Cerca nel blog

Caricamento in corso...

sabato 1 ottobre 2016

Festa del Cinema di Roma, Caffè corsini è il caffè ufficiale del festival. Presenta corto d'autore "The Last Call" di Brando Quilici, interpretato da Giorgio Panariello per scongiurare l'estinzione del leone in Africa

L'iniziativa, a cura di Caffè Corsini, in collaborazione con National Geographic Italia, agenzia Aria Adv, è collegata a una raccolta fondi per WildlifeDirect

Alla Festa del Cinema di Roma, la prima nazionale del corto d'autore "The Last Call" per salvare il leone. 

"The Last Call", diretto da Brando Quilici, scritto da Marco Vichi e interpretato dall'attore Giorgio Panariello, fa parte della campagna di sensibilizzazione "I love lions", per combattere il drammatico declino del leone in Africa. 

Gli esemplari di leone, infatti, sono passati da 200 mila a 30 mila in circa 40 anni, si teme per la scomparsa (ultimi dati diffusi da IUCN);

Caffè Corsini sarà il caffè ufficiale della Festa del Cinema, con vari punti degustazione. 


Roma - Sarà presentato in prima nazionale alla Festa del Cinema di Roma (13-23 ottobre) "The Last Call", cortometraggio diretto dal documentarista Brando Quilici, scritto dall'autore Marco Vichi e interpretato dall'attore Giorgio Panariello

Il film, promosso da Caffè Corsini, il caffè ufficiale della Festa del Cinema, prodotto da Aria Adv, con il patrocinio di National Geographic Italia, in collaborazione con La Marzocco, fa parte della campagna di sensibilizzazione "I love lions", per salvare il leone in Africa. 

Infatti, secondo i dati rilasciati recentemente dall'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN), il numero dei leoni che popolano le savane dell'Africa si è ridotto dell'80%, da 200 mila a 30 mila, nell'arco di 40 anni, a causa del bracconaggio, della caccia legale e dell'antropizzazione dei territori, circoscrivendone la diffusione da tutto il continente a specifiche aree ristrette.
All'iniziativa è collegata una raccolta fondi destinata a WildlifeDirect (http://wildlifedirect.org/), organizzazione non-governativa impegnata nel proteggere il patrimonio della fauna selvatica.

"The last call" (L'ultima chiamata) affronta la questione dal punto di vista del leone stesso, "re della foresta" e simbolo di virtù e qualità positive in molte culture. Mostra al pubblico come, paradossalmente, l'essere che sta mettendo a repentaglio la sua sopravvivenza – l'uomo – sia anche l'unico in grado di aiutarlo. Immagini evocative degli splendidi paesaggi africani, unite al testo firmato dallo scrittore toscano Marco Vichi, e interpretato dalla voce di Giorgio Panariello, contribuiranno a far riflettere su quale sia il rischio reale in Africa, se non si interverrà in tempo e in maniera concreta. La locandina del film è realizzata dall'illustratore Andrea Mancini

Il cortometraggio nasce da un'idea di Michele Pecchioli, comunicatore, fotografo e fotoreporter, titolare dell'agenzia Aria Adv. 

Tra le sue collaborazioni, nomi illustri come quelli di Giò Pomodoro per la Biennale di Venezia, Jannis Kounellis, Milo Manara, Andrzej Dragan, Paolo Sorrentino e Tiziano Terzani. 

Caffè Corsini, torrefazione diretta da Patrick Hoffer e presente con i suoi prodotti in oltre 60 paesi nel mondo, sarà il caffè ufficiale della Festa del Cinema con vari punti di assaggio, che ricorderanno la Savana e l'habitat del leone, e che saranno diffusi per tutta l'area della mostra (aperti dalle ore 9 alle ore 24 tutti i giorni nel villaggio, e anche a Boscolo Exedra e alle Terme di Diocleziano per il mercato internazionale dell'audiovisivo Mia). 

L'azienda è da sempre vicina ai territori dove si produce il caffè, ed in particolare il Kenya
E' per questo che sostiene con forza la campagna I love lions.


Per ulteriori informazioni www.ilovelions.org e www.caffecorsini.it  


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI