CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

martedì 23 febbraio 2016

PARIOLI IN DANZA: le Ballades della Compagnia Fabula Saltica (3-4 marzo, Teatro Parioli Peppino De Filippo)


Giovedì 3 e Venerdì 4 marzo 2016
ore 21
BALLADES



coreografie di Claudio Ronda
musiche originali di Paolo Zambelli
Compagnia Fabula Saltica

Teatro Parioli Peppino De Filippo
Via Giosuè Borsi, 20 - 00197 Roma

Ingresso: € 20 POSTO UNICO


Nuovo doppio appuntamento al Teatro Parioli Peppino De Filippo con la rassegna PARIOLI IN DANZA curata da Aurelio Gatti: giovedì 3 e venerdì 4 marzo è di scena Ballades, un lavoro di impostazione e concezione moderna, che attinge dalle tradizioni culturali e popolari del nostro Paese, ispirato in gran parte anche alla pellicola di un grande maestro del cinema italiano, Ballando Ballando di Ettore Scola, compianto regista a cui l’opera è dedicata.

Ideato, interpretato e realizzato dalla Compagnia Fabula Saltica e prodotto dall'Associazione Balletto “città di Rovigo” in collaborazione col Comune di Rovigo – Teatro Sociale, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – ArcoDanza Regione del Veneto, lo spettacolo  - definito dalla critica specializzata “intelligente, raffinato e pieno di fascino” -  riflette le atmosfere di sogno nelle quali si cerca spesso di evadere, oltre le costrizioni quotidiane: la balera è infatti la vera protagonista della scena che fa da sfondo a una non – storia che racconta i comportamenti, la voglia della gente comune di ritrovarsi il sabato sera o la festa per sfuggire un po’ al grigiore, per fantasticare, e amare perfino, mentre il corso del tempo assorbe e sfuma tutto inesorabilmente. Ed è sempre la balera, questo locale molto diffuso, arredato in maniera semplice e “rudimentale”, tendenzialmente frequentato da un pubblico di estrazione popolare, caratterizzato spiccatamente per il tipo di musica che in essa si suona e si balla, da eseguire soprattutto in coppia, che diventa un piccolo mondo dove prendono vita attese e speranze, incontri e storie, passioni e delusioni.

Attraverso una rilettura giocosa, ironica, contemporanea, la coreografia esplora la vita e le atmosfere delle balere: luoghi fermi nel tempo, in cui, grazie alla danza, le storie personali di uomini e donne comuni si intrecciano, trasformandosi in “BALLADES”, per una narrazione poetica e al tempo stesso sensuale.

“Entrare in una sala da ballo è come varcare la soglia di un microcosmo fatto di un concentrato di comportamenti quotidiani – afferma Claudio Ronda, coreografo della performance - un luogo dove si mescolano le passioni, gli amori più o meno eterni e gli intrighi più o meno piccoli che sull’onda incalzante della musica di un’orchestrina, al ritmo della danza, si esaltano e si amplificano. Un luogo magico dove per una sera si ha la possibilità di trasformarsi in protagonisti assoluti e mettere in scena il personaggio che di volta in volta si intende recitare.”

Le musiche originali di Paolo Zambelli, che attingono dalla tradizione popolare del valzer, dal tango e dalla mazurka, si arricchiscono di sonorità moderne legate al jazz e al rock e in un ritmo serrato e coinvolgente, esaltano l’energia delle danze, per diventare complici di questo gioco. L’orchestrina, come nella migliore tradizione, accompagna con molta discrezione la messa in scena, si adegua agli umori degli ospiti, segue le tensioni emotive, dà voce alle aspettative e ai sogni di chi attraverso di essa esprime la voglia di conoscere e farsi conoscere.


Compagnia Fabula Saltica
PIAZZA GARIBALDI 31 - 45100 ROVIGO
Tel. 042523113 Fax 042529212
mail: fabulasaltica@fabulasaltica.com - sito: www.fabulasaltica.com

Teatro Parioli Peppino De Filippo
Via Giosuè Borsi, 20 - 00197 Roma 
Sito Ufficiale:
www.teatropariolipeppinodefilippo.it

Pagina FB:
www.facebook.com/teatropariolidefilippo

Twitter:
@ParioliTeatro

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *