CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

lunedì 2 maggio 2016

PICCOLO ELISEO: A’ signora del giornalismo italiano MATILDE SERAO


Eliseo Cultura

Lunedì 9 maggio 2016, ore 19.00
Piccolo Eliseo
ingresso libero
A' signora del giornalismo italiano


con Bruno Manfellotto e Paolo Mieli

conduce Maria Simonetti


Riproposto nell'edizione originale del 1887, che si apre con la dedica «Ai giornalisti d'Italia», questo romanzo fu definito da Benedetto Croce «il romanzo del giornalismo».
Letto un secolo dopo, è sorprendentemente efficace, con intuizioni e giudizi di assoluta modernità. In più, è l'unico romanzo di Matilde Serao che contiene riferimenti biografici. Il giovane Riccardo Joanna, figlio di un giornalista napoletano, e la sua appassionante epopea da correttore a redattore politico, cronista mondano e infine potente direttore, assomiglia tanto alla carriera di Matilde, prima donna a dirigere un quotidiano.
Nata a Patrasso nel 1856 dall'esule antiborbonico e giornalista squattrinato Francesco Serao e dalla nobildonna greca decaduta Paolina Borely, vissuta fin da bambina a Napoli, Matilde Serao fu una scrittrice prolifica, una cronista di razza e una donna straordinaria. Sposò lo scrittore e giornalista Edoardo Scarfoglio, con cui fondò e diresse tre quotidiani - "Il Corriere di Roma", "Il Corriere di Napoli, "Il Mattino" - oltre a mettere al mondo quattro figli maschi. E un'altra figlia ebbe da Giuseppe Natale, con cui fondò "Il Giorno". Morì a Napoli nel 1927.
Il romanzo di Matilde Serao viene riproposto nell'edizione originale Galli del 1887 con la cura editoriale e l'introduzione di Maria Simonetti (della redazione cultura dell'"Espresso" e autrice per Stampa Alternativa di Slangopedia) che ne attualizza il contenuto alla situazione odierna della professione giornalistica.
Ingresso libero con prenotazioni a promozione@teatroeliseo.com - Tel. 06.69317099






--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *