CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

sabato 17 dicembre 2016

Catania. "La vera storia di cappuccetto rosso" al Piccolo Teatro della Città (da sostituire con la precedente e-mail)

Di D. Carboni da C.Perrault


Domenica 18 Dicembre alle 17.30, andrà in scena al Piccolo Teatro della Città La vera Storia di Cappuccetto Rosso; per la regia di Gianni Salvo, con Davide Sbrogiò, Carmen Panarello, Maria Rita Sgarlato e Alberto Orofino, musiche di Pietro Cavalieri.

La storia di Cappuccetto Rosso la conoscete tutti, eppure nessuno vi ha mai raccontato cosa accadde dopo che il cacciatore li salvò.

Il bosco è un luogo comune delle favole, specie quelle dei Fratelli Grimm, un bosco che la fantasia dei bimbi attraversa con malcelata paura: vi può essere una strega, un orco, o un lupo cattivo… 

Ma si può anche incontrare magari qualche personaggio delle favole come Hänsel che si è di nuovo perso e non ritrova la strada di casa, o qualcuno dei Tre porcellini che, si sa, vi abitano da tempo o, perché no, Pippi Calzelunghe che è di passaggio in una tappa di uno dei suoi lunghi viaggi. 

Rosa, ossia Cappuccetto Rosso, chiamata così per la mantella ed il cappuccio rosso che lei veste immancabilmente, lo attraversa senza timore nonostante sia stata avvertita di camminare lungo il sentiero e a passo svelto per via di un lupo, ovviamente cattivissimo, che mangia i bambini, e all'occasione anche gli adulti, specie se trattasi di una nonnina indifesa. 

Rosa attraversa il bosco fatato e fa piacevoli incontri con i suddetti colleghi di altre favole. Incontrerà, è ovvio, anche il Lupo cattivo, di buon appetito, che vuole banchettare con la nonnina, nel senso però che sarà lei il piatto forte. Con un inganno arriverà prima di Rosa a casa della nonna e cosa succede? La favola si tinge di giallo. Rosa arriva ma la nonna è sparita. La ragazza sospetta che il lupo l'abbia divorata e questo viene arrestato ma si dichiara innocente. La cosa finisce in tribunale e, come tutti i gialli, la vicenda finisce con un colpo di scena che si preferisce non svelare: altrimenti che colpo di scena sarebbe?



Piccolo Teatro di Catania 
Via Federico Ciccaglione, 29 
tel. 095447603 fax 095 552083 
piccoloteatro.ct@tiscali.it 
www.piccoloteatroct.com


--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *