CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

giovedì 9 febbraio 2017

"LA FEBBRE DEL SABATO SERA" : SUCCESSO ALL'OLIMPICO di ROMA


(AA) All’Olimpico di Roma, dopo il debutto al teatro Nuovo di Milano, va in scena la versione teatrale di uno dei film “cult” degli anni settanta “La febbre del sabato sera”, che ha fatto sognare un’intera generazione. 

John Travolta è Giuseppe Verzicco, attore a tutto tondo che è stato scelto da una commissione americana che gestisce i diritti teatrali dell’opera. 

Verzicco risulta credibile nel ruolo del sempre giovane Tony Manero è si divide bene tra recitazione, canto e ballo. 

Il pubblico viene guidato in un percorso di ricordi nostalgici attraverso le canzoni del repertorio dei Bee Gees tra cui: You Should Be Dancing, Stayin’ Alive, Night Fever,How Deep Is Your Love, More than a woman, Disco Inferno. Di sicuro l’orecchiabilità dei famosi brani riesce nell’intento di coinvolgere il pubblico presente fino a farlo ballare nei momenti finali del musical. 

Il regista Caludio Insegno, dopo il successo di Jersey Boys, vincitore agli Italian Musical Awards 2016 del premio per il Miglior spettacolo nuovo e del premio per il Miglior Attore Protagonista ad Alex Mastromarino, dirige con linearità e compostezza l’adattamento teatrale del film che se ha dalla sua parte il vantaggio di un film famoso che sostiene la messa in scena, riesce, d’altro canto, a non cedere al facile paragone, impari, tra messa in scena e film intramontabile e riconosciuto a livello internazionale. 

L’unica nota non positiva da sottolineare è l’eccesso del linguaggio scurrile dei giovani protagonisti che non riescono a finire una frase senza l’intervento di termini a sfondo sessuali ed imprecazioni varie, che andrebbero contenute e non ripetute , spesso, in modo inutilmente gratuito. Particolare menzione, va, in ogni caso, al reparto scenografie (sostenute dal digitale) , i costumi e l’ottima orchestra dal vivo. 

Tra gli altri attori occorre citare, nel ruolo di Stephanie Mangano, Anna Foria. Giada D’Auria nei panni dell’innocente e sognante Annette, Luca Spadaro è Bobby C, il migliore amico di Tony e parte del gruppo de I Baroni composto da Joey – Samuele Cavallo, Double J. – David Negletto e Gus interpretato da Francesco Lappano. 

Inoltre Alessandra Sarno e Gaetano Ingala interpretano i familiari di Tony Manero nei ruoli di Flo e Frank Manero. 

Le straordinarie voci di Gianluca Sticotti nel ruolo di DJ Monty e di Giovanna D’Angi nel ruolo di Candy fanno da sfondo ai ballerini del mitico Odyssey 2001. 

Supervisore musicale Emanuele Friello, direttore musicale Angelo Racz, coreografie Valeriano Longoni, scenografie Roberto Comotti e Andrea Comotti, costumi di Graziella Pera. Fino al 19 febbraio al teatro Olimpico di Roma

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *