CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

venerdì 23 marzo 2018

Mario Sesti e Massimo Nunzi aprono Cinema e Società 2018 con La la land di Damien Chazelle. Frascati, 27 marzo


Cinema&Società

LA LA LAND

La pellicola di Damien Chazelle  inaugura la nuova stagione del Progetto Scuola ABC promosso da Regione Lazio e Roma Capitale

Gli studenti di Roma e del Lazio si confrontano con Successo, Amore, Talento, Sogni e Ambizioni

27 marzo 2018, ore 9.30 - Cinema Politeama 
Largo Augusto Panizza, 5 Frascati

Saranno il regista, giornalista e critico Mario Sesti e il musicista e musicologo Massimo Nunzi accompagnato dal giovane chitarrista jazz Francesco Poeti a inaugurare il 27 marzo 2018 a Frascati (Roma) la nuova edizione di Cinema&Società, Progetto Scuola ABC promosso da Regione Lazio e Roma Capitale, che tra marzo e maggio 2018 porterà gli studenti di Roma e del Lazio a confrontarsi con il grande cinema italiano e internazionale, accompagnati da interventi di personalità della cultura, artisti ed esperti per un viaggio dentro il linguaggio cinematografico, che diviene occasione formativa per parlare di vita, futuro e aspettative delle nuove generazioni.

A inaugurare la nuova stagione il 27 marzo 2018 presso il Cinema Politeama di Frascati La la land (RAI Cinema - 01 Distribution), film di Damien Chazelle del 2016, con Ryan Gosling, Emma Stone, J. K. Simmons, Finn Wittrock, Sandra Rosko, Sonoya Mizuno: uno spaccato universale di vita, tra ricerca del successo, amore, arte e leggerezza, affrontato attraverso musica e danza. Realizzato come un musical anni '50, La la land si presenta come la romantica storia d'amore fra un musicista jazz e un'aspirante attrice. 

Omaggio alla storia dell'improvvisazione musicale e al sogno hollywoodiano, il film esplora invece anche il conflitto fra realizzazioni professionali e relazioni affettive, attraverso un linguaggio visivo di leggerezza e spettacolarità. 

Un musical moderno che racconta l'intensa e turbolenta storia d'amore tra un'attrice e un musicista appena trasferitisi a Los Angeles in cerca di fortuna. 

Mia è un'aspirante attrice che, mentre cerca d'ottenere una parte in qualche film, lavora in un bar e serve cappuccini alle star del cinema. Sebastian è un musicista jazz che sopravvive suonando nei piano bar. 

Dopo alcuni incontri casuali, fra i due esplode una travolgente storia sentimentale nutrita da aspirazioni comuni, sogni intrecciati, complicità, sostegno reciproco. 

Ma quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due protagonisti si dovranno confrontare con scelte che metteranno in discussione il rapporto. A discapito dei sogni e delle ambizioni professionali.

Un film leggero e per tutti, che porta con sé riflessioni chiave su SUCCESSO, AMORE, SOGNI, AMBIZIONI, TALENTO: temi sui quali gli studenti degli istituti superiori di Roma e del Lazio si confronteranno guidati dal regista, giornalista e critico Mario Sesti e dal musicista e musicologo Massimo Nunzi, esperti del settore e in grado di dialogare con i cittadini del futuro con attenzione ed elasticità: Mario Sesti per il cinema - i suoi film documentari sono stati proiettati al Festival di Cannes, al MoMA e al Guggenheim di New York, all'Università di Princeton, al Festival di Locarno – e, per la musica, Massimo Nunzi, che ha suonato e arrangiato per e con Chet Baker, Dizzy Gillespie, Umberto Bindi, Domenico Modugno, Enrico Rava, Toshiko Akiyoshi, John Cage, Tino Sehgal (Leone d'Oro Biennale di Venezia 2013). Massimo Nunzi sarà accompagnato dal chitarrista Francesco Poeti.

Cinema&Società è promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale, nell'ambito del POR-FSE Lazio 2014 - 2020/Asse III - Istruzione e formazione/Obiettivo specifico 10.1. L'iniziativa è curata dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura con Roma Lazio Film Commission, Giornate degli Autori, Istituto Luce Cinecittà, e il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBACT. Si ringrazia Rai Cinema.

--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *