CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

mercoledì 24 giugno 2015

All'Ombra del Colosseo: DADO, DI CARLO, CASSINI, MILANI & DESANTIS dal 25 al 28 giugno

ALL'OMBRA DEL COLOSSEO 2015
25esima edizione

giovedì 25 Milani & De Santis
venerdì 26 Dado
sabato 27 Alessandro Di Carlo
domenica 28 Dario Cassini


Giovedì 25 giugno alle 21.45, direttamente dal "Colorado Cafè di Italia Uno, Francesca Milani e Danilo De Santis portano in scena il loro "Milani& De Santis Show", biglietto unico 10 euro.
Il duo proporrà variegate e surreali situazioni di coppia come l'esperienza del primo figlio, la gelosia e il tradimento visto con occhi femminili e maschili, un paradossale appuntamento al buio, la terza età e molto altro. Non mancheranno i personaggi visti a Colorado, ovvero i cubisti Jennifer e Jason e la signora Pallante, ospite del programma "Avoyamisteri". Danilo De Santis e Francesca Milani collaborano da quasi un decennio. Il duo, però, nasce ufficialmente nel 2010 all'interno degli studi radiofonici di Radio Kiss Kiss con il programma "Pelo e contropelo".
Il loro debutto televisivo avviene nel 2013 con il programma SCQR in onda su Comedy Central (SKY). Danilo De Santis fa parte della compagnia di Lillo & Greg e ha recitato in numerosi spettacoli. Francesca Milani ha collaborato a diverse produzioni insieme ad Antonio Giuliani.


Venerdì 26 giugno alle 21.45, grande attesa per il nuovo spettacolo di Dado, biglietto 20 e 15 euro
Lo spettacolo di Dado, nuovo di zecca, mostra le sue sei facce: Attore, Autore, Cantante, Padre, Marito e Mutuatario. Ma è soprattutto di figli che trattano le serate dell'artista. Tra un "Non mi capisci" e un "Che c'hai 5 euro?" scorrono a ritmo esilarante le disavventure di un padre alle prese con la figlia e il suo complicatissimo mondo adolescenziale.
Ce la farà il nostro eroe a farla franca? O dovrà arrendersi a linguaggi criptati fatti di TVB, SELFIE e velocissime comunicazioni "extratecnologiche", sconosciute alle vecchie generazioni? E come affrontare il problema se non a suon di canzoni irriverenti? Quello di Dado è un intreccio d'accordi e risate che metteranno a nudo le situazioni e i tabù con cui ogni padre è costretto a fare i conti.
Dado nasce a Roma il 31 ottobre 1973 e, fin da subito, ha dedicato la sua vita allo spettacolo fino a partecipare nel 1997 al concorso nazionale di cabaret "Riso in Italy" dove si è distinto per la sua originalità, vincendo tutti i premi della critica. Lavora per molti anni con il suo gruppo musicale Dado e Le Pastine in Broders mettendo in scena al teatro Manzoni come autore, regista e interprete tre commedie musicali: 'La vita è fatta a scale, chi le stona e chi le sale' (1994), 'Canzoni cantate in cantina e cantina cantata in canzoni' (1995) e 'Dormire supino farà bene a te ma fa male a Pino' (1996). Nel 1999 si esibisce, con il suo gruppo, alla manifestazione "Roma estate al foro italico" eseguendo 'La canzone più lunga del mondo' per la durata di 25 ore consecutive e un minuto conquistando il guiness dei primati. Nel 2000 partecipa a Zelig: facciamo cabaret, sempre su Italia 1, e vince il premio "Massimo Troisi". Nel 2005 comincia la sua tournée con lo spettacolo "Suono, canto recito e ballicchio". Nel 2008 porta in scena lo spettacolo "Onesto ma non troppo" dichiarando di aver scelto il teatro canzone come suo punto di riferimento. Nel 2014 partecipa al programma comico Made in Sud su Rai Due.
Dal 2015 inizia la collaborazione con Servizio Pubblico di Michele Santoro su La7, in qualità di comico satirico. La collaborazione si estende anche sul web, con appuntamenti sul sito internet di Servizio Pubblico.


Sabato 27 giugno alle 21.45, un altro comico atteso di quest'edizione: Alessandro Di Carlo.
In "Come viene viene" (biglietti 18 e 13 euro) Alessandro Di Carlo travolge, provoca, emoziona e spiazza gli spettatori, analizzando vizi e virtù della società passata e presente. Entusiasmo, partecipazione e risate sono solo alcuni degli ingredienti di uno spettacolo da non perdere in cui Di Carlo coinvolge il suo pubblico con la consueta verve dissacrante.
Di Carlo, romano classe 1966, prende di mira sorridendo i vizi e le virtù della società italiana. Così facendo si afferma su piccolo schermo, nei teatri, in radio, al cinema e si guadagna sul campo numerosi premi.
Debutta nel 1990 nella trasmissione "Stasera mi butto". L'esordio è convincente e gli garantisce una presenza televisiva costante negli anni successivi. In teatro propone il recital brillante "Spasso e chiudo". Nel 1994 vince il X concorso nazionale della comicità "Cabaret amore mio" di Grottammare; questo premio gli spalanca le porte dello Zelig, uno dei più prestigiosi locali per il cabaret in Italia.
In seguito, Alessandro Di Carlo è ospite di numerosi programmi televisivi dedicati al cabaret, recita in produzioni televisive ed è protagonista di alcuni spot pubblicitari. Dal 1999 si dedica anche al cinema recitando nei film "Boom", "Le giraffe", "Il grande botto", "Il ritorno del Monnezza" e "Per non dimenticare". Nel 2001 porta in tour lo spettacolo "È roba da matti", seguito due anni più tardi da "Er tribuno" e nel 2008 da "Ajo & Ojo". Nel 2011 è tra i protagonisti di "Palco, doppio palco e contropalcotto" su Comedy Central.


Domenica 28 giugno alle 21.45, si conclude la settimana con un altro gradito ritorno, quello di Dario Cassini con suo spettacolo "Il professor rimorchio", biglietti 18 e 13 euro.
Torna a All'Ombra del Colosseo il ciclone Dario Cassini. Questa volta indosserà i panni del professor Rimorchio, un grande luminare dei sentimenti di coppia, il vero guru del rapporto uomo/donna. In particolare il professor Rimorchio ci rivelerà come sopravvivere a una donna e restarle accanto per tutta la vita senza farsene accorgere. Un vademecum, una sorta di decalogo per convivere con l'altra metà del cielo… dove, di solito, piove!  Naturalmente, non mancherà anche la classica analisi iniziale sull'attualità, che il pubblico del comico ha imparato a conoscere bene.
Nato e cresciuto a Napoli, Dario Cassini scopre la passione per il palcoscenico solo dopo aver lasciato la sua città. A Roma studia recitazione e si diploma all'Accademia del Teatro "La scaletta". La solida formazione classica lo vede debuttare in generi teatrali tutt'altro che comici: recita nell'"Edoardo II" diretto da Cobelli e nei "I ragazzi della via Pal" con la regia di Reim. Poi approda in tv e, grazie a "Fantastico", libera il suo talento comico. Fa esperienza in tv, nella fiction e al cinema: Mario Monicelli lo vuole accanto a Margherita Buy e Philippe Noiret in "Facciamo Paradiso", Luigi Magni lo sceglie per "In nome del popolo sovrano".
Seguono diverse esperienze televisive fino alla conduzione, nel 1997, del programma "Le Iene" su Italia1
E' nel 1997 che Dario Cassini trova la sua consacrazione, quando conduce l'innovativo programma di Italia con Simona Ventura e Peppe Quintale. Da lì, entra a far parte del cast di "Zelig" presentato dalla coppia Bisio-Hunziker, poi in quello di "Zelig Off" nelle stagioni 2003-2004. L'anno seguente raggiunge il prestigioso palco di "Zelig Circus" in onda su Canale5 e condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada. A partire dal 2007, partecipa per diverse stagioni alla trasmissione comica "Colorado Cafè" di Italia 1. Nel 2011 è il mattatore di "Stalk Radio", programma televisivo di Sky Uno ideato dallo stesso Cassini.

www.allombradelcolosseo.it
www.facebook.com/allombradelcolosseo

Infoline 366 4188060
Parco Celio – Colosseo
Ingresso Via Di San Gregorio – Parco Del Celio
Ingresso diversamente abili, passeggini e sedie a rotelle: Viale Parco del Celio

Orari Botteghino arena: 20:00 – 22:30
Biglietteria su circuito Ticketone, su www.allombradelcolosseo.it e sulla fanpage www.facebook.com/allombradelcolosseo (in prevendita vengono applicate maggiorazioni sul costo del biglietto)

Come Arrivare: Metropolitana linea B: fermata Colosseo o fermata Circo Massimo Linee ATAC: C3, 60, 75, 81,175, 217, 673, 3, 85, 87, 571, 850, 810 Per maggiori informazioni: www.atac.roma.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *