CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

giovedì 4 febbraio 2016

Teatro Eliseo: CLAUDIO MAGRIS presenta in anteprima il film di CRISTIAN CAPPUCCI 'Il Danubio e il cuore dell'Europa'

Eliseo Cultura

Teatro Eliseo
Lunedì 8 febbraio 2016
Ingresso gratuito

Il Danubio e il cuore dell'Europa


Incontro con
Claudio Magris e Cristian Cappucci

condotto da
Curzio Maltese

evento speciale - proiezione del film inedito di Cristian Cappucci
I TALK OTHERWISE
www.italkotherwise.eu



Incontro ore 19.30
Proiezione ore 20.30


Il Danubio non si identifica con un Paese. Attraversa Paesi diversi, lingue, culture, religioni, tradizioni e sistemi politici e diventa un simbolo della babele del mondo contemporaneo, con vari confini di ogni genere, anche quelli che ognuno ha dentro di sé e ha paura di varcare.
Claudio Magris



A trent'anni dalla pubblicazione di Danubio, lunedì 8 febbraio al Teatro Eliseo Claudio Magris torna a riflettere sul viaggio umano e letterario compiuto a pochi anni dall'implosione del blocco sovietico per cogliere i mutamenti traumatici che hanno caratterizzato il Novecento della Mitteleuropa e le contraddizioni del presente.

Lo sguardo di Magris, rivolto in egual misura alla grande e alla piccola Storia, è un prezioso strumento utile a interpretare il presente europeo, tra febbri identitarie e fioriture dei nazionalismi che, come un fiume, attraversano l'intero continente.

Con Magris sarà presente Cristian Cappucci, regista del lungometraggio inedito I Talk Otherwise (Italia/2015, 120 min.), road movie tra film e documentario che, per l'occasione, sarà proiettato in anteprima rispetto all'uscita ufficiale nelle sale italiane.

Dalla sorgente alla foce, dalla Germania alla Romania, dall'Ovest all'Est, dalla Foresta Nera al Mar Nero, dal capitalismo al comunismo, I Talk Otherwise è un'istantanea del XX secolo e il fiume Danubio una metafora dei suoi cambiamenti, dal passato all'avvenire dell'Europa.

Una pellicola strutturata come una sinfonia: le voci, le lingue e i volti compongono il ritratto emozionante di un viaggio attraverso i profondi mutamenti e le spaccature di un'Europa sospesa tra i resti del passato e le vertigini del futuro.

Cristian Cappucci è regista e sceneggiatore. Nel 2006 fonda, insieme a Vanessa Zanini, la casa di produzione InClouds. I Talk Otherwise è il suo primo film.

Modera l'incontro Curzio Maltese.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *