CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

giovedì 18 febbraio 2016

Lucilla Galeazzi inaugura la Rassegna "Boni come er Pane": musica e parole | dar Ciriola domenica 28 Febbraio | Roma

Boni come er pane
Musica, poesia & pane popolare a Roma, dar Ciriola
PRIMA SERATA DOMENICA 28 FEBBRAIO ORE 20.00
LUCILLA GALEAZZI
8 CANZONI D'AMORE ROMANESCHE

Letture a cura dell'attore Michele Botrugno
dar Ciriola in via Pausania 2, Pigneto
INGRESSO LIBERO


Boni come er pane - con la direzione artistica di Giulia Ananìa in collaborazione con Civico d.o.c. - è una rassegna conviviale, a ingresso tassativamente libero, dedicata alla musica e alla poesia romanesca.

La rassegna si svolgerà, con cadenza mensile, nella "cucina della nonna" dar Ciriola in via Pausania 2, al Pigneto.

Inizieremo domenica 28 febbraio alle ore 20.00 con un'ospite illustre: la voce storica della musica popolare,conosciuta in tutto il mondo, LUCILLA GALEAZZI per una serata ad alto tasso emozionale.

Ad accompagnare lo spettacolo, brevi reading della Roma de core in romanesco a cura dell'attore (dell'Alberone!) Michele Botrugno (menzione speciale ai Nastri d'argento con "Et in Terra Pax").

Negli appuntamenti a seguire, il bluesman e attore EDOARDO PESCE (noto al grande pubblico per Romanzo Criminale e I Cesaroni), ALESSANDRO PIERAVANTI (il poeta de Il Muro del Canto), ADRIANO BONO (voce storica del reggae romano, noto per il suo spettacolo sul Belli).

Ogni artista sarà invitato a suonare tra il pubblico, a raccontare la sua immagine di Roma attraverso le canzoni e a inventare la sua Ciriola con gli ingredienti che preferisce.

Si aggiungeranno di volta in volta ospiti e amici.

Perché a Roma ce piace magnà e cantà, ma bisogna farlo in compagnia!

Boni come er pane
A volte dimentichiamo che a Roma si può essere ricchi anche senza un soldo in tasca. Basta avere un po' di pane, la compagnia e la voglia di cantare!

La rassegna Boni come er pane vuole raccontare, in un posto accogliente come dar Ciriola (dove non c'è palco che divide l'artista dal pubblico), questa Roma bella. dar Ciriola è un luogo simbolo della bella rinascita culinaria partita dalla tradizione romana. I proprietari hanno avuto il merito di rilanciare la mitica Ciriola, il pane storico del popolo romano fuori produzione da decenni, dedicandole un locale che mantiene fascino e prezzi popolari.

Le serate saranno tutte a ingresso libero e ad alto tasso di coinvolgimento… rivolte a un pubblico di tutte le età che ha voglia di ascoltare e di cantare, commuoversi e ridere.

Pane, musica e poesia… e magari anche un po' di vino! Non può mancare nessuno di questi ingredienti.

Una Roma che reinterpreta le tradizioni, accogliente, popolare, istrionica e con tanta voglia di cantare! Fatta di artisti del vivere e poeti.

Lucilla Galeazzi
Grande voce della musica popolare italiana, comincia a cantare all'età di 15 anni e, dopo l'incontro con l'antropologo Valentino Paparelli e lo storico Sandro Portelli, si dedica allo studio e alla ricerca di musica popolare della sua città, Terni, e dell'Umbria. Dal 1977 vive a Roma, comincia così una lunga e fruttuosa collaborazione con due grandissimi maestri come Giovanna Marini e Roberto De Simone, allora direttore artistico del San Carlo di Napoli.


Con loro e con i loro spettacoli conoscerà prestigiose scene nazionali ed internazionali (Les Bouffes du Nord di Peter Brook a Parigi, L'Opera di Berlino ed Hamburg, L'Opera di Napoli, Lyon, New York…) in più di vent'anni di lavoro comune. Numerosi gli spettacoli di musica popolare italiana realizzati con i maggiori cantanti e musicisti presenti sulla scena nazionale e internazionale: Elena Ledda, Fausta Vetere, Pino De Vittorio, Nando Citarella, Ambrogio Sparagna, Carlo Rizzo, Alfio Antico, Riccardo Tesi, Mauro Pagani, Raiz. All'estero ha duettato con Maria Del Mar Bonet, Tereza Salgueiro (Madredeus), Mercèdes Sosa, Ched Kaleb (registrato da Radio France) e Aicha Redouane. Molti anche i suoi incontri con il jazz italiano e francese - Paolo Damiani, Bruno Tommaso, Giancarlo Schiaffini, Gian Luigi Trovesi, Eugenio Colombo, Pino Minafra, Luigi Cinque, Rita Marcotulli, Michel Godard, Vincent Courtois, Micael Riesler, Claude Barthélemy.

Dal 2000 ha cominciato un'esperienza nuova: un bell'incontro tra la musica popolare italiana e la musica barocca del gruppo Arpeggiata diretto da Christina Pluhar. Molteplici sono anche i suoi progetti come solista: gli spettacoli "Un sogno così", "Cuore di terra", "Sirena dei Mantici " con l'attore Ascanio Celestini, "Maggio maggio è capitano", canti di maggio, "Celeste tesoro" spettacolo di canti natalizi, "Correte sorelle" canti pasquali. L'ultimo "Ancora Bella Ciao", presentato nel 2010 a Parigi, è stato in cartellone per un mese, suscitando grande interesse di pubblico e media.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *