CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Cinema e Teatro

Cerca nel blog

mercoledì 20 febbraio 2019

Greg & The Makin' Swing Five American Songs dal vivo all'Elegance Cafè

Greg & The Makin' Swing Five American Songs dal vivo all'Elegance Cafè

Claudio Gregori, in arte Greg, propone un repertorio swing di canzoni americane rese celebri da Frank Sinatra, Dean Martin o Andy Williams, quali "Fly me to the moon", "The lady is a tramp", "Gentle on my mind", "Music to watch girls by" e tante altre, accompagnato dal quintetto The Makin' Swing Five diretto dal trombonista Massimo Pirone a cui si devono anche gli arrangiamenti. La serata sarà vivacizzata dalle gag surreali ed esilaranti che scaturiscono inarrestabili tra un brano e l'altro dalla fantasia di Greg.
Sul palco Greg (voce), Massimo Pirone (trombone), Enrico Guarino (sax), Muzio Marcellini (piano), Alessandro Patti (contrabbasso) e Mauro Salvatore (batteria).

Sabato 23 febbraio

Ore 21.30

Elegance Cafè Jazz Club

Via Francesco Carletti, 5 - Roma

Ingresso concerto e drink Euro 20

Infoline +390657284458



--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 18 febbraio 2019

Al Teatro de’ Servi "Posso lasciare il mio spazzolino da te?", la black comedy finalista al Premio Scenario 2017, scritta e diretta da Massimiliano Odierna

TEATRO DE’ SERVI 
Stagione Fuoriclasse
dal 18 al 20 febbraio 2018 // ore 21.00

POSSO LASCIARE IL MIO SPAZZOLINO DA TE?

scritto e diretto da Massimo Odierna

con Martina Galletta, Luca Mascolo, Alessandro Meringolo, Luca Pastore

Costumi Luna Peri Proto


Continua la stagione Fuoriclasse al Teatro de’ Servi con lo spettacolo “Posso lasciare il mio spazzolino da te?” dal 18 al 20 febbraio alle ore 21.00. Lo spettacolo scritto e diretto da Massimo Odierna, finalista al Premio Scenario 2017, è una black comedy in cui si intrecciano le vicende di un'attrice di ricerca, bipolare ed inaspettatamente gravida, di un candido perdente, di un nichilista con problemi di gestione della rabbia e di una quarta inquietante e perturbante figura. 

Martina Galletta, Luca Mascolo, Alessandro Meringolo, Luca Pastore portano in scena con energia, carisma e divertimento, il ritratto dell’inquietudine di ragazzi quasi adulti, ad un passo dal baratro, pieni di paure, ma anche leggerezza e cinica ironia. Sono “bimbi sperduti” che utilizzano le parole per scardinare una quotidianità mediocre e creare vite possibili, futuri accettabili.

Posso lasciare il mio spazzolino da te” è un’istantanea del malessere e delle incertezze dei giovani di oggiè la linea di confine che divide le strade di una vita, è paura del buio, è sarcasmo, emozione alterata, amicizia contaminata, che la regia mai banale di Massimo Odierna mette in risalto, andando a scavare nella psicologia e nella mente di ogni personaggio, creando situazioni imprevedibili, ironiche, leggere e allo stesso tempo drammatiche. 

Commedia e dramma si compenetrano fino a condurre ad esiti inattesi. Si ride e  si riflette trascinati dal flusso delle azioni e dei pensieri dei protagonisti che, attraverso una semplice domanda, svelano e rivelano, con un linguaggio spesso grottesco, la disillusione che caratterizza i nostri tempi.



Lo spettacolo in scena al Teatro de’ Servi aprirà “ DISALOGY" - La Trilogia del Disagio.
Tre pièce teatrali bizzarre ed assurde, apparentemente senza nessun legame narrativo tra loro, che affrontano temi come il disagio e la miseria, la ricerca di un posto nel mondo, le nevrosi ed i vizi umani, il tutto raccontato attraverso uno stile grottesco ed eccessivo, leggero ed ironico, con una drammaturgia scarna ed immediata. 

·         "Posso lasciare il mio spazzolino da te?" di Massimo Odierna,
18, 19 e 20 Febbraio Teatro de’Servi
23, 24 Febbraio Nuovo Teatro Sanità di Napoli

·         "Toy Boy" di Massimo Odierna,
16 -17 Marzo Teatro Piccolo di Pietralata

·         "Signorotte" di Massimo Odierna,
2 -5 Maggio Spazio18B



Orari Botteghino :
da Lunedì a Mercoledì ore 10 - 20


Biglietti:
Intero €16 - Ridotto €14 - Under25 €8
Abbonamento Under 35: € 35

TEATRO DE' SERVI
via del Mortaro 22 (angolo via del Tritone) 00187 Roma

Info e prenotazioni :
tel. 06 67.95.130 /  info@teatroservi.it

Al Teatro de’ Servi "Call Center 3.0" con Franco Oppini, Milena Miconi, Luca Capuano, Karin Proia Pietro Genuardi, Roberto D’Alessandro e Cecilia Taddei


TEATRO DE’ SERVI 
Stagione Campioni
dal 22 febbraio al 10 marzo 2018

CALL CENTER 3.0
scritto e diretto da Roberto d’Alessandro 

con Franco Oppini, Milena Miconi,
Luca Capuano, Karin Proia Pietro Genuardi, Roberto D’Alessandro e Cecilia Taddei

Produzione Problem Solving, Good Mood



Chi di noi non ha mai ricevuto una telefonata da un Call Center? Sembrava essere una delle tante per Giovanna che l'ultimo giorno dell'anno si ostina a raggiungere il suo obiettivo di fine produzione ed invece compone un numero di telefono che coinvolgerà in un episodio dal risvolto tragicomico l’intero Call Center. 

Tutto, in questa storia, sembra essere fuori dall'ordinario. Protagonista della vicenda è un call center e la proprietaria Luisa, anzi no,  la sua proprietaria con il compagno Mario, anzi no... la vera protagonista è la neoassunta Giovanna con il suo tutor Filippo… anzi no,protagonista è la disperazione di un licenziato, uno a cui dà di volta il cervello e decide di farla finita trascinandosi dietro più gente che può, così il mondo impara. Il vero protagonista è Giorgio, un uomo che fatica a rapportarsi con il mondo che gli cambia continuamente davanti agli occhi.  La donna delle pulizie e una guardia giurata completano i personaggi di questa storia.

Un mondo migliore è possibile, in questo Occidente precarizzato, socialmente polverizzato?
Viviamo in una civiltà prossima alla dissolvenza, eppure anche ciò che sembrerebbe irrecuperabile può diventare un’occasione per rendere le persone migliori.  E così Luisa, illuminata proprietaria e manager della società, crea intorno a sé un mondo dove le persone stanno bene, e riesce a redimere anime disperate come Giovanna e come Giorgio, complici i suoi fedeli collaboratori, Mario e Filippo.

Come è possibile una storia del genere? È possibile solo se nel cuore delle persone alberga l’amore, quello che nasce e quello che finisce, quello che c’era e quello che ci sarà. CALL CENTER 3.0 è una commedia di situazione, dove l’umanità dei personaggi e i loro rapporti, tra contrasti, speranze, desideri, illusioni animano una notte di San Silvestro che resterà impressa per sempre nelle loro anime. Una commedia brillante, a tinte un po’ tragiche, un po’ rosa, con un finale da ultimo dell’anno: a fuochi d’artificio perché infondo “un mondo migliore è davvero possibile”.


TEATRO DE' SERVI
via del Mortaro 22 (angolo via del Tritone) 00187 Roma

Info e prenotazioni :
tel. 06 67.95.130 /  info@teatroservi.it
I settimana Venerdì ore 21, Sabato ore 17.30 e 21, Domenica ore 17.30
II e III settimana da Martedì a Venerdì ore 21, Sabato ore 17.30 e 21, Domenica ore 17.30

Biglietti:
Intero €24  - Galleria €20

domenica 20 gennaio 2019

Al Teatro Olimpico di Roma: Supermagic 2019 'Alchimie', 16ª edizione del Festival internazionale della Magia

Al
TEATRO OLIMPICO 
dal 24 gennaio al 3 febbraio 2019 
SUPERMAGIC 2019 
“ALCHIMIE” 
Festival internazionale della Magia - 16ª edizione
con 
NIEK TAKENS (Migliore Manipolatore - Campionato Europeo - Olanda 2017) 
NATHALIE ROMIER (Migliore Numero Magia Comica - Campionato Mondiale - Corea 2018)
SANGSOON KIM (Numero Più Originale - Campionato Mondiale - Corea 2018) 
LORD MARTIN (Migliori Grandi Illusioni - Mandrake De Cristal - Parigi 2012) 
JEROME MURAT (Migliore Artista - Mandrake D’Or - Parigi 2011) 
PAOLO CARTA (Migliore Illusionista - Cavaliere della Repubblica per meriti artistici) 
MAXIM (Migliore prestigiatore - Concorso Internazionale - San Marino 2018) 
e con la partecipazione di 
REMO PANNAIN (Premio di close up - Concorso internazionale - Cannes 1984)


Torna l’imperdibile appuntamento con Supermagic. Dal 24 gennaio al 3 febbraio, esclusivamente al Teatro Olimpico di Roma, i più grandi illusionisti e prestigiatori provenienti da tutto il mondo si esibiranno in un nuovo spettacolo ai confini della realtà. 


Supermagic, lo spettacolo di varietà magico più grande d’Europa, giunto alla 16ª edizione, rinnova il suo stile e porta il pubblico indietro nel tempo, in un passato fatto di rituali alchemici, pietre filosofali, veggenti e stregoni. 
Un nuovo spettacolo: “Supermagic Alchime”.

Otto incredibili talentuosi illusionisti e prestigiatori sullo stesso palco, uno staff di oltre 20 artisti, 2 ore di indimenticabile spettacolo, 80 operatori, tutti con un unico obiettivo: lasciare il pubblico a bocca aperta.

Tra sorprendenti apparizioni, levitazioni e illusioni mai viste prima in Italia, Supermagic 2019 “Alchimie” vuole stupire ancora una volta tutti i suoi fans con performances mozzafiato. 


Una esperienza magica travolgente per sognare e divertirsi con la grande magia dal vivo. 



PAOLO CARTA è un brillante illusionista italiano, eclettico artista ed inventore di originali illusioni. 

Ha ricevuto numerosi premi internazionali ed è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica per meriti artistici nel campo dello spettacolo.
Si è esibito nei teatri più prestigiosi di tutto il mondo e nei parchi di divertimento a tema, tra cui Gardaland, dove ha ricoperto anche il ruolo di direttore artistico. 

Consulente magico per la tv e per musicals come Mary Poppins della Disney, presenterà le sue ultime invenzioni: straordinarie illusioni che trasporteranno il pubblico in un futuro distopico con atmosfere ispirate al film Mad Max, in una perfetta combinazione di mistero, energia e tensione.

NATHALIE ROMIER è una cantante e trasformista francese, esibitasi nei migliori festival musicali dedicati a Édith Piaf. 

Il suo numero di trasformismo, andato in onda sui principali canali televisivi, è stato recentemente premiato come il miglior numero di Magia Comica al Campionato Mondiale della Magia FISM del 2018.
Musica francese, trasformismo e comicità sono gli elementi di questo sorprendente numero. 

Un pollaio si apre, una piuma vola e Nathalie Romier appare sul palco incantando con la sua voce e trasformandosi nelle più grandi stelle della storia della musica francese, cambiando i suoi abiti in una frazione di secondo, sempre circondata da un pizzico di follia.

NIEK TAKENS è un eccellente manipolatore olandese. 

Avvicinatosi alla magia da bambino, inizia sin da subito a vincere importanti e numerosi primi premi nei campionati nazionali ed internazionali, aggiudicandosi il titolo di vice campione europeo nel 2017 ed il Golden Prize nel 2018.
Si è esibito in tutto il mondo, da Las Vegas a Shangai, meravigliando con il suo numero, espressione dell’eleganza e della perfezione del movimento.
Le sue tecniche uniche ed originali sono state definite “un nuovo stile nell'arte magica della manipolazione”. 

Abile ed impeccabile, porterà sul palco stupore, destrezza e vera Magia.

LORD MARTIN è un coinvolgente illusionista francese, vincitore del Trofeo Robert Houdin come Migliore Spettacolo di illusioni e di due trofei internazionali Madrake, l’equivalente di un doppio Oscar nel campo della magia.
Con la sua troupe di artisti si è esibito nei teatri di tutta Europa e per i principali canali televisivi.
Un vero Lord scozzese circondato da insoliti personaggi, che porteranno in scena incredibili illusioni e sorprendenti apparizioni, in un clima bizzarro e straordinario.

SANGSOON KIM è un giovane e creativo prestigiatore coreano, vincitore del premio come numero più originale all'ultimo Campionato Mondiale della Magia FISM 2018.
È stato acclamato ed applaudito in tutto il mondo, fino a Las Vegas passando per i più importanti spettacoli europei. 

Un numero innovativo, visuale, dinamico e colorato, dove il sogno di un giovane collezionista di scarpe si trasforma in realtà.
Incredibili cambi colore, dimensione e forma... tutto con un unico paio di scarpe, una felpa e un giovanissimo mago.

MAXIM è un talentuoso prestigiatore italiano, affermatosi rapidamente sul territorio nazionale per le sue capacità tecniche ed artistiche, ha vinto il primo premio al concorso internazionale di San Marino nel 2018 e si è già esibito in alcuni tra i più importanti spettacoli di magia in Italia e all'estero.
Il suo numero, benché ispirato al classico mago in frac con le colombe, stupisce con meravigliosi effetti moderni di forte impatto visivo e dimostra uno straordinario affiatamento con le sue magiche assistenti alate.

JEROME MURAT è un eccezionale artista e illusionista francese, vincitore della bacchetta d’oro “Golden Wand” al Montecarlo Magic Stars. Si è esibito nei teatri e per le televisioni di tutto il mondo, ed è stato per anni la principale attrazione del famoso “Lido de Paris”.
Il suo originale numero rappresenta una perfetta fusione tra mimo e magia, che mette in scena un universo di emozioni. 

È uno dei numeri più apprezzati dal pubblico di Supermagic, torna al Teatro Olimpico a grande richiesta dopo 11 anni.

REMO PANNAIN è l’ideatore e l’organizzatore di Supermagic, noto avvocato penalista romano, appassionato all’arte della prestigiazione sin da bambino.
Raffinato prestigiatore, ha vinto numerosi premi nazionali ed internazionali. 

Anche quest’anno, come da tradizione, intratterrà il suo pubblico con una nuova storia e lo stupirà con un nuovo memorabile effetto magico.

L’Oscar della Magia
Supermagic è il più grande spettacolo di magia che ha ospitato, nel corso delle precedenti edizioni oltre 80 stelle mondiali dell’illusione, applaudite da circa 190.000 spettatori.

Supermagic è stato riconosciuto come “Migliore spettacolo di magia” dalla “Fédération Internationale des Sociétés Magiques” (l'organismo che riunisce tutti i circoli magici del mondo, la più alta autorità del settore) nel settembre 2018.

E' l’unico spettacolo di magia dal vivo in Italia che offre, ogni anno, solo l’eccellenza dei prestigiatori e degli illusionisti premiati al campionato mondiale delle arti magiche o che hanno ottenuto importanti riconoscimenti internazionali.

E' lo spettacolo magico con più tentativi di imitazione.

Supermagic è l’unica occasione in Italia per entrare da protagonisti nel mondo dell’illusione; è lo spettacolo pensato per far sognare gli adulti, ma che piace anche ai bambini.


Sito web www.supermagic.it
Facebook www.facebook.com/SupermagicFestival
Instagram www.instagram.com/SupermagicFestival
Twitter #Supermagicx


dal 24 gennaio al 3 febbraio 2019
Teatro Olimpico
Piazza Gentile Da Fabriano, 17
Tutti i giorni alle ore 21.00, sabato ore 16.30 e 21.00, domenica ore 15.30 e 18.30
Info e prenotazioni gruppi 06.32659927 - ufficiopromozione@teatroolimpico.it
Biglietti da 24€ a 52€

Il Circus-Theatre ELYSIUM in 'Alice in Wonderland' al Teatro Brancaccio. Roma, dal 25 gennaio al 3 febbraio



Al
TEATRO BRANCACCIO
il
Circus-Theatre Elysium
in
ALICE IN WONDERLAND
European tour

Dal 25 gennaio al 3 febbraio


Il 25 gennaio e per due settimane, accoglierà la prima data del tour europeo del Circus-Theatre Elysium: uno spettacolo unico al mondo dove un cast di trenta atleti acrobati e ballerini professionisti racconterà attraverso la più innovativa delle arti circensi la fiaba di Alice nel mondo delle meraviglie.

Tre tappe per un progetto artistico sofisticato ed elegante capace di raccontare l’onirico intrecciando molteplici discipline: la ginnastica acrobatica, la recitazione, la danza.

Spettacolo teatrale basato sulla leggendaria storia di Lewis Carroll

I personaggi - Alice, il Cappellaio Matto, il Coniglio, il Gatto del Cheshire e la Regina Nera - appariranno davanti al pubblico nella loro interpretazione circense, sullo sfondo di impressionanti scene 3D.


La storia di Alice si arricchisce nella linea dell’amore - la ragazza si innamora del Principe Azzurro ed entrambi gli eroi devono superare ostacoli inimmaginabili.

Il Circus-Theatre ELYSIUM è stato fondato nel 2012. Un circo collettivo che abbraccia i più esperti produttori, i migliori registi e attori.

Tutto è iniziato con pochi numeri, riuniti sotto il titolo "Fairytale Show". Sold-out in Francia, ha preso vita in "Alice in Wonderland", applaudito oggi non solo in Ucraina ma anche in Russia, Bielorussia, Francia e Cina.

Un progetto artistico nato dall’ispirazione di Oleg Apelfed, capace di raccogliere intorno a sé un cast di professionisti di respiro internazionale. Ha dato vita ad un circo moderno mostrandone per primo le mille sfaccettature e le possibilità di rappresentazione scenica.

Progetto portato avanti anche grazie a Maria Remneva, direttrice del Circo Nazionale dell’Ucraina che, con più di vent’anni di esperienza ha vinto molteplici premi tra cui tre medaglie d’oro e vincitrice della competizione internazionale degli artisti circensi a Parigi.

TEATRO BRANCACCIO di Roma VIA MERULANA 244, 00185 ROMA
TEL 06 80687231/2
TEATROBRANCACCIO.IT


Orari:
venerdì 25 gennaio ore 20:50, sabato 26 gennaio ore 17:00 e ore 20:50
domenica 27 gennaio ore 17:00, venerdì 1febbraio ore 20:50
sabato 2 febbraio ore 17:00, sabato 2 febbraio ore 20:50, domenica 3 febbraio ore 17:00
Prezzi da 39,00 a 28 euro

martedì 8 gennaio 2019

'Il metodo cinese' al Teatro de' Servi di Roma, 11-27 gennaio 2019

Il de’ Servi è una bomboniera di teatro, subito dietro Fontana di Trevi, piccolo ma accogliente, offre comoda e ottima visibilità della rappresentazione sia dalla platea che dalla galleria. 
Il palcoscenico è vicino, gli attori recitano senza l’ausilio di microfoni e ogni singola espressione facciale è facilmente percettibile. 
Commedie come “Il metodo cinese” trovano dunque la loro migliore cornice in questa sede. 
Il coinvolgimento è vivo, e ti innamori di attori e personaggi anche per una semplice alzata di sopracciglio. 
Ma cos’è il metodo cinese? 
È il modo di sbarcare il lunario da parte di un gruppo di scapestrati romani insieme ad una procace toscana e una tenera ma inflessibile cinesina. 
Diventeranno tutti cinesi?


IL METODO CINESE
Dal 11 al 27 gennaio | Teatro de’ Servi


Come sbarcare il lunario in una società multietnica? 
Ve lo dice "Il metodo cinese"!
Dall'11 al 27 gennaio sul palcoscenico del Teatro de' Servi.


Mario e Luigi sono due fratelli romani che condividono un modesto appartamento. Pochi soldi, frequenti litigi, frustrazione, amarezza e naturalmente lavori raffazzonati:  il primo aiuta, in nero, Armando, un ex carcerato, nella piccola azienda di traslochi; il secondo, pur laureato in ingegneria aerospaziale, si deve accontentare di lavorare “a chiamata” nel ristorante cinese sotto casa del misterioso e losco, Mister Lee. 

Ma tutto può cambiare, specialmente se entra in scena una donna e a maggior ragione se quella donna è come Ming Ling: dolce, affascinante e.... cinese. Per strapparla alle grinfie del perfido Mister Lee, il buon Luigi la ospita, o meglio la nasconde, in casa sua; e da quel momento è un fuoco d'artificio di esilaranti e rocambolesche situazioni, battute fuori dagli schemi, colpi di scena. E prende corpo il "metodo cinese" che sembrerebbe la soluzione di ogni problema se a guastare la festa non arrivasse Mister Lee.

Lo spettacolo firmato da Enrico Maria Falconi per la regia di Giancarlo Fares -sul palcoscenico i coinvolgenti attori della compagnia Blue in the face - non è forse proprio una spaccato di vita reale, ma lascia spazio anche a serie considerazioni, suggerisce, ad esempio, che  le vie attraverso cui si realizza l'integrazione  tra le componenti di una società multietnica sono infinite.


Crediti:
di Enrico Maria Falconi
regia Giancarlo Fares
con
Enrico Maria Falconi, Andrea Standardi,
Roberto Fazioli, Patrizio De Paolis,
Ramona Gargano, Vania Della Bidia

Prodotto da Compagnia Blue in the face


Orari Spettacoli :
Ia settimana venerdì ore 21 Sabato ore 17.30 e 21 Domenica ore 17.30  
II e III settimana da martedì a venerdì ore 21 sabato ore 17.30 e 21 domenica ore 17.30

                                               
Biglietti:
PLATEA Intero € 24 - Ridotto € 18 - Under14 € 10
GALLERIA Intero € 20 - Ridotto € 15 - Under14 € 10
  


Teatro de’ Servi
Via del Mortaro 22, Roma
info: 06 6795130
www.teatroservi.it

'Cenerentola on ice' al Teatro Brancaccio, dal 15 gennaio





LUNCHBOX THEATRICAL PRODUCTIONS TONY MERCER
in collaborazione con WEC – World Entertainment Company
presentano
THE IMPERIAL ICE STARS
in
CENERENTOLA ON ICE
LA MAGIA DEL PATTINAGGIO SU GHIACCIO A TEATRO

Teatro Brancaccio
dal 15 al 20 gennaio  2019 - Roma 

 Arriva in Italia un nuovo elettrizzante spettacolo di The Imperial IceStars, la più famosa compagnia di danza su ghiaccio: “Cenerentola On Ice” sarà dal 15 al 20 gennaio a Roma (Teatro Brancaccio) e dal 22 al 27 gennaio 2019 a Milano (Teatro Arcimboldi). 

Lo show andrà in scena sul palco del teatro trasformato per l’occasione, grazie a un sofisticato impianto tecnico, in una grande pista di pattinaggio.

Dopo i consensi ottenuti con “Il Lago dei Cigni On Ice” (febbraio 2015), “La Bella Addormentata On Ice” (febbraio 2016) e “Lo Schiaccianoci On Ice” (gennaio 2017), tutti accolti con grande entusiasmo e partecipazione dal pubblico, The Imperial Ice Stars torna a gran richiesta con uno show che sarà una nuova indimenticabile esperienza per tutte le famiglie.  

“Cenerentola On Ice è un altro grande balletto riletto nel particolarissimo linguaggio che innesta la tradizione coreografica classica sul pattinaggio artistico più acrobatico
Novità assoluta per il nostro paese, lo spettacolo ha già ottenuto ottime recensioni e grande approvazione nei suoi lunghi tour in Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito, e poi in Corea, Singapore, Hong Kong, Tailandia, Giappone e Sud Africa.

Interpretazione teatrale del racconto classico, “Cenerentola On Ice” è stata ideato e coreografato dal premiato regista di spettacoli su ghiaccio Tony Mercer in collaborazione con tre degli allenatori di pattinaggio più stimati al mondo: Evgeny Platov, doppia medaglia d'oro olimpica e quattro volte campionessa mondiale e i campioni mondiali di danza su ghiaccio 2006 e 2007 Albena Denkova e Maxim Staviski.

Acclamata dalla critica internazionale, The Imperial Ice Stars si conferma come la più importante compagnia di danza su ghiaccio: finora più tre milioni di persone in cinque continenti hanno accolto le adrenaliniche esibizioni di The Imperial Ice Stars con delle standing ovation. La compagnia si è esibita in alcuni delle più prestigiose location al mondo: dal Sadler's Wells nel West End di Londra all'Esplanade Theatre di Singapore, dalla Place des Arts di Montreal alla Piazza Rossa di Mosca e alla magnifica Royal Albert Hall di Londra. Imperial Ice Stars è stata l’unica compagnia di pattinaggio su ghiaccio ad aver vinto il premio teatrale: "Best Special Entertainment" del Manchester Evening News per la produzione di “Swan Lake on Ice” nel 2007.

Sinonimo di innovazione nel mondo del pattinaggio, The Imperial Ice Stars è nota per le spettacolari esibizioni all’interno delle sale teatrali e per lo stile unico del racconto. “Cenerentola On Ice”, terza produzione della compagnia, continua ad aprire nuovi orizzonti nel genere della danza sul ghiaccio. 

Stupende interpretazioni di pattinaggio e incredibili figure acrobatiche, alcune delle quali viste solo nelle arene olimpiche e altre mai tentate prima, vengono eseguite nello spazio di un palcoscenico teatrale ghiacciato. Non mancano salti estremi ad alta velocità, stupefacenti piroette e strabilianti acrobazie aeree. Un’elettrizzante combinazione di teatro e sport! 

Il cast è composto da 24 campioni olimpici, mondiali ed europei e comprende grandi talenti del pattinaggio russo, molti dei quali preparati dai migliori allenatori della Russia. Alcuni di loro hanno iniziato il loro training all’età di tre-quattro anni.
Sono più di 300 le medaglie vinte da tutti gli atleti che compongono la compagnia!

Danzato su una pista di pattinaggio costruita sul palcoscenico del teatro appositamente congelato a -15 gradi, lo spettacolo vanta straordinari effetti speciali tra cui il fuoco e la pioggia, voli, magnifici paesaggi proiettati raffiguranti la piazza di una città siberiana e un teatro art deco nero e argento e sfarzosi costumi di Albina Gabueva, costumista del famoso Teatro Stanislavskij di Mosca. 

La produzione inoltre può vantare una delle scenografie più costose mai create per uno spettacolo di ghiaccio teatrale da uno dei migliori scenografi australiani, Eamon D'Arcy.

“Cenerentola On Ice” ha richiesto 18 mesi di allestimento pre-produzione, con una colonna sonora appositamente composta da Tim A Duncan e Edward Barnwell, entrambi apprezzati compositori contemporanei, e registrata dalla Moscow State Cinematic Orchestra e dalla Manchester Symphony Orchestra.

In questa originale versione su ghiaccio, Cenerentola è un’umile ballerina di fila che, spinta sotto i riflettori,  affascina con la sua danza aggraziata il bel figlio di Lord Mayor, lo scapolo più ambito della città. Nonostante gli espedienti delle sorellastre di conquistare il cuore del giovane, il vero amore trionfa grazie ai poteri magici del Gypsy Fortune Teller e del gentile padre di Cenerentola, l'orologiaio della città.

Il direttore artistico, Tony Mercer afferma che: "La storia di Cenerentola è stata raccontata in molte culture diverse nel corso dei secoli. Volevo dare alla nostra versione una nuova ambientazione pur mantenendo gli ingredienti e le emozioni di questa storia senza tempo."

Un’incantevole fiaba per i bambini, uno straordinario spettacolo di danza su ghiaccio per gli adulti… il tutto sul palco di un teatro trasformato eccezionalmente in una pista di pattinaggio!

TEATRO BRANCACCIO di Roma
VIA MERULANA 244, 00185 ROMA

Dal martedì al venerdì ore 20:45, sabato ore 16:00 e 20:45 domenica ore 16:00
Prezzi da 55 a 44 euro

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *