CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

venerdì 28 ottobre 2016

PUBBLICO ENTUSIASTA e "STREGATO" al BRANCACCIO di ROMA

La prima del musical “L’ultima strega” al Brancaccio di Roma entusiasma il pubblico che dedica alla compagnia un lungo ed interminabile applauso
La storia dell’ultima strega condannata dal Sant’ Uffizio, Anna Goeldi , magistralmente interpretata da Valeria Monetti e del suo giudice accusatore interpretato altrettanto superbamente da Cristian Ruiz, riesce ad arrivare al pubblico in modo diretto, immediato, coinvolgente fin dai primi minuti.
La storia si interscambia tra antico ( ambientata nel 1782 a Glarona) e moderno dove due giornalisti Alessandro Tirocchi e Maurizio Pniconi (Colorado, Radio Globo/M100) nel ruolo dei giornalisti decidono di far rivivere la tragica vicenda di Anna Goeldi, a cui fa da sfondo una comunità culturalmente arretrata e superstiziosa, dove la sola invidia bastava a far condannare al rogo una persona innocente.  Andrea Palotto (“Lady Oscar”, “Non abbiate paura”, “Processo a Pinocchio”…)  e Marco Spatuzzi (creatore delle musiche) riescono nell’impresa di non far predominare lo spirito moderno da commedia con la tragicità della storia. Rischio che avrebbe potuto far perdere la magica atmosfera che proietta lo spettatore in un periodo oscuro di medievale memoria, sapientemente ricreato grazie ad un’ottima scenografia girevole, dosati effetti luce e sonori. 
  Discorso a parte merita,appunto, la colonna sonora del musical (suonata, in alcuni casi, dal vivo)i cui testi abbinati ad arrangiamenti accattivanti, aiutano in maniera naturale lo spettatore a seguire lo sviluppo della storia ed ad emozionarlo nei momenti topici del musical. 
  Tra gli attori è doveroso sottolineare le ottime interpretazioni di Simone Colombari e Lorenzo Gioielli e di Mikol Barletta, Alessandro Tirocchi, Maurizio Paniconi e Giulio Corso, oltre ad un buon numero di figuranti/attori dalle calibrate doti vocali. Così come è palese che il pubblico abbia decretato il successo del musical è importante parimenti sottolineare che la produzione è accurata e non lascia spazio a nessuna incertezza. In definita possiamo definire “L’ultima strega” un musical che , se fosse messo in scena a Londra, le repliche potrebbero essere davvero protratte molto di più della settimana concessa dal Brancaccio di Roma.

angelo antonucci



Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *