CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

venerdì 30 luglio 2010

Sette giorni di cultura con la terza edizione del Culturefestival 2010

“c u l t u r e f e s t i v a l” 2010

Sette giorni di cultura con la terza edizione del
F e s t i v a l
Provincia del Medio Campidano
Tuili, Simala, Villanovaforru, Turri, Serrenti, Barumini
2 / 9 Agosto 2010

Ritorna nella Provincia del Medio Campidano il consueto appuntamento con le Arti di “CultureFestival ”. Giunta al terzo anno di vita, la manifestazione, Organizzata dall’Associazione Culturale “Sardinia Pro Arte” con la direzione artistica di Simone Pittau, anche per questa edizione 2010, sposa la formula della rassegna itinerante, infatti, dal 2 al 9 agosto un territorio ricco di storia e tradizioni, si trasforma in un ideale teatro all’aperto.
E saranno appunto alcune ville storiche, chiese, piazze e altri suggestivi spazi di Tuili, Simala, Villanovaforru, Turri, Serrenti, Barumini a far di volta in volta, da palcoscenico al corposo programma a base di musica, pittura, scultura, letteratura, teatro, scienze, fotografia, cinema di “CultureFestival ” 2010.

Ma se la kermesse, nata anche con il patrocinio del Presidente della London Symphony Orchestra, Sir Colin Davis, è una vera e propria esplorazione nel mondo delle Arti e della conoscenza, allo stesso tempo insegue l’ambizioso obbiettivo di valorizzare i talenti sardi, promuovere il territorio dando ad esso una visibilità internazionale, oltre che incrementare l’economia di tutta la zona.
Appuntamento annuale avviato a diventare un punto di riferimento della Cultura nel Medio Campidano non solo per gli addetti ai lavori e per gli appassionati di musica etnica, classica, jazz, teatro, letteratura, pittura, scultura, fotografia, l’iniziativa vuole essere anche uno stimolo per tutti i giovani, affinché possano conoscere ed apprezzare le varie espressioni artistiche.

In questo contesto, infatti, si inseriscono le attività che fanno da corollario per tutta la durata di Culture festival: Master class e alcune mostre d’arte. Le Master Class sono state pensate e ideate esclusivamente per gli addetti ai lavori che vogliono cogliere l’occasione per approfondire la propria disciplina. Particolarmente efficaci sono quelle per clarinetto e contrabbasso, tenute da, Colin Paris, Andrew Marriner e Thomas Martin, celebri musicisti della London Symphony Orchestra e gli ultimi due, protagonisti d’elite in altrettante imperdibili serate del festival. Particolare importanza hanno anche la master class di Arteterapia con Paola Caboara Luzzatto e la quella sulla Programmazione Neurolinguistica con il docente alla National Federation of Neurolinguistic Programming degli Stati Uniti, Vincenzo Fanelli.

Sul versante più proprio dell’arte, dal 2 al 9 agosto alcuni spazi di Villa Asquer a Tuili, sono riservati alla mostra collettiva di giovani pittori sardi, invece nelle sale di un’altra abitazione storica, Villa Pitzalis, sempre nella cittadina ai piedi della Giara, si potrà visitare “Mazzoccas di Villamar”, mostra degli scultori Marco Cabras, Salvatore Caboni, Rino Pitzalis e Antonio Sanna. Ancora Villa Pitzalis ospita l’esposizione del ceramista Ugo Serpi e in un’altra sala ancora sono presentati i lavori del liutaio Ettore Uzzanu e le fotografie dell’inglese Kay Goodridge.

Per entrare nel vivo della prima giornata di “CultureFestival ” 2010, bisogna spostarsi lunedì 2 agosto, nell’Antica Chiesa di San Niccolò a Simala dove è in programma un concerto di musica classica e folk, dell’ Academy of St. Matthew’s. La formazione composta da Daniele Di Bonaventura (Bandoneòn), Attilio Motzo (Violino), Simone Pittau (Violino), Dimitri Mattu (Viola), Vladimiro Atzeni (Violoncello) e Francesco Sergi (Contrabbasso) eseguiranno composizioni di Mozart, Bach, Gardel e Di Bonaventura.
Dalle calde atmosfere ricche di emozioni regalate dal bandoneòn e dal quintetto d’archi ci si trasferisce nel piazzale della Chiesa di Simala per l’appuntamento con la musica di Romeo Scaccia al pianoforte e le accattivanti e suggestive immagini di Francesco Casu realizzate con un sistema di montaggio video attraverso una tastiera.

Il giorno dopo il palcoscenico si trasferisce a Tuili per un’intensa giornata d’arte, il via nel pomeriggio alla Sala Congressi di Villa Asquer con la presentazione del libro di Vincenzo Fanelli “I Poteri Segreti Della Comunicazione Empatica”. Alle 18 invece, in un’altra sala di Villa Asquer va di scena l’arte contemporanea con Installazione Performance “Cocaine” di Marco Pisano – Artistic Experiments, Federico Patteri (attore), Daniele Pettinau (regia).
Dall’arte contemporanea alla musica. Per l’appuntamento alle ore 22 con il Paolo Carrus Quartet però è necessario passare all’Anfiteatro Santa Marina di Villanovaforru. Paolo Carrus al pianoforte, Giuseppe “Joe” Murgia al Sax, Corrado Salis al Basso e Alessandro Garau alla Batteria regaleranno alcune delle pagine più belle del repertorio jazz composte dal musicista sassarese.

La giornata di mercoledì 4 è un viaggio tra le pieghe della letteratura, l’arte contemporanea e la musica folk. Sempre nello scenario di Villa Asquer a Tuili, nel pomeriggio è in programma il reading letterario sul libro di Paola Caboara Luzzatto “Susanne Wenger: Artista E Sacerdotessa”. L’appuntamento, un reading scandito dalle atmosfere africane delle percussioni di Andrea Ruggeri e le letture dell’attrice Antonella Puddu sarà introdotto alla presenza dell’autrice dall’intervento dell’antropologo Giulio Angioni. Tra i saloni di Villa Asquer si passa alle 19, dall’antropologia culturale al “Vernissage” con inaugurazione della Mostra di Arte Contemporanea. Sulle note scandite dalla cantante algherese Franca Masu accompagnata al contrabbasso da Salvatore Maltana sarà inaugurata “Corazon Loco”. In mostra opere di Fernanda Sanna, Sean Scaccia, Alessandro Arba, Alberto Demontis, Cristiano Vinci, Francesco Angiolu, Antonio Murgia, Marco Pisano. La giornata si termina sempre a Villa Asquer a Tuili, sulle note del Festival Del Foloclore con gruppi provenienti da Messico, India, Spagna e il locale “Sa Jara” di Tuili.

Il 5 agosto “CultureFestival ” 2010 si apre A Villa Asquer con un momento dedicato alla scienza e in particolare alla ricerca sul cancro. Alla presentazione del libro “Capire Il Cancro: Conoscerlo, Curarlo, Guarire” intervengono il ricercatore e autore del testo Lucio Luzzatto e il docente universitario Antonio Cao.
Il cartellone della giornata prosegue all’Agriturismo “Su Massaiu” per la serie di “Libri A Buffet” con lo scrittore Pietro Grossi autore di“Martini” e “Pugni” titolo con cui ha vinto il Premio Campiello Europa 2010. All’appuntamento scandito dalle note del bandoneòn di Daniele Di Bonaventura, intervengono il giornalista Stefano Salis del “Sole 24ore”, l’attore Carlo Antonio Angioni. Cambiando palco ci si trasferisce al Teatro Comunale di Serrenti per uno degli appuntamenti più attesi di tutta la rassegna, il concerto di musica classica con Thomas Martin al contrabbasso e l’Orchestra Da Camera Della Sardegna diretta per l’occasione da Simone Pittau. Per l’occasione saranno proposte musiche di Bottesini, Concerto Per Contrabbasso E Orchestra In Fa # Minore e di Beethoven, la Sinfonia N. 1.

Il pomeriggio del 6 dopo un concerto con un grande rappresentante della London Symphony Orchestra, sarà riservato alle future promesse del mondo della musica. Alla Chiesa di Sant’Antonio a Tuili va in scena “Next Generation”, concerto di classica con otto giovanissimi studenti del Conservatorio accompagnati al pianoforte da Francesca Pittau.
La serata di venerdì prosegue con un nuovo incontro con i “Libri A Buffet” serviti all’ Agriturismo “Su Massaiu”. In quest’occasione al centro tavola ci sarà Luciano Marrocu autore del romanzo “Il caso del croato morto ucciso”e l’incontro sarà ravvivato dalle interpretazioni di Carlo Antonio Angioni con accompagnamento musicale di Riccardo Pittau alla Tromba e Andrea Ruggeri alle Percussioni.

Questo lungo itinerario tra le Arti non può prescindere dalle bellezze del territorio e tra queste c’è la Giara, zona circondata da fascino e mistero per i suoi innumerevoli angoli di paradiso. Proprio per questo sabato 7 agosto accompagnati dalla guida Roberto Sanna si parte da Villa Asquer a Tuili per l’escursione A “Sa Jara Manna ”nell’altopiano della Giara.
Dalle bellezze naturalistiche ci si sposta a Barumini per un intenso programma che parte alle 16 da Palazzo Zapata con incontri e la presentazione del libro di Claudio Loi “Sardinia Jazz”. A far da cornice a questo momento non solo gli interventi di giornalisti esperti di jazz ma la performance musicale del “Piccolo Ensemble Elettroacustico” con Elia Casu (live Electronics), Matteo Muntoni (contrabbasso), Stefano Vacca (batteria). Sempre a Barumini però al centro culturale “G. Lilliu” c’è la possibilità di visitare Viaggiando per rotaie, mostra di fotografia modellismo e documentazione e ancora Il Popolo Di Bronzo a cura di Angela Demontis. Chiude la serie degli appuntamenti del penultimo giorno il concerto Jazz/Folk con la Enzo Favata Band e Il Quintetto D’archi Sardegna in programma alla Chiesa Parrocchiale dell’Immacolata di Barumini.

Per il gran finale della terza edizione della manifestazione si fa di nuovo tappa a Tuili, nelle affascinanti atmosfere di Villa Asquer alle 17 è in programma l’incontro con il giornalista Ottavio Olita che presenta il suo ultimo libro “Il Futuro Sospeso”. L’appuntamento presentato dal giornalista dell’Unione Sarda Giancarlo Ghirra, sarà scandito dalle musiche al pianoforte di Romeo Scaccia e dalla lettura di alcuni passi dell’opera a cura dell’attore Giancarlo Buffa.
E sulle musiche Mozart, il concerto per Clarinetto E Orchestra e la Sinfonia In La Maggiore eseguite dal Principal Clarinetto della London Symphony Orchestra Andrew Marriner e l’Orchestra Da Camera Della Sardegna con la direzione di Simone Pittau, cala alla Chiesa di San Pietro a Tuili, il sipario sulla terza edizione della manifestazione.

L’edizione di CultureFestival 2010, è organizzata Associazione Culturale “Sardinia Pro Arte”, la Provincia del Medio Campidano con il patrocinio di Sir Colin Davis Presidente London Symphony Orchestra, delle Amministrazioni Comunali di Tuili, Simala, Villanovaforru, Turri, Serrenti, Barumini, dell’Assessorati Regionali alla Cultura e Turismo. Direzione Artistica Simone Pittau


2 / 9 agosto
10:00 / 24:00 Tuili – Villa Asquer Arte Contemporanea
Fernanda Sanna – Pittrice
Sean Scaccia – Pittore
Alessandro Arba “Raba” – Pittore
Alberto Demontis “Demon” – Pittore
Cristiano Vinci – Pittore
Francesco Argiolu – Pittore
Antonio Murgia – Pittore
Marco Pisano – Artistic Experiments

10:00 / 24:00 Tuili – Villa Pitzalis Scultura
Mazzoccas di Villamar
Marco Cabras – Scultore
Salvatore Caboni – Scultore
Rino Pitzalis – Scultore
Antonio Sanna – Scultore

10:00 / 24:00 Tuili – Villa Pitzalis
Ugo Serpi – Ceramista

10:00 / 24:00 Tuili – Villa Pitzalis
Ettore Uzzanu – Liutaio
Kay Goodridge – Fotografa


lunedi 2
18:00 Simala – Chiesa di S. Niccolò Classica / Folk
Academy Of St. Matthew’s
Daniele Di Bonaventura – Bandoneòn
Attilio Motzo – Violino
Simone Pittau – Violino
Dimitri Mattu – Viola
Vladimiro Atzeni – Violoncello
Francesco Sergi “Frankie” – Contrabbasso


22:00 Simala – Piazzale Della Chiesa Musica E Immagini
Musica E Immagini
Romeo Scaccia – Pianoforte
Francesco Casu – Regia

_________________________________________________________
martedì 3
16:00 Tuili – Villa Asquer Sala Congressi - Letteratura

Vincenzo Fanelli “I Poteri Segreti Della Comunicazione Empatica”
2007 C. Editrice Essere Felici


18:00 Tuili – Villa Asquer Arte Contemporanea
Installazione Performance “Cocaine”
Marco Pisano – Artistic Experiments
Federico Patteri – Attore
Daniele Pettinau – Regia

22:00 Villanovaforru – Anfiteatro Santa Marina Jazz
Paolo Carrus Quartet
Paolo Carrus – Pianoforte
Giuseppe “Joe” Murgia – Sax
Corrado Salis – Basso
Alessandro Garau – Batteria

________________________________________________________________________________
mercoledì 4
16:00 Tuili – Villa Asquer Letteratura
Autrice Paola Caboara Luzzatto “Susanne Wenger: Artista E Sacerdotessa” Presentazione Del Libro
C. Editrice “Mef Firenze Atheneum”
Giulio Angioni – Relatore
Antonella Puddu – Attrice
Andrea Ruggeri – Percussioni


19:00 Tuili – Villa Asquer Arte Contemporanea
“Vernissage” inaugurazione della Mostra di Arte Contemporanea
“Corazon Loco”
Franca Masu – Voce
Salvatore Maltana – Contrabbasso

Fernanda Sanna – Pittrice
Sean Scaccia – Pittore
Alessandro Arba “Raba” – Pittore
Alberto Demontis “Demon” – Pittore
Cristiano Vinci – Pittore
Francesco Angiolu – Pittore
Antonio Murgia – Pittore
Marco Pisano – Artistic Experiments

21:00 Tuili – Villa Asquer Folclore
Festival Del Folclore
“Sa Jara” – Tuili
“Grungroo Musical Club Chandgarh” – India
“Compania De Musica Y Danza Mexico Vivo” – Messico
“Asociaciòn De Obreros Y Amigos De La Parroquia De Nuestra Senora De Jesùs” – Spagna




giovedì 5
11:00 Tuili – Villa Asquer Sala Congressi Scienza
Autore Lucio Luzzatto “Capire Il Cancro: Conoscerlo, Curarlo, Guarire”
C. Editrice “Bur Rizzoli”
Antonio Cao – Relatore


19:00 Turri – Agriturismo “Su Massaiu” Località “Coarvigu” – Strada Provinciale 46 – Km 12+300

“Libri A Buffet”
Autore Pietro Grossi “Martini” e “Pugni” – Vincitore Del Premio Campiello Europa 2010
Presentazione Dei Libri – C. Editrice Sellerio
Stefano Salis – Relatore - “Sole 24ore”
Carlo Antonio Angioni – Attore
Daniele Di Bonaventura – Bandoneòn
Cena Tipica € 25,00

22:00 Serrenti – Teatro Comunale – Ingresso € 5,00 Classica
Thomas Martin – Contrabbasso
“Orchestra Da Camera Della Sardegna”
Simone Pittau Direttore
Musiche Di G. Bottesini Concerto Per Contrabbasso E Orchestra In Fa # Minore
L. V. Beethoven Sinfonia N. 1


venerdì 6
17:00 Tuili – Chiesa Di S. Antonio Classica
“Next Generation”
Gaia Serra – 6 Anni – Violino
Giorgia Crobis – 7 Anni – Violino
Lucia Piastrelloni – 9 Anni – Violino
Alessandro Fara – 13 Anni – Xilofono
Antioco Matzeu – 13 Anni – Pianoforte
Damiano Deidda – 14 Anni – Pianoforte
Tomaso Vargiu – 14 Anni – Pianoforte
Nicola Marras – 14 Anni – Flauto
Francesca Pittau – Pianoforte Accompagnatore


19:00 Turri – Agriturismo “Su Massaiu” – Località “Coarvigu” - Strada
Provinciale 46 – Km 12+300
“Libri A Buffet”
Autore Luciano Marrocu “Il caso del croato morto ucciso”
C. Editrice Baldini Castoldi
Carlo Antonio Angioni – Attore
Alberto Urgu – Radio Press
Paola Pilia – Radio Press
Riccardo Pittau – Tromba
Andrea Ruggeri – Percussioni
Cena Tipica € 25,00


sabato 7

09:00 Tuili – Altopiano Della Giara Di Tuili
Escursione A “Sa Jara Manna ”
8:30 Appuntamento a Villa Asquer e partenza per l’altopiano della Giara
9:00 escursione nel Parco Della Giara
Roberto Sanna – Guida


16:00 Barumini – Palazzo Zapata Reading
Autore Claudio Loi “Sardinia Jazz”
C. Editrice Aipsa Edizioni Percezioni Musiche
“Piccolo Ensemble Elettroacustico”
Elia Casu – Live Electronics
Matteo Muntoni – Contrabbasso
Stefano Vacca – Batteria
Relatori Giuseppe Mocci – Editore
Pierpaolo Fadda – “Sonos E Contos”
Franco Bergoglio – Critico jazz
Stefano Fratta – “Radio Press”


18:00 Barumini – Centro “G. Lilliu” Arte Contemporanea
Organizzazione Del Comune Di Barumini
Viaggiando Per Rotaie
Fotografia, Modellismo E Documentazione
Curatori Gianni Sanna E Gabriella Mura

Il Popolo Di Bronzo
Armi, Abiti E Utensili Dei Bronzetti Nuagici
Curatrice Angela Demontis






22:00 Barumini – Chiesa Parrocchiale Dell’immacolata Jazz/Folk
Enzo Favata Band E Il Quintetto D’archi Sardegna
Enzo Favata – Sax
Daniele Di Bonaventura – Bandoneòn
Simone Pittau – Violino
Alessandro Puggioni – Violino
Gioele Lumbau – Viola
Vladimiro Atzeni – Violoncello
Rinaldo Asuni – Contrabbasso


domenica 8

17:00 Tuili – Villa Asquer Letteratura
Autore Ottavio Olita “Il Futuro Sospeso”
C. Editrice Cuec
Giancarlo Buffa – Attore
Romeo Scaccia – Pianoforte
Relatore Giancarlo Ghirra – “L’unione Sarda”


22:00 Tuili – Chiesa Di S. Pietro Classica
Andrew Marriner – Clarinetto
“Orchestra Da Camera Della Sardegna”
Simone Pittau Direttore
musiche di W. A. Mozart Concerto per Clarinetto E Orchestra
W. A. Mozart Sinfonia In La Maggiore




Informazioni:
Associazione Sardinia Pro Arte
Via Cavour 106
09025 Sanluri (VS)
Sardinia - Italy
Simone Pittau – Direttore Artistico
Cell. +393400656183
E mail: cf@culturefestival.eu
E mail: simon.pittau@tiscali.it
Web: www.culturefestival.eu

Ufficio stampa
Antonio Rombi
cell. 392 4650 631
e mail: ant.rombi@gmail.com
e mail: antorombi@tiscali.it

mercoledì 28 luglio 2010

MAMMA NAPOLI

Sabato 24 Luglio è andato in scena presso il Teatro Romano di Cassino, "Mamma Napoli" ultimo dei tre appuntamenti previsti dalla rassegna Cassinoarte 2010 curata ancora una volta con successo dalla Mara Fux:stampa-promozione – immagine. Lo spettacolo, scritto e diretto da Emiliano De Martino, con le musiche di Lino Cannavacciuolo, e magistralmente interpretato dallo stesso De Martino insieme a Claudio Lardo, Antonio Angrisano e Rossella Pugliese, può definirsi un atto d'amore verso la città di Napoli e i suoi figli, la sua cultura e la sua umanità ma è anche un grido di aiuto, un invito alla non indifferenza, dinanzi ai problemi che da sempre affliggono la città partenopea e non solo.

Semplice ma convincente la trama. Romina Zaffiro, alla quale da voce e volto la poliedrica attrice Rossella Pugliese, giovane giornalista rampante, vuole realizzare un reportage importante sulla città di Napoli. Per riuscirci, prova a coinvolgere il famoso ed affermato giornalista campano Carlo Sorrentino, interpretato da un convincente Claudio Lardo. Nel frattempo, tra i vicoli e le strade della città, si consumano le vicissitudini quotidiane del giovane camorrista Umberto Polese, a cui da l'anima con autentica partenopeicità il giovane, ma già affermato, attore Emiliano De Martino e del barbone Paolo, interpretato dal bravo Antonio Angrisano. L'indagine giornalistica di Romina farà sì che le vite dei quattro personaggi si incrocino e, specialmente, porterà alla luce una tragedia rimossa nella coscienza popolare, la prima tra quelle ferroviarie in Italia e in Europa per numero di vittime: la sciagura del treno 8017 del 1944, meglio nota come il disastro di Balvano".

Napoli è qui vista come specchio di povertà di valori sociali regnante nelle metropoli mondiali, dove troppe volte l'unico sbocco di sopravvivenza è rappresentato dal delinquere. Quattro anime (un camorrista, un barbone, un giornalista affermato, e una emergente), apparentemente molto diverse tra loro, formano il mosaico umano attraverso il quale filtrano i vari colori di una città contesa tra il dolce e l'amaro, la luce e l'oscurità, il bene e il male. Fra commedia e dramma, filosofia del vivere e omaggio a Salvatore Di Giacomo, e l'importante ricordo di una tragedia volutamente dimenticata, Mamma Napoli è la rappresentazione di quella parte di noi che ancora si commuove dinanzi al sorriso di un anziano o di un bambino sporco e maleducato.

Di grande effetto il finale ed il messaggio sociale che ne deriva.

Gianpaolo Costantino

lunedì 26 luglio 2010

NEL MIO PERIMETRO DI SOLE

Venerdì 23 Luglio è andato in scena presso il Teatro Romano di Cassino, " Nel mio Perimetro di Sole" secondo dei tre appuntamenti previsti dalla rassegna Cassinoarte 2010 curata ancora una volta con successo dalla Mara Fux:stampa-promozione -immagine.

Lo spettacolo magistralmente scritto da Barbara Amodio ed interpretato da uno strepitoso Gianni de Feo, accompagnato al piano dal Maestro Giovanni Monti, ha proposto il percorso inquieto e disordinato di un uomo che vaga disorientato ma al contempo cosciente nel recinto della propria anima.

Il protagonista si muove con cura tra i fantasmi del suo registro, con foga e rigore, cercando di catalogare e comprendere l' origine del perché o il perchè dell' origine. Non c'è consolazione nel bisogno delle risposte, nella ricerca dell' amore, nel dolore della fine. E' tutto un inevitabile succedersi di eventi, dal buio alla luce e dalla luce al buio come in una interminabile danza profetica e propiziatoria il cui liet motiv sono le splendide canzoni di un eterno Sergio Endrigo.

Canzoni ritrovate dunque, parole cadenti, fogli sparsi,note illimitate, idee inattese si inseguono e distinguono, ricamandosi addosso un prezioso e consapevole PERIMETRO DI SOLE !


Gianpaolo Costantino

venerdì 23 luglio 2010

III FESTIVAL "IL MITO DI ENEA"

Sulla scorta del successo ottenuto nelle passate edizioni, il 28 luglio 2010, prende il via a Pomezia il III Festival "il Mito di Enea" la cui direzione artistica è ancora una volta affidata alla comprovata esperienza dell'attore e regista Edoardo Sylos Labini.

Grandi nomi del teatro italiano animeranno le tre serate, in seno alle quali cultura e spettacolo si fonderanno in un tutt'uno piacevole ed indissolubile.

Mercoledì 28 luglio ore 21,30 – Lungomare delle Sirene (Torvaianica)

Gabriele Lavia e Federica di Martino in "La voce de Mito"

Letture dall'Eneide

Domenica 1 agosto ore 21,30 – BORGO DI PRATICA DI MARE

Premio Enea d'Oro - Serata in onore di "Ugo Tognazzi"

Presentano Edoardo Sylos Labini e Sara Ricci

Venerdì 6 agosto ore 21,30 – Piazza Indipendenza (Pomezia)

Edoardo Sylos Labini e Clemente Pernarella

leggono "Canale Mussolini" di Antonio Pennacchi - Premio Strega 2010

MACADAMIA NUT BRITTLE al Teatro Civile Festival di Legambiente. Lo spettacolo di ricci/forte ha aperto ieri la quarta edizione della manifestazione


 

MACADAMIA NUT BRITTLE conquista il Teatro Civile Festival di Legambiente

 

Lo spettacolo di ricci/forte ha aperto la quarta edizione della manifestazione

 

 

 

MACADAMIA NUT BRITTLE di ricci/forte trionfa al Teatro Civile Festival di Legambiente, che ha inaugurato ieri sera (22 luglio) nella suggestiva cornice del Castello di Monte Sant'Angelo (Fg).

 

Anna Gualdo, Fabio Gomiero, Andrea Pizzalis, Giuseppe Sartori, eccellenti e generosi protagonisti della pièce scritta da Stefano Ricci (che è anche il regista dello spettacolo) e Gianni Forte e ispirata all'universo letterario di Dennis Cooper, hanno commosso, affascinato e frastornato la folta platea che ha affollato il cortile del castello medievale del borgo garganico, la cui piazza d'armi ospita il palco della manifestazione.

 

"Il pubblico di Monte Sant'Angelo ci ha riservato un'accoglienza calorosa – raccontano Stefano Ricci e Gianni Forte – e siamo orgogliosi di aver aperto con 'MACADAMIA NUT BRITTLE questa quarta edizione del Teatro Civile Festival di Legambiente. Quella diretta da Mariateresa Surianello e Franco Salcuni, ospitali anfitrioni, è una manifestazione coraggiosa, esempio della Puglia migliore. Una Puglia che produce cultura, mette in moto idee, energie, creatività e che non ha paura di percorrere con convinzione e consapevolezza percorsi non battuti e declinare i linguaggi della contemporaneità, della sperimentazione e della ricerca. Il Teatro Civile Festival di Legambiente è, secondo noi, una delle kermesse più interessanti e innovative dell'intero panorama regionale: festival come questo sono una vera boccata di ossigeno per il sud".

 

Un successo annunciato, quello dello spettacolo di ricci/forte, premiato dai recenti successi del PiM Spazio Scenico di Milano e del Teatro Piccolo Eliseo Patroni Griffi, con grandi consensi di critica e di pubblico.

 

"MACADAMIA NUT BRITTLE – proseguono ricci/forte – si conferma uno spettacolo di rottura, che scuote nel profondo la coscienza degli spettatori e li invita a rimettere in moto il pensiero, reagendo all'intorpidimento televisivo. Il teatro, se fatto con il cuore e per necessità, si conferma uno strumento indispensabile per interpretare l'oggi, abitandone le domande e trasformando le criticità in punti di forza".

 

Tra i prossimi appuntamenti, MACADAMIA NUT BRITTLE sarà in scena a settembre al Festival Esterni di Terni, a ottobre al Festival Le Voci dell'Anima di Rimini e al Festival Prospettiva di Torino, a novembre alla Ménagerie de Verre di Parigi e ad aprile 2011 al Nuovo Teatro dell'Elfo di Milano.

 

 

Francesco Paolo Del Re

ricci/forte press office

mob. +39 320 0823405 email press@ricciforte.com

www.ricciforte.com





martedì 20 luglio 2010



Le notti arabe, il mistero e la magia dei profumi d’oriente scanditi in musica. E’ la straordinaria rilettura di un’avvincente favola esotica il musical “Aladin” di Stefano D’Orazio che arriva in Sardegna e riserva due date del tour estivo al pubblico isolano.

Il primo appuntamento con lo spettacolo prodotto da Nausicaa con le musiche realizzate dai Pooh (Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian), è in programma mercoledì 18 agosto, alle ore 21,30 all’Anfiteatro Maria Pia di Alghero.

Dopo l’appuntamento nella città del corallo “Aladin” - interpretato da Manuel Frattini, Roberto Ciufoli, Valentina Spalletta e un cast di attori ballerini diretti da Fabrizio Angelini - replica giovedì 19 agosto alle ore 21,30 all’Anfiteatro Romano di Cagliari.

Le recite inserite nel calendario della IV Edizione del Festival “La Musica che Gira Intorno 2010” e del “Festivalguer”, sono organizzate dall’Associazione Culturale “La via del Collegio” di Cagliari con il patrocinio degli Assessorati alla Cultura dei Comuni di Cagliari e Alghero, e degli Assessorati alla Pubblica Istruzione, Spettacolo e Turismo della Regione Autonoma Sardegna.

A meno di un mese dal debutto nell’isola continua a gran ritmo la prevendita e sono ancora disponibili biglietti in ogni ordine di posti: per lo spettacolo all’Anfiteatro Maria Pia di Alghero platea 30 euro, tribuna 20 euro (compresi i diritti di prevendita) per la serata all’Anfiteatro Romano di Cagliari: platea 35 euro, secondo anello numerato 25 euro, anelli non numerati 22 euro.

Info prevendita:
Cagliari: Box Office, Viale R. Margherita 43, tel. 070 657428;
Sassari: Messaggerie Sarde, Piazza Castello 11, tel. 079 230028;
Ticketok Via Tempio 65, tel. 0792822015
Alghero: Discofever, Largo S. Francesco 15, tel. 079 9731057;
Macomer: Logozzo Via Puglia 1, tel. 0785747196
Vendite Online: http://www.ticketone.it/ - http://www.greenticket.it/ - http://www.boxol.it/
Infoline tel. 070 657428, mail: info@boxofficesardegna.it

Ass. La via del Collegio
Via del Collegio, 4 09124 Cagliari
Tel. 070 3110127
e mail la.viadelcollegio@libero.it
web: http://www.laviadelcollegio.com/

Ufficio stampa
Antonio Rombi
cell. 392 4650 631
e mail: ant.rombi@gmail.com
e mail: antorombi@tiscali.it

lunedì 19 luglio 2010

Due tappe sarde per “Orchestraevoce Tour 2010” di Francesco Renga



E’ iniziato il conto alla rovescia per il debutto nell’isola di “Orchestraevoce tour 2010” di Francesco Renga. Sull’onda del successo dell’ultimo album “Orchestraevoce” (Universal Music), a distanza di mesi ancora in classifica tra i dischi più venduti e le trionfali accoglienze con numerosi sold out nei teatri della penisola, il cantautore di origine sarda ritorna in Sardegna e ritaglia per il pubblico isolano due tappe del suo tour estivo 2010.

A pochi giorni dall’esordio anche le due date in Sardegna di Orchestraevoce tour 2010” di Francesco Renga, sembrano destinate al tutto esaurito, infatti la prevendita dei biglietti continua a gran ritmo e si assottigliano sempre più le disponibilità in ogni ordine di posti.

Il breve itinerario nell’isola di “Orchestraevoce tour 2010” - che si preannuncia uno degli eventi più attesi dell’estate musicale della IV Edizione del Festival “La Musica che Gira Intorno 2010” organizzata dall’Associazione La Via del Collegio con la collaborazione del Ferstivalguer - prende il via giovedì 29 luglio alle ore 21,30 all’Anfiteatro Romano di Cagliari.

Nell’accogliente cornice dell’antico sito archeologico, palcoscenico degli eventi più attesi dell’estate cagliaritana, Francesco Renga con l’accompagnamento dell’Ensemble Symphony Orchestra diretta dal Maestro Giacomo Loprieno, darà vita ad un avvincente momento a metà strada tra un coloratissimo show e un viaggio nella memoria musicale.

E sarà uno spettacolo multicolore perché i quaranta orchestrali non si presenteranno sul palcoscenico in eleganti smoking, ma vestiranno con le tonalità dell’United Colors Of Benetton, costumi ideati e disegnati per il tour estivo 2010 dagli stilisti del gruppo Benetton.

Ma c’è di più, le due date in Sardegna di “Orchestraevoce tour 2010” sono per i suoi numerosi fan le imperdibili occasioni per ascoltare dal vivo come Francesco Renga ha saputo reinterpretare alcune tra le più belle canzoni italiane della fine degli anni ’60 e idealmente riannodato invisibili fili dei ricordi.

E’ un repertorio dal fascino incredibile che spazia da La mente torna, Uomo senza età, Non si può morire dentro, L’immensità, Se perdo te, Io che non vivo senza te, L’ultima occasione, Pugni chiusi, Lei, Un amore così grande, La voce del silenzio; Dio come ti amo, Angelo, e che comprende inoltre alcuni dei successi contenuti nei precedenti album di Renga, Ci sarai, Un’ora in più, Ferro e Cartone, Raccontami, Ancora di lei, proposti in un’inedita versione per piano e voce.

Brani indimenticabili che non si presentano solo come una rilettura delle canzoni di Battisti, Mina, Demetrio Stratos, Patty Pravo, Domenico Modugno, Don Backy per citare alcuni dei mostri sacri della canzone d’autore italiana di quel periodo, per l’ex leader dei Timoria “Orchestraevoce” è un lavoro più personale, per certi aspetti intimo, “perché cantare parole altrui solo in apparenza ti alleggerisce e deresponsabilizza in realtà, lungo il cammino scopri che quelle parole ti appartengono come segni sulla pelle, perché sono sogni, pulsioni, emozioni che ti hanno attraversato e sono rimaste dentro”.

Con Orchestraevoce Francesco Renga grazie alle sue indiscutibili qualità vocali e con la consapevolezza di aver vissuto una nuova avventura ancora una volta da protagonista assoluto, ha riportato alla luce canzoni che raccontano un’Italia diversa, quando la musica italiana contava davvero.

Terminata la serata cagliaritana Francesco Renga e gli orchestrali dell’Ensemble Symphony Orchestra diretta dal Maestro Giacomo Loprieno, si trasferiscono per la seconda tappa nel nord dell’isola. Anche tra il pubblico della città catalana di Alghero l’entusiasmo è alle stelle per il concerto in programma venerdì 30 luglio alle ore 21,30 all’Anfiteatro Maria Pia.

Gli appuntamenti sono organizzati dall’Associazione Culturale “La via del Collegio” di Cagliari con il patrocinio degli Assessorati alla Cultura dei Comuni di Cagliari e Alghero, e degli Assessorati alla Pubblica Istruzione, Spettacolo e Turismo della Regione Autonoma Sardegna.

Info prevendita:
concerto all’Anfiteatro Romano di Cagliari (compresi i diritti di prevendita) platea 33 euro, secondo anello numerato 25 euro, anelli non numerati 20 euro; concerto all’Anfiteatro Maria Pia di Alghero: (compresa la prevendita) platea 25 euro, tribuna 18 euro.
Cagliari: Box Office, Viale R. Margherita 43, tel. 070 657428;
Sassari: Messaggerie Sarde, Piazza Castello 11, tel. 079 230028;
Ticketok Via Tempio 65, tel. 0792822015
Alghero: Discofever, Largo S. Francesco 15, tel. 079 9731057;
Macomer: Logozzo Via Puglia 1, tel. 0785747196
Vendite Online: http://www.ticketone.it/ - http://www.greenticket.it/ - http://www.boxol.it/
Infoline tel. 070 657428, mail: info@boxofficesardegna.it

Ass. La via del Collegio
Via del Collegio, 4 09124 Cagliari
Tel. 070 3110127
e mail la.viadelcollegio@libero.it

Ufficio stampa
Antonio Rombi
cell. 392 4650 631
e mail: ant.rombi@gmail.com
e mail: antorombi@tiscali.it

sabato 17 luglio 2010

Teatro Romano: Gospel a Fiesole: Cheryl Porter & The Pilgrims - 22 luglio



 GOSPEL: THE PILGRIMS E CHERYL PORTER

AL TEATRO ROMANO DI FIESOLE

Giovedì 22 luglio 2010 ore 21

 

 

La musica afroamericana si fonde con la storia antica nel concerto-spettacolo in programma il 22 luglio a Fiesole. Il Teatro Romano costruito al tempo di Silla ed abbellito da Claudio e da Settimio Severo diventerà il palcoscenico di un evento di musica afro-americana. Ad animarlo saranno due realtà del gospel internazionale: il coro fiorentino The Pilgrims, 50 cantanti e cinque musicisti diretti dal maestro Gianni Mini, e Cheryl Porter, una delle migliori cantanti al mondo della musica jazz e gospel che ha inciso più di 20 cd e 40 singoli e ha collaborato con nomi come Mariah Carey, Amii Stewart, David Crosby, Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli e Bono degli U2.

Si esibiranno insieme in un concerto unico nel suo genere.

Lo spettacolo coinvolge il pubblico nei suoni e nei movimenti ritmici, racconta la storia degli schiavi d'America, la lotta per la sopravvivenza e il sogno della libertà. Nei brani, nati nelle piantagioni di cotone e poi cantati nelle chiese, convivono gioia, dolore, felicità e sofferenza di un popolo che narra e rivela l'essenza della sua anima.

Non mancano brani di musica pop e rock rivisitati in chiave gospel.

"E' un grande onore per noi cantare nel Comune che ha visto la nascita del nostro gruppo nel 1997 – commenta Gianni Mini, fondatore e direttore dei Pilgrims -. Con la nostra musica abbiamo girato l'Italia e partecipato a eventi internazionali, ma tornare 'a casa' dona sempre una forte emozione che il pubblico percepisce grazie al forte coinvolgimento della musica afroamericana".

Non è la prima volta che Cheryl Porter sceglie di esibirsi con i Pilgrims. "Ci siamo conosciuti anni fa in un festival gospel – racconta anche il maestro Mini -. Da allora in varie occasioni questa splendida artista ha deciso di unire la sua voce inimitabile al nostro coro. A Fiesole porteremo il meglio dei nostri due repertori, per dare a fiorentini, stranieri, turisti un assaggio della vera musica nera".

Il biglietto di ingresso costa 17 euro, acquistabile nel circuito BoxOffice (www.boxol.it).

Per tutti gli abbonati Ataf, i soci Coop e Aci, i soci Cral Ataf e Fite, sconto sul biglietto acquistato al Boxoffice o la sera stessa del concerto alla biglietteria del Teatro Romano di Fiesole. Per chi arriva in autobus (linea 7), sconto di due euro alla biglietteria presentando il biglietto vidimato.

Informazioni: www.pilgrims.it, tel. 388.8566328

 


 

venerdì 16 luglio 2010

Cancellate le date sarde dello show Loretta Goggi S.P.A. (Solo Per Amore )



In seguito al grave furto subito il 9 luglio scorso a Termoli dal tour service, di importanti servizi audio-luci, scenografie e costumi, la società produttrice, la Prima Show S.p.a, ha reso noto che alcune date del tour estivo 2010 dello spettacolo teatrale Loretta Goggi S.P.A. (Solo Per Amore ) diretto da Gianni Brezza, sono state annullate.

Infatti, come è stata cancellata la data del debutto il 18 luglio a Conversano, saltano anche i due attesi appuntamenti con lo show scritto da Loretta Goggi, Carlo Pistarino, Augusto e Tony Fornari, in programma domenica 8 agosto all’Anfiteatro Maria Pia di Alghero e il 9 agosto all’Anfiteatro Romano di Cagliari.

L’Associazione Culturale “La via del Collegio” di Cagliari, organizzatrice delle due date in Sardegna e inserite nella programmazione della IV Edizione del Festival “La Musica che Gira Intorno 2010” e nel “Festivalguer”, nel ringraziare il pubblico per la fedeltà accordata informa che biglietti acquistati in prevendita saranno rimborsati integralmente al Box Office a partire dal 21 luglio, oppure si potrà richiedere di commutarli con biglietti per i concerti di Francesco Renga o per il musical Aladin.



Per informazioni:
Cagliari: Box Office, Viale R. Margherita 43, tel. 070 657428;
Sassari: Messaggerie Sarde, Piazza Castello 11, tel. 079 230028;
Ticketok Via Tempio 65, tel. 0792822015
Alghero: Discofever, Largo S. Francesco 15, tel. 079 9731057;
Macomer: Logozzo Via Puglia 1, tel. 0785747196
Vendite Online: http://www.ticketone.it/ - http://www.greenticket.it/ - http://www.boxol.it/
Infoline tel. 070 657428, mail: info@boxofficesardegna.it

Ass. La via del Collegio
Via del Collegio, 4 09124 Cagliari
Tel. 070 3110127
e mail la.viadelcollegio@libero.it

Ufficio stampa
Antonio Rombi
cell. 392 4650 631
e mail: ant.rombi@gmail.com
e mail: antorombi@tiscali.it

TEATRO. CERCASI COMPARSE. "DRODESERA 2010"


CERCASI COMPARSE PER DRODESERA 2010



Socìetas Raffaello Sanzio "Sul concetto di volto nel Figlio di Dio. Vol. I"
10 persone di età compresa tra i 10 e i 70 anni
Si richiede disponibilità: giovedì 22, venerdì 23 e sabato 24 luglio



Virgilio Sieni "Tristi Tropici"
2 bambine intorno ai 7-8 anni, altezza circa 125 cm
Si richiede disponibilità: domenica 25 e lunedì 26 luglio

Peeping Tom "32 rue Vandembranden"
2 donne di circa 40-50 anni
Si richiede disponibilità: venerdì 30 e sabato 31 luglio

Preghiamo gli interessati di mandare una mail con foto (primo piano e figura intera) a produzione  (chioc)

centralefies.it


°°°
DRODESERA 2010 AVERE TRENT'ANNI/THIRTYSOMETING
23 LUGLIO / 1 AGOSTO
WWW.CENTALEFIES.IT


Drodesera2010 + Francesco Conz happening . THIRTYSOMETHING AVER TRENTANNI

da Manifesta7 
cartolina




PROGRAMMA


VENERDÌ 23 LUGLIO / FRIDAY 23rd JULY

dalle 18.00 alle 20.00 – DRO
Virgilio Sieni
WUNDERKAMMERN_CANTI
Site specific project

h 21.00 – Turbina 1
Teatro Sotterraneo
Dies irae_5 episodi intorno alla fine della specie

h 22.00 / 23.30 – Forgia
Anagoor
Wish me luck.
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 22.30 – Turbina 2
Socìetas Raffaello Sanzio
Sul concetto di volto nel Figlio di Dio. Vol. I
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di Silvia Bergomi

SABATO 24 LUGLIO / SATURDAY 24th JULY

dalle 18.00 alle 20.00 – DRO
Virgilio Sieni
WUNDERKAMMERN_CANTI
Site specific project

h 18.00 – Mezzelune
Teatrino Clandestino
NO-SIGNAL
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 21.00 – Turbina 1
Teatro Sotterraneo
L'origine delle specie

h 22.00 – Sala Comando
Garten
I will survive

h 22.30 – Turbina 2
Socìetas Raffaello Sanzio
Sul concetto di volto nel Figlio di Dio. Vol. I
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 23.00 / 00.30 – Forgia
Anagoor
Wish me luck.
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di Pietro Babina

DOMENICA 25 LUGLIO / SUNDAY 25th JULY

dalle 18.00 alle 20.00 – DRO
Virgilio Sieni
WUNDERKAMMERN_CANTI
Site specific project

h 21.00 – Mezzelune
Teatrino Clandestino
NO-SIGNAL
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 21.30 / 23.00 – Forgia
Anagoor
Wish me luck.
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 23.30 – Sala Comando
Garten
I will survive

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di Lagash

LUNEDÌ 26 LUGLIO / MONDAY 26th JULY

h 19.30 / 20.30 / 22.15 / 23.00 - Forgia
Francesca Grilli
Effluvia
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 20.00 – Mezzelune
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Nascita di una nazione

h 21.00 – Turbina 1
Compagnia Virgilio Sieni
TRISTI TROPICI

h 22.30 – Mezzelune
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Intolerance

h 24.00 – Mezzelune
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Donne in amore

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di MCD

MARTEDÌ 27 LUGLIO / TUESDAY 27th JULY

h 18.00 – Turbina 2
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Delitto e castigo

h 19.30 / 20.30 / 21.15 / 23.30 - Forgia
Francesca Grilli
Effluvia
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 20.00 – Turbina 2
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Paradiso perduto

h 21.30 – Turbina 2
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Guerra e pace

h 22.30 – Sala Comando
Masbedo featuring Lagash e Gianni Maroccolo
GLIMA una performance
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 24.00 – Turbina 2
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Odissea

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di Blemer

MERCOLEDÌ 28 LUGLIO / WEDNESDAY 28th JULY

h 19.00 – Sala Comando
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Le Troiane

h 20.00 / 20.45 / 21.15 / 21.45 - Forgia
Francesca Grilli
Effluvia
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 21.00 – Turbina 1
Fanny & Alexander
North

h 22.00 – Sala Comando
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Mikado

h 23.30 – Comando
Accademia degli artefatti
SPARA / TROVA IL TESORO / RIPETI – Paradiso ritrovato

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di ATZMO

GIOVEDÌ 29 LUGLIO / THURSDAY 29th JULY

h 18.00 – Mezzelune
Fanny & Alexander
WEST

h 20.00 – Mezzelune
Fanny & Alexander
Emerald City

h 21.00 – Turbina 2
Santasangre
SECONDA IPOTESI_bestiale improvviso
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 21.30 / 23.00 – Forgia
Androgynous
Ancora un respiro
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 22.00 – Sala Comando
pathosformel
La prima periferia

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di Trinity

VENERDÌ 30 LUGLIO / FRIDAY 30th JULY

h 18.00 – Mezzelune
Fanny & Alexander
Emerald City

h 19.30 – Mezzelune
Fanny & Alexander
West

h 20.00 / 24.00 – Forgia
Codice Ivan
GMGS / lasci(AMO TUTTO)
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 21.00 – Turbina 1
Peeping Tom
32 rue Vandenbranden
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 22.30 – Comando
pathosformel
La prima periferia

h 23.30 – Turbina 2
Santasangre
SECONDA IPOTESI_bestiale improvviso
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di Black Fanfare

SABATO 31 LUGLIO / SATURDAY 31st JULY

h 20.00 / 00.30 – Forgia
Codice Ivan
GMGS / lasci(AMO TUTTO)
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

h 21.00 – Turbina 2
Dewey Dell
CINQUANTA URLANTI, QUARANTA RUGGENTI, SESSANTA STRIDENTI
Anteprima / Preview

h 22.00 – Sala Comando
pathosformel
La prima periferia

h 23.00 – Turbina 1
Peeping Tom
32 rue Vandenbranden
PRIMA NAZIONALE / NATIONAL PREMIÈRE

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di KIBU

DOMENICA 1 AGOSTO / SUNDAY 1st AUGUST

h 20.00 – Mezzelune
Babilonia Teatri
Pop Star

h 21.00 / 22.30 -Forgia
Babilonia Teatri
Resurrection

h 21.30 – Turbina 1
Babilonia Teatri
Pornobboy

h 23.00 – Sala Comando
Babilonia Teatri
made in italy

A seguire nel parco Dj Set / at the end of the evening in the park Dj set di Trinity

DAL 23 LUGLIO AL 31 LUGLIO / FROM 23rd JULY TO 31st JULY
PONTE DI CONTROLLO
Codice Ivan
Tank Talk
video performance

---

Guðnahús

Quiet Ensemble
Quintetto

---

White Clinic – Galleria Trasformatori

Gemis Luciani

Silvia Bergomi aka Plastic Choko

Giordano "Giopa" Poloni

Andrea Cavallari

Jacopo Lanteri + Antonio Rinaldi

Andrea Pregl



Per prenotare:

prenotazioni  (chi)  centralefies.it

DRODESERA 2010 AVERE TRENTANNI

-- CERCASI COMPARSE PER DRODESERA 2010 Socìetas Raffaello Sanzio, Virgilio Sieni,  Peeping Tom
da Francesco Bonazzi - Vr- per urltube


--
Postato da UrlTube su CorrieredelWeb.it L'informazione fuori e dentro la Rete.

mercoledì 14 luglio 2010

Act Theatre Project: "Morosis" Brani di Cartapesta Inzuppata ovvero... prologo di una Resistenza, giovedì 22 Luglio 2010, Casa dei Popoli-A.I.A.SP.

Act Theatre Project  

presenta 

Morosis

Brani di Cartapesta Inzuppata

ovvero... prologo di una Resistenza

di Loredana Piacentino

Giovedì 22 Luglio 2010 ore 21:00 

Casa dei Popoli – A.I.A.S.P. 

Giovedì 22 Luglio 2010 il collettivo teatrale Act Theatre Project presenta "Morosis" Brani di Cartapesta Inzuppata... Ovvero, Prologo di una Resistenza presso la Casa dei Popoli - A.I.A.S.P.  

Il collettivo "Act Theatre" è stato fondato nel 2010 all' interno dello spazio sociale del Forte Prenestino di Roma dove lavora da tre anni portando avanti un laboratorio di ricerca basato su tecniche di improvvisazione teatrale condotto da Loredana Piacentino. Il progetto nasce da un' idea della regista in seguito alla precedente esperienza avuta nel  Living Theatre.  Le tecniche adottate sono basate principalmente sul processo di creazione collettiva, la quale permette all'espressione individuale di confluire in un risultato comune e tangibile. Il  lavoro di gruppo attraversa vari percorsi sperimentali: il teatro dell' oppresso, l' idea di teatro della crudeltà di Antonin Artaud, la contact improvisation e la danza, unite a varie tecniche di rilassamento e di sperimentazione relazionale.  

In "Morosis" Brani di Cartapesta Inzuppata... Ovvero, Prologo di una Resistenza, gli attori, costretti in uno spazio limitato, metaforico del diffuso senso di alienazione nella società contemporanea, si muovono  in un'atmosfera di opprimente incomunicabilità, dove gli individui si incontrano ma non riescono ad interagire empaticamente.

"La loro libertà viene categorizzata e considerata follia, la loro follia è la verità, nessuno riesce o vuole vederla, fa paura" commenta la regista .

Durante la performance i personaggi si raccontano e mostrano al pubblico le proprie visioni, alludono ad un nemico impersonale che controlla per mantenere l'omologazione, l'uniformità generalizzata da cui i protagonisti si sentono soffocati.

"In questa favola i folli imparano, una volta svincolati dal sistema,  a convivere.

Sentiamo  spesso l'espressione "mondo pazzo", "mondo insano"... E allora, se tutte le manifestazioni degli aspetti negativi della società (guerra, violenza, crimine, povertà, carestia, mancanza di impegno politico e comunità, isolamento, alienazione, inquinamento, ecc…) sono considerate normali, il mondo sociale non è in fondo un mondo malato? Come dice Laing del resto la normalità non esiste o è il prodotto di una follia ancora più grande, devastante o maligna, generata dalle istituzioni repressive o dalla potenza del potere istituzionalizzato." (ancora la regista) 

Questo spettacolo intende porsi criticamente nei confronti del modo in cui la nostra cultura interpreta la follia come fuoriuscire dalla normalità, mettendone in dubbio il concetto stesso.

 

In occasione dell'evento  nel foyer verrà realizzata  una videoinstallazione di Act Theatre Project. 

Regia e Scene: Loredana Piacentino

Attori: Francesca Ghinami, Alice Niffoi, Ilenia Parnanzone,Giorgia Monti, Chiara Vaccaro, Rossella Cosentino

Voce: Rossella Cosentino

Scenografia e Maschere: Francesco Caio

Suoni: Alfonso Spina, Francesco Giorni

Video: Maya

Costumi: Occhio del Riciclone

Fotografia: Elisabetta Rampazzo

                                                                         Giovedì 22 Luglio 2010

Orari di apertura: 19:30 Aperitivo, 21:00 Spettacolo

Casa dei Popoli - A.I.A.S.P., viale Irpinia n.50, Roma (Largo Telese)

  Ufficio Stampa: Veronica D'Auria: 349 2304021, veronica.dauria@gmail.com

lunedì 12 luglio 2010

PIERFRANCESCO PINGITORE: QUEL VENTICINQUE LUGLIO A VILLA TORLONIA. Roma, 21 luglio

ROMA IN SCENA 2010

GIANLUCA RAMAZZOTTI  per Ass.Cult. Artù

presenta

Quel Venticinque Luglio

a Villa Torlonia

Suggestione drammatica scritta e messa in scena da

PIER FRANCESCO PINGITORE 

Mercoledì  21 luglio '10 alle ore 22,00 debutterà in prima nazionale lo spettacolo "Quel Venticinque luglio a Villa Torlonia" di Pier Francesco Pingitore a Villa Torlonia (Casino Nobile).

Si tratta di uno spettacolo del tutto inedito e fuori dal comune ambientato in quella che è stata fino al 25 luglio 1943 la residenza di Benito Mussolini.

Pierfrancesco Pingitore ha ambientato la rielaborazione drammatica del ritorno a casa del Duce, dopo la storica seduta del Gran Consiglio del fascismo, che lo mise in minoranza e aprì la crisi del regime.

Il rientro a Villa Torlonia di un Mussolini sconfitto, interpretato magistralmente da Luca Biagini, le sue riflessioni, gli incontri, reali o immaginari, con alcuni personaggi chiave della sua vicenda umana e politica –la moglie Rachele interpretata da Lucianna De Falco, Andrea Marrocco nel ruolo del figlio Bruno, la ex amante e ispiratrice, Margherita Sarfatti interpretata da Laura Troschel, Mauro Mandolini nel ruolo del fratello Arnaldo, e infine la donna amata in quel tempo, Claretta Petacci interpretata da Karin Proia – costituiscono il tessuto narrativo su cui si sviluppa la lunga notte di un "duce" ormai al tramonto.

Il testo e la regia sono di Pier Francesco Pingitore.

Le coreografie sono di Evelyn Hanack interpretate da Chiara Rosignoli, i costumi sono di Graziella Pera, le musiche originali sono di Stefano Marcucci. Aiuto regista e hostess: Morgana Giovannetti.

"Quel Venticinque luglio a Villa Torlonia"

dal 21 luglio  ore 22,00 al 30 luglio '10 e dal 26 agosto al 5 settembre '10 (lunedì riposo)

Villa Torlonia (Casino Nobile) ingresso Via Nomentana 68/70

Prenotazioni 892.892 www.listicket.it Oppure: 060608 Infoline: 331 7795010

i biglietti possono essere ritirati presso il Museo di Villa Torlonia tutti i giorni dalle 19,30 fino ad orario spettacolo

Ufficio stampa Carola Assumma +39 393 9117966

venerdì 9 luglio 2010

"SCENE DI PAGLIA" CHIUDE IN LAGUNA CON LE PAROLE DI RIGONI STERN, CORONA E PASCUTTO

Ultimo appuntamento al Casone delle Sacche di Codevigo (PD), circondati dalla laguna veneta, per il festival “SCENE DI PAGLIA”: sabato 10 luglio chiudono la rassegna dedicata a “Bestie e Barene” due spettacoli dal vivo e un momento conviviale tra cibo e incontro tra i partecipanti.

A partire dalle ore 20, aprirà la serata Armando Carrara con il suo “ANIMALI”: una rielaborazione drammaturgica tratta dai racconti di Mario Rigoni Stern e Mauro Corona (nello spettacolo come voce registrata), accompagnata dalla fisarmonica bayan di Miranda Cortes. Carrara indaga il rapporto tra uomini e animali dai tempi remoti al contemporaneo, tra debolezze e paure: “E si comprende l’animale che è in noi – commenta l’attore - e che spesso racconta di noi anche se siamo inconsapevoli”.

Al termine, “SCENE DI PAGLIA” proporrà a tutti i partecipanti una tavolata lagunare negli spazi del Casone delle Sacche: all’insegna delle antiche tradizioni culinarie e della condivisione tra spettatori, artisti e organizzatori, il festival vuole infatti promuovere anche una dimensione ospitale e comunitaria del fare artistico.

La seconda parte della serata (alle 22) vedrà protagonisti Sandro Buzzatti e il teatro degli oggetti di Gigio Brunello, impegnati in un omaggio al poeta di San Stino di Livenza (VE) Romano Pascutto: “BIRT ALL’INFERNO” è il titolo del lavoro che ruota attorno ad una storia inusuale, affidandosi all’amara ironia dello scrittore. Birt, infatti, aiuta Caronte a traghettare le anime nell’aldilà, lo inizia all’ebbrezza del tocai, lo provoca e lo sfida, prima di passare all’altra riva come ogni mortale: su quel confine di barche, parole e congegni strabilianti passano conoscenti ed estranei che della vita portano i segni. “BIRT ALL’INFERNO”, diretto da Francesca Bettini, è inserito nella manifestazione “Villeggiando” della Provincia di Padova.

Il costo dell’intera serata di sabato 10 luglio (due spettacoli e cena) è di 10 euro.

Per prenotazioni contattare il numero 3351836774.

La Piccionaia - I Carrara
ANIMALI
testi Mario Rigoni Stern, Mauro Corona
con Armando Carrara
musiche dal vivo Miranda Cortes

Quando accarezziamo un animale, lo raccontiamo in una storia o ce lo inventiamo, è come se dicessimo: “Amico, riportaci sulle nostre tracce!”. L’animale è sempre una domanda e una risposta, il nostro prima e il dopo. Il rispetto per lui è rispetto per noi stessi e per il nostro futuro.

Sandro Buzzatti/Gigio Brunello
BIRT ALL’ INFERNO
di Romano Pascutto,
con Sandro Buzzatti e le figure di Gigio Brunello
egia Francesca Bettini

Birt di mestiere faceva il passatore su un fiume pieno d’acqua verde e di luce, la Livenza dormiona di altre storie di Pascutto: storie dei Nane e delle Gigie, gente della bassa che viveva di polenta e stenti. Da morto, Birt incontra Caronte e tenta di fermare l’ultimo viaggio scambiando la sua vita con quella del “collega”. Vecchi, stanchi e delusi, i due si fanno animo in quel buco di notte scura al confine fra il tempo dei vivi e le anime dei morti.


“SCENE DI PAGLIA” 2010 è promosso dai Comuni di Piove di Sacco, Codevigo e Arzergrande, con il sostegno di Regione del Veneto e Provincia di Padova, in collaborazione con Bacino Turistico della Saccisica, Gruppo Anziani del Territorio, Circolo della Saccisica “L’Arca di Noè”, Biblioteca Comuale e Pro Loco di Piove di Sacco, Pro Loco di Codevigo, con il contributo di Bacino Turistico Saccisica, BCC di Piove di Sacco, Centro Commerciale Piazza Grande.

Per informazioni:
www.comune.piovedisacco.pd.it
Piove di Sacco: 0499709319
Codevigo: 0495817585 - 0495817006

Teatro Villa Pamphilj. APPUNTI DI VIAGGIO. Massimo De Rossi - FESTIVAL SPAZI E MEMORIA - ROMA


    FESTIVAL
   SPAZI E MEMORIA

      Il Teatro e la Cultura tra le due guerre


Direzione Artistica di Marco Prosperini

 


14 Luglio 2010 -
Teatro Villa Pamphilj

APPUNTI DI VIAGGIO

Recital con musiche curate da Dino Scuderi

Testi di

ENNIO FLAIANO

Con

MASSIMO DE ROSSI

ADA TOTARO

 Drammaturgia e Regia di

MASSIMO DE ROSSI

Centenario della nascita di Ennio Flaiano

1910/2010

 

Ennio Flaiano nacque cento anni fa a Pescara: sembra un'epoca assai remota, eppure la sua presenza è ancora recente e viva, Narratore instancabile e grafomane irresistibile, Flaiano ha senza posa scritto in oltre trent'anni di attività romanzi, racconti, teatro, critiche, interventi giornalistici, resoconti di viaggi, oltre alle numerosissime sceneggiature di film entrati a far parte della storia del cinema e perché no, anche del nostro vivere. Segna un apice la sua collaborazione con Federico Fellini: LA DOLCE VITA, OTTO E MEZZO, GIULIETTA DEGLI SPIRITI, LE NOTTI DI CABIRIA, IL BIDONE, LA STRADA, I VITELLONI, BOCCACCIO 70. Per il cinema scrive più di sessanta sceneggiature di film in circa trent'anni, dal 1942.

 Con questo spettacolo vi proponiamo un "viaggio" divertente e ironico, in compagnia di uno dei più grandi autori-umoristi e sceneggiatori italiani: Ennio Flaiano.

Potremmo definire APPUNTI DI VIAGGIO semplicemente un "gioco", un "divertissement" serissimo in cui saranno messi in luce (attraverso canzoni, sketch, brani teatrali, note personali) momenti di vita italiana.

Lo spettacolo si compone di brani tratti da alcune opere maggiori di Ennio Flaiano (in particolare da Il Diario degli Errori e La Solitudine del Satiro) in un montaggio serrato dove il ritmo narrativo si muta in immagine, in una scena, in una canzone, quasi sempre nel "teatro vivente" della società italiana colta nei suoi aspetti più vistosi e pittoreschi, come nelle pieghe quasi invisibili della realtà.

Sappiamo bene che in Flaiano l'umorismo è la maschera di un totale disinganno: satira, ironia, comicità pura, si confrontano con la noia e le sciocchezze umane. 

In questa girandola di Appunti di Viaggio, Flaiano racconta anche se stesso: i suoi incontri, la sua vita di scrittore, di uomo di spettacolo. Egli mette in risalto tutto quello che vede ma senza averne l'aria, con una scrittura delicata e pungente.  

Nei frammenti di vita di questo spettacolo si manifesta la grande attualità di Flaiano, la sua attenzione alle "cose semplici". E allora ci accorgiamo che egli è un nostro contemporaneo che ci aiuta a capire gli aspetti anche più contraddittori di questi nostri anni. Forse una delle ragioni del suo successo risiede proprio in questo.

Il regista Ettore Scola ebbe a dire di Flaiano: "Era un uomo che tutti avrebbero voluto avere per amico, per uscirci una sera a vedere un film, per parlarci, per scherzarci (...) Un uomo che tutti avrebbero voluto avere per compagno di viaggio".

----------------------------------------

APPUNTI DI VIAGGIO (in tournée da Luglio 2010) è il primo tassello di un percorso, di alcune iniziative che prenderanno vita nei prossimi mesi:

- Una Mostra Antologica itinerante che seguirà lo spettacolo MELAMPO (ottobre 2010) e che comprenderà: proiezioni di film, manifesti, foto, testimonianze, lettere ecc. In collaborazione con: Eventi Arte, Comune di Roma, Fondo Flaiano di Lugano e Teatro Stabile di Roma.

- Uno spettacolo teatrale (dal 14 ottobre 2010 poi in tournée) MELAMPO, commedia inedita di Ennio Flaiano, produzione Eventi Arte, Teatro Stabile di Roma.

 

Teatro Villa Pamphilj

dal 3 luglio al 1 agosto 2010

quarta edizione


 L'Associazione Progetto Mythos  propone la quarta edizione del FESTIVAL " Spazi e Memoria - Il Teatro e la Cultura tra le due guerre "   che avrà luogo  a Roma,  nell' ameno Teatro Villa Pamphilj, dal 3 luglio al  1° agosto 2010.

Il Festival – che rientra nel ciclo di eventi presenti nell'Estateromana – realizzato con il contributo dell'Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma,  intende rivisitare ed approfondire il segmento di cultura italiana dal 1920 al 1940, ricco di fermenti, di novità e di sperimentazione: un periodo di elevato spessore, da considerarsi fondamentale per comprendere la nascita e lo sviluppo delle arti di tutto il '900. 
                 " Spazi e Memoria - Il Teatro e la Cultura tra le due guerre "   apre le scene il 3 luglio con ME & BESSIE SMITH ideata dalla Magic Harp Band, regia di Luca Simonelli con Daniele Bosi, Davide Pistoni e Lucy Campeti. Prosegue il 14 luglio con APPUNTI DI VIAGGIO di E. Flaiano, regia Massimo De Rossi con Massimo De Rossi , Ada Totaro e Dino Scuderi;  il 19 luglio,  RAGNO di Sem Benell,i regia Marco Prosperini con Paolo Ricchi, Serena Ventrella e Pierre Bresolin;  il 24 luglio, SERATA ROMANA da Trilussa, Campanile e Pascarella, regia di Mario Scaccia con Mario Scaccia e Eduardo Sala;  il 26 luglio, LA RAGIONE DEGLI ALTRI di L. Pirandello, regia Giovanni Anfuso con Liliana Randi e Cristina Caldani. Chiude il 1° agosto, LA FIGLIA DI IORIO di G. D'Annunzio, regia di C. Di Scanno con Susanna Costaglione, Francesco Anello e Emanuele Vezzoli.
Un evento ambizioso, una occasione unica, arricchita dalla presenza dei nomi più significativi del panorama artistico nazionale , che si rivolge non solo ad un pubblico di nicchia , ma anche e soprattutto ai giovani cui appartiene la cultura del '900, che trova in Roma , città d'arte , simbolo di cultura millenaria , il luogo ospite più idoneo ed elegante.

 

Piazzale antistante Casa dei Teatri: Largo 3 giugno 1849 Roma, Angolo di via San Pancrazio, (ingresso Arco dei Quattro Venti)
Orario inizio spettacoli:
21.15  Prezzo: 10 euro Info:  060608 tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 21.00 sito:
www.progettomythos.it

 

UfficioStampa & Comunicazione

            Chiara Crupi +39.3382006735  & Alberta Spezzaferro +39.3341010171   puntoteatro@gmail.com                                




giovedì 8 luglio 2010

MICHELE PLACIDO: PREMIO PERSEFONE. TEATRO ALL'APERTO DI VILLA TORLONIA - ROMA


PREMIO PERSEFONE 2010

Lunedì, 12 luglio 2010 – 21,30

Teatro all'aperto di Villa Torlonia

Via Nomentana, 70 - Roma

                                                                                                 

(Roma - 07/07/10) – Sarà l'attore Michele Placido a presentare l'ottava edizione del Premio Persefone, che avrà luogo lunedì 12 luglio 2010 alle ore 21,30 presso il Teatro all'aperto di Villa Torlonia - Via Nomentana, 70 a Roma.

 

La manifestazione - ideata da Francesco Bellomo, che ricopre anche la veste di  direttore artistico - è riservata a quelle personalità dello spettacolo che si sono particolarmente distinte nelle pièce teatrali trasmesse dai network nazionali (Rai PalcoscenicoMediaset Iris , etc..) nella stagione 2009/2010.

 

Sei le categorie dei premiati in concorso, i cui vincitori verranno resi noti durante la stessa serata del 12 luglio, mentre otto i premi speciali: Al Bano, Max Giusti, Enzo Gragnaniello,  Maurizio Micheli, Luisa Ranieri, Saverio Marconi, Il Teatro Quirino.

 

Due le giurie del prestigioso evento: Voglia di Teatro, presieduta da Maurizio Costanzo, e quella dei Fondatori presieduta dall'On. Francesco Giro, Sottosegretario ai Beni e le Attività Culturali, nonchè presidente del premio.

 

La trasmissione – diretta dal regista Walter Croce - verrà trasmessa in seconda serata da Rai Uno il 7 agosto alle ore 23,30 e prevede numerosi momenti di intrattenimento.

 

Il Premio Persefone, patrocinato dalla Presidenza del Senato della Repubblica, dal  Ministero dei Beni e le Attività Culturali,  dall'Assessorato alle Politiche Culturali e alla Comunicazione del Comune di Roma, dall'Ente Teatrale Italiano, dalla S.I.A.E. Società Italiana Autori ed Editori e dall'Accademia delle Arti, rappresenta un momento di incontro e di dialogo fra i maggiori esponenti del Teatro Italiano.

 

 

Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni

Giorgia Giacobetti Comunicazione srl

+39 06 32110060

ufficiostampa@giacobetticomunicazione.com

 

mercoledì 7 luglio 2010

SCENE DI PAGLIA: DALLE STORIE D'AFRICA DI GIGIO BRUNELLO ALLA POESIA DI DIEGO VALERI

Doppio appuntamento nella serata di venerdì 9 luglio con il festival “SCENE DI PAGLIA”: a partire dalle storie africane di Gigio Brunello, fino ad arrivare alle liriche di Diego Valeri proposte da Tam Teatromusica, il Casone Ramei di Piove di Sacco (PD) si animerà di spettacoli, parole e immagini, senza dimenticare i momenti di convivialità e condivisione.

La prima parte della serata, dalle ore 20, sarà infatti affidata a Brunello, che proporrà il suo teatro di figura con “THE BIG FIVE – A Savana Big Animals Show”: uno lavoro diretto da Gyula Molnár, nato nel 1998 per una tournèe mozambicana e premiato in Italia, in cui protagonisti sono degli animali di legno con meccanismi e suonerie, copie poetiche e deformanti della natura; sullo sfondo, i camionisti transafricani e i turisti dei parchi nazionali.

Al termine dello spettacolo, “SCENE DI PAGLIA” proporrà a tutti i partecipanti una tavolata agreste negli spazi del Casone: all’insegna delle antiche tradizioni culinarie e dell’incontro tra spettatori, artisti, e organizzatori, il festival vuole infatti promuovere anche una dimensione ospitale e comunitaria del fare artistico.

Alle ore 22, sarà poi la volta di Tam Teatromusica che, in “FIORE DAL NULLA”, proporrà un omaggio a Diego Valeri, poeta di Piove di Sacco. Creazione pensata appositamente per il festival, lo spettacolo, attraverso un’originale esperienza di arte scenica (tra parola e pittura digitale) costituisce una dedica a Valeri nel suo paese natale, con i versi più rappresentativi della sua sensibilità per la natura e il paesaggio, tra acque, piante, animali ed esseri umani in ascolto. “FIORE DAL NULLA”, inserito nella manifestazione “Villeggiando” della Provincia di Padova, è stato ideato da Fernando Marchiori e vede protagoniste le voci di Pierangela Allegro e Michele Sambin, quest’ultimo autore anche della musica e della pittura digitale in scena.

“SCENE DI PAGLIA” termina sabato 10 luglio al Casone delle Sacche (Codevigo): la conclusione del festival è affidata ad Armando Carrara e al suo “ANIMALI”, tratto da Mario Rigoni Stern e Mauro Corona; la serata proseguirà con una tavolata lagunare, quindi la rassegna si chiuderà con Sandro Buzzatti e Gigio Brunello e il loro “BIRT ALL’INFERNO”.

Il costo dell’intera serata di venerdì 9 luglio (due spettacoli e cena) è di 10 euro.

Per prenotazioni contattare il numero 3351836774.

Gigio Brunello/Gran Teatrino Della Marignana
THE BIG FIVE - A Savana big animals show
con Gigio Brunello
regia Gyula Molnár

Queste storie africane di viaggi, bestie e cacciatori raccontano il viaggio vittorioso di una famiglia di paperi dentro il ventre del coccodrillo, l’amore disperato del cacciatore Urga per Uacca la zebra, il Gran Tour di un giovane rinoceronte che sogna la neve e la sua ascesa al monte Kilimangiaro. In scena, l’attore dà voce ai personaggi con una lingua all’incrocio tra spagnolo, portoghese e lengua pavana. Ma qui le parole vengono dopo, hanno solo la funzione di sottofondo, di rumori e richiami del branco.

Tam Teatromusica
FIORE DEL NULLA - Viaggio sentimentale nei paesaggi di Diego Valeri
ideazione Fernando Marchiori
voci Pierangela Allegro, Michele Sambin

musica e pittura digitale in scena Michele Sambin

Un’escursione musicale e pittorica nei caratteristici ritmi e motivi del poeta di Piove, tra le campagne della Saccisica e la laguna di Venezia realizzato appositamente per il festival. Con la tecnica della pittura digitale in scena, Sambin disegnerà e colorerà il Casone Ramei, mentre la musica e le parole di Valeri si alzeranno dall’aia in un concertato en plein air.

“SCENE DI PAGLIA” 2010 è promosso dai Comuni di Piove di Sacco, Codevigo e Arzergrande, con il sostegno di Regione del Veneto e Provincia di Padova, in collaborazione con Bacino Turistico della Saccisica, Gruppo Anziani del Territorio, Circolo della Saccisica “L’Arca di Noè”, Biblioteca Comuale e Pro Loco di Piove di Sacco, Pro Loco di Codevigo, con il contributo di Bacino Turistico Saccisica, BCC di Piove di Sacco, Centro Commerciale Piazza Grande.

Per informazioni:
www.comune.piovedisacco.pd.it, Piove di Sacco: 0499709319, Codevigo: 0495817585 - 0495817006

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *