Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 2 maggio 2016

Rassegna SALVIAMO I TALENTI - Premio Attilio Corsini | dall'11 maggio al 6 giugno 2016 | Teatro Vittoria



Dall'11 maggio al 6 giugno 2016, il Teatro Vittoria di Roma ospiterà l'ottava edizione della rassegna "SALVIAMO I TALENTI - Premio Attilio Corsini", iniziativa nata per promuovere progetti teatrali di grande qualità i cui protagonisti sono giovani registi e giovani attori. Quattro gli spettacoli in competizione, scelti dalla direttrice artistica Viviana Toniolo, nel panorama delle cosiddette "cantine", o come vengono definiti all'estero "teatri off". Spazi che hanno costituito un imprescindibile bacino di nuove risorse e nuovi talenti da proporre sui palcoscenici maggiori. I quattro spettacoli rappresentati per due giorni ciascuno, concorreranno per aggiudicarsi il Premio Attilio Corsini (scomparso nel 2008. Fondò, con Viviana Toniolo la compagnia Attori & Tenici ed il Teatro Vittoria).

La giuria sarà composta dal pubblico a cui è demandato l'importantissimo compito di scegliere il Teatro di domani. Infatti, dopo aver assistito a tutti gli spettacoli, voterà il suo preferito, insieme ad una giuria di addetti ai lavori: produttori, registi, direttori di doppiaggio, direttori di teatro. Scopo della manifestazione è aumentare le opportunità di stimolo per la creatività giovanile ed emergente e dare più visibilità, costruendo una vetrina per i nuovi talenti ancora sconosciuti. La premiazione si terrà il 6 giugno.
 

Lo spettacolo vincitore sarà prodotto dalla Compagnia Attori & Tecnici e verrà inserito nel cartellone 2016/2017 del Teatro Vittoria. Per agevolare una partecipazione che sia la più ampia possibile, il costo dell'abbonamento per i quattro spettacoli sarà di soli 20 euro e darà diritto a far parte della giuria.

Queste le parole di ringraziamento di Viviana Toniolo: " Desidero ringraziare calorosamente tutti i partecipanti alla Rassegna "Salviamo i Talenti 8^ ed. – Premio Attilio Corsini 2016". Quest'anno le proposte per la partecipazione al bando sono state numerosissime, quasi duecento. È un bel segnale, dimostra che fra i giovani teatranti c'è tanto fermento e anche tanta qualità. Ho dovuto selezionare solo quattro spettacoli e, credetemi, è stato difficile e anche doloroso decidere di eliminare proposte degne di nota e di stima, ma io e i miei collaboratori sappiamo, dopo aver verificato il vostro lavoro, che i giovani talenti che animano il panorama italiano ci sono eccome, e voi tutti ne siete una testimonianza! Questa è un'ottima notizia per il futuro del Teatro italiano, quindi sono qui per dirvi: forza, continuate, tenete duro. Talento e passione non vi mancano di certo !!! "
  
gli spettacoli finalisti _ il programma 

11 maggio ore 21 e 12 maggio ore 17.30
"Persone naturali e strafottenti"
di Giuseppe Patroni Griffi, regia Giancarlo Nicoletti, con Sebastian Gimelli Morosini, Michele Balducci, Cristina Todaro, Fabio Minicillo
Quattro solitudini, una casa d'appuntamenti e una notte di Capodanno a Napoli; la ricerca, a ogni costo, di una felicità che faccia dimenticare la palude in cui si consuma la miseria dell'esistenza. Una tragicommedia dal sapore post-eduardiano e pre-ruccelliano, che, grazie al respiro di una drammaturgia cruda, scandalosa e poetica, verbosa e visionaria, ci dipinge uno squarcio di vita di una generazione senza futuro. Quattro personaggi all'apparenza cinici, superficiali, amorali; in realtà creature inquiete, sole, corpi costretti coattivamente alla ricerca del proprio, illusorio riscatto, entro le mura anguste di uno spazio vitale / non vitale.

15 maggio ore 21 e 16 maggio ore 17.30
"La vera vita del Cavaliere Mascherato"
regia e testi di Alessandro De Feo con Tiziano Caputo, Alessia Iacopetta, Matteo Cirillo, Fabrizio Milano, Gioele Rotini, Ilenia Sbarufatti, Lorenzo Garufo, Francesco Maruccia
In un tristo albergo di periferia, il cameriere Jacob Geherda conduce un' esistenza miserabile, con una paga vergognosa, costretto a subire qualsiasi tipo di angherie dalla clientela e dai superiori. Incapace di esprimere la propria rabbia nella vita reale, sogna dI essere l'eroico Cavaliere Mascherato, e tra coriandoli e stelle filanti si fa araldo di pace e bontà, nonché di un certo sense of humor, il quale, si sa, piace molto alle ragazze. Il lieto fine, però, resta solo nel sogno se Geherda non muta il desiderio in coscienza reale, nel suo essere costantemente in bilico tra il dovere di dire la verità sempre e il proprio tornaconto esteriore.
  
31 maggio ore 21 e 1 giugno ore 17.30
"Gabriele" di Fausto Paravidino Giampiero Rappa
regia di Marco Bellomo, Andrea Ferri, Alessandro Filosa, Valerio Leoni, Mattia Parrella
con Virginia Arveda, Marco Bellomo, Andrea Ferri, Alessandro Filosa, Valerio Leoni, Mattia Parrella
Cinque giovani attori.
Una casa. Anzi no: una cucina.
Ricavarsi uno spazio.
Fronteggiare le difficoltà.
Restare uniti.
Un giorno, dopo l'ennesima lite, arriva
Angela.
Tenterà di dare ai ragazzi le spinte decisive per farli finalmente diventare uomini.

5 giugno ore 21 e 6 giugno ore 17.30
"Elettra"
di Hugo von Hofmannsthal, regia di Giuliano Scarpinato con Elena Aimone , Anna Charlotte Barbera, Giuliano Scarpinato, Elio D'Alessandro , Raffaele Musella, Giulia Rupi, Daniele Sala, Eleonora Tata, Francesca Turrini, Valentina Virando
La storia di Elettra appartiene al mito. Sfugge al tempo e allo spazio, attraversa indenne i millenni e giunge con forza immutata ai nostri petti, alle nostre orecchie, ai nostri occhi. Pugno nello stomaco, lama che affonda, Hugo von Hofmannsthal la racchiude nel breve tempo di un atto: quasi una travolgente successione di inquadrature cinematografiche, un "thriller dell'anima" dal ritmo incalzante e forsennato.

"Non solo una Rassegna" .. infatti nel corso della manifestazione si terranno:
_  un workshop per attori diretto da Lello Arena, "Non c'e' niente di piu' comico dell'infelicità".
Lello Arena proporrà una riflessione su quanto possa essere divertente condividere questa tragica condizione comune dell'essere infelici. Il laboratorio pratico che comprende l'analisi e l'applicazione di tecniche miste di recitazione e di comicità sfocerà in uno spettacolo di fine laboratorio per tutti i partecipanti dedicato a LA DONNA SEDUTA di Copì. 25 maggio h 21 presentazione lavoro di fine workshop

_ la prima edizione del "VITTORIA PLAY – Loving Shakespeare".  Il concorso mira a raccogliere brevissimi video in cui il singolo attore (maggiorenne e under 35) si cimenta in un monologo estratto da un'opera shakespeariana. Il vincitore del Vittoria Video Contest riceverà in premio la possibilità di esibirsi con il proprio monologo (in versione estesa) nella stagione 2016/2017 ed inoltre, riceverà in premio la realizzazione di uno showreel professionale.

www.teatrovittoria.it/spettacoli/salviamo-i-talenti/405-vittoria-play-2016-loving-shakespeare.html

TEATRO VITTORIA / ATTORI & TECNICI 
Piazza S. Maria Liberatrice 10, 00153 Roma (Testaccio)Biglietti:  intero platea e galleria 10 euro; biglietto ridotto under 35 e over 65 anni 7 euro
Abbonamento ai 4 spettacoli   20 euro
Botteghino: 06 57 40 170 ; 06 57 40 598
lunedì (ore 16-19), martedì - sabato (ore 11- 20), domenica (ore 11 - 13.30 e 16-18)
Vendita on-line e info
www.teatrovittoria.it 
Come arrivare: Metro: Piramide ; Bus:
 170, 781, 83, 3

 




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI