CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

sabato 24 dicembre 2016

Al BRANCACCINO Metafisica dell'amore 28-30 dicembre

Le Brugole
METAFISICA DELL'AMORE
di Giovanna Donini,
con Roberta De Stefano e Annagaia Marchioro

dal 28 al 30 dicembre ore 20.00



Per aver affrontato un tema scottante come quello dell'omosessualità femminile con un linguaggio fresco, ironico e divertito. 
 
Lo spettacolo, anche grazie alla qualità delle interpreti riesce a coinvolgere il pubblico miscelando momenti di comicità con altri di grande intensità e profondità senza mai cedere nell'autocommiserazione.
Spettacolo vincitore del Premio Scintille 2011



All'interno della seconda edizione della rassegna "Spazio del racconto" al Teatro Brancaccino va in scena "Metafisica dell'amore", spettacolo comico che parla dell'amore, e soprattutto delle donne. 
 
Donne che amano le donne che amano altre donne che amano tutti gli altri. 
 
L'amore è un sentimento universale, tutti provano le stesse emozioni, gli stessi piaceri, gli stessi dolori: lui e lui, lei e lei, lui e lei. 
Coppie diverse, identiche emozioni. 
 
Questa è una legge che, a differenza della legge, è uguale per tutti... con qualche piccola differenza che fa la differenza. 
 
Le attrici protagoniste raccontano e si raccontano, trasformandosi e dando vita a una carrellata di personaggi esilaranti. 
 
Tutti alla ricerca di un amore: la psicopatica, la milanese, l'artista, la fricchettona, la ex... 
 
Uno spettacolo dedicato a chi ha ancora voglia di amare e ridere di questo disgraziato dolore che ti prende allo stomaco senza distinzione di sesso, di razza, di lingua o di religione. 
 
Un passo in più verso il rispetto, perché la discriminazione, guardata col cuore, si rivela nella sua stupidità. E noi lo facciamo con uno spettacolo. 
Questo. Che no vuole dare risposte. Ma vuole esistere. E basta.



La Compagnia Le Brugole nasce nel 201 1 da due attrici: AnnagaiaMarchioro e Roberta Lidia de Stefano, affiancate dall'autrice Giovanna Donini. Nel tempo collaborano anche con altri attori, registi, illustratori, operatori. 
 
Il primo spettacolo "Metafisica dell'amore", nel 2011 vince il Premio Scintille al Festival di Asti. Nel 2012 nasce il secondo spettacolo "Boston Marriage" con la regia di Vittorio Borsari. 
 
Nel 2014 debutta la terza produzione "Diario di una donna diversamente etero" scritto da Giovanna Donini, diretto e adattato da Paola Galassi. Nel 2015 nasce "Per una biografia della fame" ispirato al libro di Amélie Nothomb, di e con AnnagaiaMarchioro.

Annagaia Marchioro nasce a Padova, nel 1983; laureata in filosofia, si diploma come attrice alla Scuola d'arte drammatica Paolo Grassi di Milano nel 2009. 
 
Da allora inizia ad occuparsi di cabaret a Zelig e parallelamente continua a lavorare in teatro. Lavora con Andreè Ruth Shammah, Mimmo Sorrentino, Federico Grazzini, Rodrigo Garcia con Andrea De Rosa e Serena Sinigaglia. 
 
Nel 2014 dirige la sua prima regia per Aslico Al cinema lavora con Olivier Assayas nel film ApresMai, presentato in concorso al mostra del cinema di Venezia, mentre in televisione arriva con vari pezzi comici del duo Le Brugole e da Crozza come attrice.

Roberta Lidia De Stefano, nasce nel 1985 a Castrovillari, sin da bambina incontra Saverio Laruina della compagnia scena Verticale. Al percorso teatrale affianca sempre quello musicale, suona infatti vari strumenti musicali tra cui il pianoforte, che ha praticato per dieci anni. Canta. 
 
Nel 2010 si diploma alla "scuola d'arte drammatica Paolo Grassi" di Milano;qui studia e collabora con importanti maestri del panorama europeo. 
 
Ad oggi lavora stabilmente con il teatro TieffeMenotti di Milano e da poco entra a far parte di ERT (Emilia Romagna Teatro), grazie allo spettacolo "Ifigenia in Aulide" di Marco Plini.

Giovanna Donini, nasce a Treviso nel 1973. Fonda il trio comico Le Spaventapassere, a Torino nel 2001. Un passato da giornalista per numerose testate regionali, oggi è un'autrice televisiva italiana. 
 
Lavora a Zelig dal 2006 oltre che firmare gli spettacoli di Teresa Mannino. Nel 2008 lavora per radio 105 alla conduzione di Marco Galli. Attualmente è anche responsabile della redazione on line della Smemoranda.



BRANCACCINO
Via Mecenate 2, Roma - www.teatrobrancaccio.it

Biglietto: 15,50 €

BOTTEGHINO DEL TEATRO BRANCACCIO Via Merulana, 244 | tel 06 80687231 | botteghino@teatrobrancaccio.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *