Cerca nel blog

venerdì 27 gennaio 2017

Al TEATRO GHIONE "CERTE NOTTI" con Antonio Grosso e Rocío Muñoz Morales Dall'1 al 19 febbraio






Al Teatro Ghione
dal 1° al 19 febbraio 2017
CERTE NOTTI
di Antonio Grosso
con 
Antonio Grosso e Rocio Munoz Morales

Ciro Scalera, Antonello Pascale, Ariele Vincenti, Federica Carruba Toscano
Ariele Vincenti 

regia Giuseppe Miale Di Mauro
 

Certe notti è un titolo aperto per uno spettacolo; aperto a voli pindarici che le parole di Grosso riconducono immediatamente a una realtà fatta di corpi, anime e sentimenti. 

Il tono brillante, i tratti dei personaggi, i loro rapporti, le loro storie che s'intrecciano in vari modi, le risate, le riflessioni, l'ironia, la cattiveria, sono la vita che pulsa nel testo di Grosso.

Quella vita che in certe notti sembra non riuscire ad arrivare all'alba. 
L'alba di un esame che certe vite sembrano non riuscire a superare.

Cinque universitari condividono gli spazi della Casa dello Studente e vivono in quel limbo che separa il giovane dall'adulto. 

Alle prese con i loro problemi esistenziali e un futuro dalle tinte troppo sbiadite per essere visto con ottimismo. 

Il tutto sempre coronato da una patina d'ironia che attraversa come un filo rosso tutto lo spettacolo. 

E poi c'è un professore infame, autoritario e cinico, simbolo di una società che abusa il potere e chiude le porte in faccia ai giovani al grido di: "Qui comando io e tu non sei nessuno!".

Ma arriverà prima o poi un terremoto stravolgerà le cose, un terremoto che quelli come il professore hanno provocato con la loro spocchia, con la loro imprudenza, con la loro ignoranza. 
Un terremoto che il testo di Grosso fa sentire nell'aria da subito e fa intuire al più sgangherato del gruppo, un giovane autistico che i ragazzi troppo presi da loro stessi, dalle loro problematiche, non sanno ascoltare. 
E solo allora ci sarà la resa dei conti, perché si sa che i conti si fanno alla fine, ma questa è una fine che sa tanto di nuovo inizio
Queste, sono certe notti in cui l'alba arriva a rischiarare un nuovo giorno.
Al di là delle risate, tante, la lettura di questo testo ha degli spunti esistenzialisti notevoli: l'università come simbolo di una generazione bloccata, che fatica a superare l'esame della vita, e resta inchiodata in certe notti insonni che sembrano non finire mai. C'è l'impressione che Grosso abbia voluto costruire all'interno della Casa dello Studente un microcosmo, che è la società in cui viviamo, fatto di rabbia, amore, speranze, paure, in cui tutti i personaggi cercano goffamente di trovare il proprio postoE magari, solo un terremoto, che per tutti è simbolo di paura e catastrofe, potrà rimescolare le carte e ricominciare il gioco della vita.  

Giuseppe Miale di Mauro

Replica per spettatori non vedenti o ipovedenti 19 febbraio, ore 17

info: Teatro Ghione, via delle Fornaci 37, 00165 Roma – tel. 06 6372294 – 06 39670340, fax 06 39367910 – info@teatroghione.it
Direzione artistica: Roberta Blasi



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI