Cerca nel blog

sabato 4 febbraio 2017

TRAVELNEWS24.IT Il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, protagonista del Tg del Turismo Da domenica 5 febbraio a lunedì 6 marzo 2017

L'appuntamento quotidiano web porterà alla scoperta delle esposizioni più famose e preziose, dal Padiglione Aeronavale, con il mitico catamarano Luna Rossa, alla galleria con i  modelli di Leonardo e le più recenti mostre interattive. 



Il Tg del Turismo, format quotidiano in onda 24/24 sulla testata web Travelnews24.it dedicata agli eventi del turismo, per un mese, da domenica 5 febbraio a lunedì 6 marzo 2017, andrà in onda dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di  Milano, il più grande e importante museo tecnico-scientifico in Italia e tra i principali in Europa.

Fondato nel 1953 da un gruppo di industriali lombardi con l'idea di istituire un polo culturale che raccontasse "il divenire del mondo", il Museo è situato in uno splendido monastero Olivetano del '500, nel cuore del capoluogo lombardo, in via San Vittore 21, e ogni anno richiama oltre 500mila visitatori dall'Italia e dal mondo, con 17 sezioni, 13 laboratori interattivi, 155 percorsi educativi.  

Su 50.000 mq, propone le più importanti testimonianze della storia, della scienza, della tecnologia e dell'industria italiane, dal XIX secolo ai giorni nostri, attraverso 16.700 mila beni storici - strumenti tecnico scientifici, macchine e impianti -, 2.500 beni artistici – dipinti disegni, sculture, oggetti d'arte applicata, medaglie -, un archivio cartaceo e fotografico e una biblioteca di 40mila volumi e riviste.

Seguendo il Tg del Turismo sul sito travelnews24.it, sarà possibile visitare anche dalla poltrona di casa propria le aree più interessanti, curiose e famose del Museo: le Cavallerizze,  scuderie storiche incluse nel complesso museale, utilizzate alla metà del XIX secolo come  caserma militare e ora riportate agli antichi albori; il Padiglione Aeronavale, con il mitico catamarano Luna Rossa, finalista alla 34esima America's Cup, e i primi elicotteri; il Padiglione Ferroviario, 100 anni di evoluzione del trasporto su rotaia; la Galleria dei modelli di Leonardo, la sezione dedicata all'Acciaio, metallo fondamentale per l'evoluzione del mondo in quanto materiale durevole, resistente e riciclabile;  l'Area Spazio con i globi celeste e terrestre di Moroncelli risalenti al XVII secolo; l'Area Chimica di Base, l'Area Telecomunicazioni; l'Area Alluminio, metallo leggero infinitamente ricilabile; l'Area Falck (archeologia industriale) dove è stato ricostruito uno stabilimento siderurgico del 1950; la sezione 'Fatte su Misura', dedicata alle auto storiche e le tre interessanti mostre 'Il Mio Pianeta dallo Spazio. Fragilità e bellezza' e le permanenti  '#FoodPeople', sul tema dell'alimentazione, 'Extreme. Alla Ricerca delle Particelle', dedicata agli studi sulla trama di cui è composta la materia.

In più, si potranno amminare i fiori all'occhiello come il Sottomarino Toti, il primo realizzato in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale; il ponte di comando del transatlantico Conte Biancamanonave di linea italiana varata nel 1925 considerata la prima vera"città galleggiante" italiana; la nave scuola Ebe, una delle più grandi navi a vela al mondo conservate all'interno di un museo, qui mostrata  con alberi e vele spiegate; infine, la Centrale Termoelettrica Regina Margherita del 1895, che forniva corrente elettrica per l'illuminazione degli ambienti e per il funzionamento di 1.800 telai.

Travelnews 24.it offrirà anche un focus sui laboratori interattivi del Museo per grandi e piccini: in particolare, quelli di Energia e Genetica e la Tinkering Zone, un innovativo laboratorio che stimola la creatività per imparare scienza e tecnologia divertendosi.

All'interno del Tg del Turismo saranno segnalati infine gli appuntamenti speciali previsti al Museo prossimamente, dai due weekend dedicati a Marte e Marziani, alle installazioni di Transformers Art, visibili dal 3 marzo.

DIDASCALIE FOTO ALLEGATE
Mecca 1: il conduttore del Tg del Turismo Edoardo Mecca nell'Area Elicotteri,nel simulatore meccanico di volo. 

Mecca 2:  il conduttore del Tg del Turismo Edoardo Mecca davanti al sottomarino Toti.


www.travelnews24.it


--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI