CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

martedì 28 marzo 2017

Grande successo per “Quandu parli cu mie…statte cittu!” Lo scemo del villaggio alias Simone Mele all'Ombra del Barocco a Lecce


Torna la cena cabaret con
"Lo scemo del villaggio" alias Simone Mele 
venerdì 31 marzo ore 21
Corte dei Cicala, 1 Lecce
Ingresso libero

Dopo il successo del 10 marzo torna All'ombra del Barocco a Lecce (corte dei Cicala, 1) Simone Mele alias Lo scemo del villaggio con il suo monologo "Quandu parli cu mie…statte cittu!" incentrato sulla bagarre elettorale per le prossime elezioni comunali.

Perché il conflitto interiore, quel sentirsi lacerato tra la carriera di inviato comico e quella altrettanto comica di politico cui è stato chiamato a prendere un impegno dalla petizione lanciata su change.org,  dopo giorni tormentati ancora non lo abbandona e per questo Simone Mele torna a parlarcene venerdì 31 marzo alle ore 21. 
Tra i presenti i candidati sindaco alle amministrative leccesi del prossimo maggio – Mauro Giliberti, Alessandro Delli Noci e Fabio Valente  – cui Lo scemo del villaggio dedicherà le sue pungenti riflessioni e cui farà dono delle sue speranze sul futuro della città.

Per info e prenotazioni 0832-245524

CHI E' SIMONE MELE
Prima inviato "speciale" per la trasmissione su Telenorba di Fabio e Mingo "Luciano – l'amaro quotidiano" poi per Michele Cucuzza in "Buon Pomeriggio"; le sue battute e freddure, contenuto delle due "fatiche" editoriali "L'ozio è il padre dei vizi, lo zio è il padre dei cugini" e "Lo scemo del villaggio", conquistano 10.000 lettori e attirano l'attenzione dei media nazionali come la trasmissione di Pif su Radio Due "I Provinciali"; agitatore sociale con una forte passione per la sua terra organizza "la presa di San Cataldo", marina leccese abbandonata all'incuria dall'amministrazione cittadina degli ultimi trent'anni, per il desiderio di vedere splendere ancora di bellezza e cura il suo "paese adottivo", il luogo dove oscillando quotidianamente tra il monastero e il cabaret accarezzava l'idea di diventare monaco zen, per ritirarsi definitivamente dal mondo.
Scelta la carriera comica coltiva il calembour, la satira e l'ironia che utilizza come arma nei confronti degli stereotipi e dei luoghi comuni affrontandoli sempre con spirito donchisciottesco.
Parte del suo lavoro è visibile sul web con i suoi video che richiamano l'attenzione sulle nevrosi dell'idioma e del pensiero (vedi FB e Youtube Simone Mele).


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *