CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

sabato 22 ottobre 2016

Al Teatro Libero di Milano: QUELLO CHE LE DONNE NON DICONO: il cortocircuito delle due anime di una donna


Reduce dall'ottimo successo di pubblico della passata stagione, dal 4 al 10 novembre torna, al Teatro Libero di Milano, "Quello che le donne non dicono – Lady Macbeth vs Ophelia" di Effetto Morgana, una delle Residenze Urbane di TLLT (Teatro Libero, Liberi Teatri).

A partire dalla suggestione dell'incontro impossibile tra i due personaggi shakespeariani di Ofelia e Lady Macbeth, Fabio Banfo immagina una storia, che nasce dal corto circuito fra due personalità antitetiche. 

"Mi interessava parlare, attraverso di loro, della relazione fra uomini  e donne, prendendo due punti di vista estremi: la donna manipolatrice e la vittima, la dominante e la soccombente. Sullo sfondo, il dolore dei legami di sangue, la follia, il suicidio, ma anche i sogni più infantili, i desideri, le piccole favole di cui si nutre un'esistenza", spiega il drammaturgo. 

Da questa materia magmatica e scabrosa, plasma un monologo, che la regia condivisa con Serena Piazza, l'altra anima di Effetto Morgana, sceglie di amplificare e scomporre, squdernandolo in una suggestione di voci differenti. 

Così la protagonista viene declinata nelle diverse tonalità di una donna, che si racconta. 

Senza riserve e fino alle estreme conseguenze, confida alla sua migliore amica ed alter ego verità inconfessabili perfino a se stessa; e, chissà che lei, almeno, possa capirla e perdonarla. 

In scena Monica Faggiani e Debora Mancini, a loro volta facenti parte di altre compagnie TLLT, a testimoniare la coralità e reciprocità del progetto di Residenze Urbane TLLT.
4 novembre – 10 novembre 2016 | Residenza Urbana Progetto TLLT 
QUELLO CHE LE DONNE NON DICONO
Lady Macbeth Vs Ophelia
di Fabio Banfo
regia Fabio Banfo e Serena Piazza
con Monica Faggiani e Debora Mancini
scene e costumi Serena Piazza.
disegno luci Fabio Banfo
foto Luigi Guaineri
Produzione EFFETTO MORGANA
Testo finalista del premio "Per Voce Sola 2014", Teatro della Tosse di Genova.
ORARI SPETTACOLO:
Lun-sab ore 21
domenica ore 16

Biglietto intero: 16€
Biglietto ridotto: 12€
CARTALIBERA, 5 ingressi a soli € 50
CARTALIBERA PLUS, 10 ingressi a soli € 90

Info riduzioni e convenzioni: biglietteria@teatrolibero.it


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *