Cerca nel blog

venerdì 19 febbraio 2016

Como Classica: al via la quarta stagione con alcune novità. Dal 28 febbraio

COMO CLASSICA
MUSICA CLASSICA PER TUTTI

Quarta stagione
28 febbraio – 29 maggio 2016



Como Classica, il festival che intende rendere accessibile a tutti – e non solo a chi già è esperto - la musica classica torna per la quarta stagione, a partire dal 28 febbraio.

Anche quest'anno il calendario vedrà interpreti acclamati in tutta Europa per il loro talento e successo, tra quali Bruno Canino, Roberto Prosseda, Giulio Tampalini, Roberto Plano e la Milano Chamber Orchestra.

Molte le novità di questa quarta edizione, non solo in termini di ospiti, ma anche per quanto riguarda la varietà degli appuntamenti: verranno infatti proposti anche due eventi speciali, che uniranno musica e letteratura, in cui due grandi musicisti presenteranno un libro che li rappresenta e che racconta una parte della loro storia.

"Finalmente ho perso tutto" di Giulio Tampalini verrà presentato il 17 marzo alle ore 18 in un luogo speciale, presso la sede di Espansione tv (via Sant'Abbondio 4): il libro traccia con leggerezza il percorso di vita e professionale del musicista, da quando la chitarra era un sogno e Giulio era una promessa del calcio giovanile italiano, conteso da Brescia e Cremonese e con un futuro che sembrava già scritto.

Il secondo libro, che verrà presentato il 17 aprile alle 18 presso la Sala Bianca del Teatro Sociale, è dedicato all'Associazione Donatori di Musica, una rete di volontari, medici, musicisti e pazienti che dal 2009 porta la grande musica nei reparti di Oncologia di tantissimi ospedali italiani.

Il testo, edito da Curci Editore, racconta come l'esperienza emotiva ed umana dell'ascolto della musica dal vivo è un diritto di tutti, e in particolare di chi si trova ad affrontare situazioni critiche. Roberto Prosseda, co-fondatore del progetto,  racconterà, anche attraverso la sua musica, com'è nata l'idea e come è stato possibile realizzarla. L'organizzazione dell'incontro è in collaborazione con Curci Editore e il ricavato della vendita dei libri autografati verrà destinato al progetto.


Il concerto inaugurale di Como Classica 2016 si terrà domenica 28 febbraio alle ore 17.30 presso il Salone Musa dell'Istituto Carducci e vedrà protagonista il celeberrimo pianista Bruno Canino, autentica leggenda della storia della musica, che suonerà in duo con Davide Alogna, violinista e direttore artistico della stagione.

Il secondo appuntamento, sabato 5 marzo ore 21, sarà ospitato al Teatro Sociale: un concerto di gala con la Milano Chamber Orchestra diretta dal M° Hakan Sensoy che accompagnerà diversi solisti, tra i quali spicca Jae-A Yoo, artista Sony Classical che ha calcato i più grandi palcoscenici di tutto il mondo, che eseguirà le celebri Quattro Stagioni di Vivaldi.

In programma altri 6 appuntamenti, tra i quali le due presentazioni di libri.

Anche quest'anno l'ingresso ai concerti sarà gratuito ma riservato ai soci che sottoscriveranno la tessera annuale al costo di 20 euro.
Per informazioni su come e dove è possibile sottoscrivere la tessera: comoclassica@gmail.com


Il concerto inaugurale – 28 febbraio

L'apertura della Stagione 2016 di Como Classica vedrà protagonista un musicista che ha fatto la storia della musica da Camera non solo in Europa ma in tutto il Mondo, il pianista Bruno Canino. Il Maestro ha accettato l'invito in virtù della collaborazione con il violinista comasco Davide Alogna. Nonostante il duo sia di recente formazione, è già in produzione una registrazione discografica per un'importante rivista nazionale.

Il programma scelto, impegnativo per gli interpreti ma di grande fruibilità per il pubblico, comprenderà le sonate più importanti del grande repertorio per violino e pianoforte, da Mozart fino Grieg. La peculiarità di questo duo sta nella perfetta unione tra la grande esperienza del Maestro Canino e la freschezza di idee ed intenti del violinista Davide Alogna, che nonostante la sua giovane età è già un musicista affermato non solo in Europa dove si è già esibito in alcune delle sale più importanti quali la Philarmonie di Berlino, Salle Cortot di Parigi, Herculesalle a Monaco, Smetana Hall di Praga l'Auditorium Verdi di Milano, ma anche a livello internazionale con impegni in Messico, Corea, Thailandia e nei prossimi debutterà  in Giappone alla Suntory Hall di Tokyo ad Aprile, mentre a Giugno sarà alla Carnegie Hall di New York.

Il programma del concerto sarà il seguente:
Mozart: sonata K 378 in si bemolle maggiore per violino e pianoforte
Brahms: sonata n°3 in re minore per violino e pianoforte op. 108
Grieg: sonata n°3 in do minore, per violino e pianoforte  op 45
Tchaikovsky: Scherzo da Souvenir d'un lieu cher, op 42 per violino e pianoforte



PROGRAMMA
COMOCLASSICA 2016

28 Febbraio ore 17:30, Como, Istituto Carducci
Inaugurazione Stagione
Davide Alogna, violino
Bruno Canino, pianoforte

5 Marzo ore 21:00, Como, Teatro Sociale
Milano Chamber Orchestra
Hakan Sensoy, direttore
Davide Alogna, violino      Jae-A Yoo, flauto

17 Marzo ore 18, Como, Sala Conferenza, Sede di Espansione Tv
Via S. Abbondio 4
Giulio Tampalini, chitarra
Presentazione  "Finalmente ho perso tutto"

20 Marzo, ore 17:30 Como, Istituto Carducci
Stefano Maffizzoni, flauto
Roberto Plano, pianoforte

17 Aprile ore 18, Sala Bianca, Teatro Sociale
Roberto Prosseda, pianoforte
Presentazione del libro "Donatori di Musica"
in collaborazione con Edizioni Curci

21 Aprile ore 17:30, Como, Istituto Carducci
Yoon-Soon Lee, Soprano
Silvia Bellani, pianoforte

15 Maggio ore 17:30, Como Istituto Carducci
Pianoforte Solo
Antonio di Cristofano, pianoforte

29 Maggio ore 17:30, Cantù, Basilica S. Vincenzo
Luca Marzolla, violino
Caterina Bergo, arpa



Per informazioni:

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI