CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

sabato 4 febbraio 2017

TRAVELNEWS24.IT Il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, protagonista del Tg del Turismo Da domenica 5 febbraio a lunedì 6 marzo 2017

L'appuntamento quotidiano web porterà alla scoperta delle esposizioni più famose e preziose, dal Padiglione Aeronavale, con il mitico catamarano Luna Rossa, alla galleria con i  modelli di Leonardo e le più recenti mostre interattive. 



Il Tg del Turismo, format quotidiano in onda 24/24 sulla testata web Travelnews24.it dedicata agli eventi del turismo, per un mese, da domenica 5 febbraio a lunedì 6 marzo 2017, andrà in onda dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di  Milano, il più grande e importante museo tecnico-scientifico in Italia e tra i principali in Europa.

Fondato nel 1953 da un gruppo di industriali lombardi con l'idea di istituire un polo culturale che raccontasse "il divenire del mondo", il Museo è situato in uno splendido monastero Olivetano del '500, nel cuore del capoluogo lombardo, in via San Vittore 21, e ogni anno richiama oltre 500mila visitatori dall'Italia e dal mondo, con 17 sezioni, 13 laboratori interattivi, 155 percorsi educativi.  

Su 50.000 mq, propone le più importanti testimonianze della storia, della scienza, della tecnologia e dell'industria italiane, dal XIX secolo ai giorni nostri, attraverso 16.700 mila beni storici - strumenti tecnico scientifici, macchine e impianti -, 2.500 beni artistici – dipinti disegni, sculture, oggetti d'arte applicata, medaglie -, un archivio cartaceo e fotografico e una biblioteca di 40mila volumi e riviste.

Seguendo il Tg del Turismo sul sito travelnews24.it, sarà possibile visitare anche dalla poltrona di casa propria le aree più interessanti, curiose e famose del Museo: le Cavallerizze,  scuderie storiche incluse nel complesso museale, utilizzate alla metà del XIX secolo come  caserma militare e ora riportate agli antichi albori; il Padiglione Aeronavale, con il mitico catamarano Luna Rossa, finalista alla 34esima America's Cup, e i primi elicotteri; il Padiglione Ferroviario, 100 anni di evoluzione del trasporto su rotaia; la Galleria dei modelli di Leonardo, la sezione dedicata all'Acciaio, metallo fondamentale per l'evoluzione del mondo in quanto materiale durevole, resistente e riciclabile;  l'Area Spazio con i globi celeste e terrestre di Moroncelli risalenti al XVII secolo; l'Area Chimica di Base, l'Area Telecomunicazioni; l'Area Alluminio, metallo leggero infinitamente ricilabile; l'Area Falck (archeologia industriale) dove è stato ricostruito uno stabilimento siderurgico del 1950; la sezione 'Fatte su Misura', dedicata alle auto storiche e le tre interessanti mostre 'Il Mio Pianeta dallo Spazio. Fragilità e bellezza' e le permanenti  '#FoodPeople', sul tema dell'alimentazione, 'Extreme. Alla Ricerca delle Particelle', dedicata agli studi sulla trama di cui è composta la materia.

In più, si potranno amminare i fiori all'occhiello come il Sottomarino Toti, il primo realizzato in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale; il ponte di comando del transatlantico Conte Biancamanonave di linea italiana varata nel 1925 considerata la prima vera"città galleggiante" italiana; la nave scuola Ebe, una delle più grandi navi a vela al mondo conservate all'interno di un museo, qui mostrata  con alberi e vele spiegate; infine, la Centrale Termoelettrica Regina Margherita del 1895, che forniva corrente elettrica per l'illuminazione degli ambienti e per il funzionamento di 1.800 telai.

Travelnews 24.it offrirà anche un focus sui laboratori interattivi del Museo per grandi e piccini: in particolare, quelli di Energia e Genetica e la Tinkering Zone, un innovativo laboratorio che stimola la creatività per imparare scienza e tecnologia divertendosi.

All'interno del Tg del Turismo saranno segnalati infine gli appuntamenti speciali previsti al Museo prossimamente, dai due weekend dedicati a Marte e Marziani, alle installazioni di Transformers Art, visibili dal 3 marzo.

DIDASCALIE FOTO ALLEGATE
Mecca 1: il conduttore del Tg del Turismo Edoardo Mecca nell'Area Elicotteri,nel simulatore meccanico di volo. 

Mecca 2:  il conduttore del Tg del Turismo Edoardo Mecca davanti al sottomarino Toti.


www.travelnews24.it


--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *