CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

sabato 31 ottobre 2015

Pipino il Breve inaugura la stagione 2015-2016 del Teatro Brancati di Catania

Spettacolo simbolo del teatro siciliano nel mondo, la commedia musicale di Tony Cucchiara Pipino il Breve viene rappresentata da una compagnia composta da più di venti artisti, tra attori, cantanti, musicisti e ballerini. 

L'opera inaugura la stagione 2015-2016 del Teatro Brancati.


A portarla in scena dal  30 al  31 Ottobre alle ore 21,00 e l' 1 e il 2 Novembre alle ore 17,30, sarà una compagnia tutta nuova, guidata da Tuccio Musumeci, formata da Cosimo Coltraro, Massimiliano Costantino, Evelyn Famà, Margherita Mignemi, Gianpaolo Romani, Elena Ronsisvalle, Olivia Spigarelli, Riccardo Maria Tarci.

E con Maria Carla Aldisio, Giuseppe Balsamo, Emiliano Longo, Amelia Martelli, Iridiana Petrone, Marina Puglisi, Gabriele Rametta, Claudia Sangani, Giovanni Strano e Giorgia Torrisi. 

Assieme a loro i musicisti – che si esibiranno dal vivo – Pippo Russo, Roberto Fuzio, Rosario Moschitta e Alessandro Pizzimento. La regia è di Giuseppe Romani, le musiche di Tony Cucchiara, le coreografie di Silvana Lo Giudice e le scene e i costumi di Francesco Geracà. 
La collaborazione al testo è di Renzo Barbera.

Pipino il Breve è uno spettacolo dove l'attore e il cantante si fondono, accompagnati da folli danze che coinvolgono lo spettatore. 

L'obiettivo è quello di emozionare, grazie alla vitalità della musica, raccontando la storia del re dei francesi Pipino, utilizzando tecniche che ricordano l'opera dei pupi. Nel Prologo, infatti, la compagnia di attori-pupi si prepara per lo spettacolo. 

Il cantastorie annuncia che sarà rappresentata la vicenda dell'avventuroso matrimonio fra Pipino, detto "il Breve", e Berta d'Ungheria, detta "dal grande piede". 

Seguono 13 quadri caratterizzati da vicende vivaci e colorate che si susseguono seguendo un ritmo incalzante e coinvolgente.

Lo spettacolo si propone quindi di raccontare una storia allettante e stimolante, attraverso attori del calibro di Tuccio Musumeci, uno dei grandi capocomici del teatro italiano.  

Pipino il breve è un musical con radici antiche ma sempre attuale, che grazie alla compagnia di professionisti che lo mettono in scena non stanca mai, anno dopo anno, ma risulta invece sempre più richiesto a testimonianza di quel teatro d'eccezione che sta ormai scomparendo dal panorama artistico teatrale contemporaneo.


--
Teatro della Città
via sabotino, 2/c CATANIA
tel. 095.530153 – 095.531018
www.teatrodellacitta.it
https://www.facebook.com/teatro.brancati

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *