CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

mercoledì 10 febbraio 2016

"Novecento" di Alessandro Baricco



                        

 


A grande richiesta
dopo un anno di navigazione torna  
Novecento e il suo affascinante piroscafo Virginian

Dal 18 al 28 febbraio

Novecento

di Alessandro Baricco

 

di Alessandro Baricco
con Flavio De Paola
Regia Pablo Maximo Taddei
Dopo il grande successo delle precedenti rappresentazioni, per la terza stagione consecutiva Flavio De Paola fa rivivere il suo Novecento, questo affascinante personaggio uscito dalla scrittura di Alessandro Baricco ed entrato a far parte dei nostri ricordi grazie anche alla trasposizione cinematografica di Giuseppe Tornatore.

Danny Boodman T.D Lemon Novecento, orfano abbandonato sul piroscafo Virginian, viene trovato e cresciuto da un marinaio dell'equipaggio. La nave che lo ha accolto salvandogli la vita diventa la sua casa ed è tra queste insolite "mura domestiche" che diviene il più grande pianista al mondo. La terraferma continua a rimanere una misteriosa realtà per il protagonista che, sotto la regia di Pablo Maximo Taddei, assume caratteristiche che incantano, conquistano e rapiscono lo spettatore, portandolo in un viaggio sensoriale in cui i suoni provengono da vari punti della sala, come a volerla avvolgere totalmente. La voce di De Paola, unico attore in scena, viene modulata a seconda del personaggio, utilizzando la tecnica degli psicosuoni, introdotta dal regista.

É così che nel racconto fa incursione un caldo accento siciliano, che riporta alla mente tante vicende umane, storie di migranti partiti dall'Europa con pochi stracci e sbarcati con il vestito buono per l'America, storie di marinai, di musicisti e di amicizie indissolubili. Uno spettacolo che si trasforma in un one man show, un racconto che diventa un viaggio, un pubblico che dimentica di essere in platea e tutt'a un tratto, tutto insieme, si ritrova sul piroscafo Virginian.   Un'esperienza teatrale da vivere.


Per tutti gli iscritti alla newsletter prezzo ridotto a

14€ anzichè 18€





 

 
Ancora tante risate!!!
Ultima settimana fino al 14 febbraio..


Tre Papà per un bebè

di Antonio Grosso
con Mario Zamma, Nicola Canonico, Alessia Fabiani, Giuseppe Cantore e Leonardo Barbarisi
Regia Roberto D'Alessandro
"3 Papà per un bebe ", scritto da Antonio Grosso, è la storia di tre amici quarantenni che vivono nello stesso appartamento, ognuno concentrato nel proprio lavoro e nella propria vita da single, che, all'arrivo improvviso di un neonato, cominciano, giorno dopo giorno, a mettere in gioco le proprie priorità e i propri sentimenti. Il piccolo porterà nelle loro esistenze una rivoluzione tale che li guiderà a capire il vero senso della vita e li libererà finalmente dal "Peter Pan" che c'è in ogni uomo, per ritrovare la propria maturità fra le braccia del bebè. Tra pappe, ninna nanne e pannolini i tre affronteranno problematiche mai immaginate e l'arrivo di una bella e curiosa ragazza metterà a dura prova la determinazione dei tre neopapà.
La commedia affronta, in maniera leggera, la tematica della paternità e dell'amore per i figli, in un susseguirsi di comicità e strane riflessioni, intervallati da momenti teneri e poetici, con un finale inaspettato. 

          Per i bimbi..Lo spettacolo

           Bon Jour e Bonne Nuit
                 di sabato 13 febbraio è stato spostato a

              sabato 20 febbraio

        ore 16,30
(prenotazione obbligatoria)

               

 

 

 

                           


 
Copyright © 2016 Teatro degli Audaci, All rights reserved.
                                              



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *