CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

giovedì 11 febbraio 2016

Al Teatro Binario 7 Archiworld il 20 febbraio

ARCHIWORLD,
UN VIAGGIO MUSICALE PER IL MONDO

Monza, 11 febbraio. Sabato 20 febbraio, alle ore 21.00, EquiVoci Musicali porta in scena al Teatro Binario 7 un concerto unico: un viaggio musicale che racconta i popoli e le culture di tutto il mondo, passando dal sirtaki al tango, dalla musica africana alla salsa centroamericana, dalla danza scozzese alla samba brasiliana. Un concerto eseguito dal Quartetto Archimia, all’interno della stagione Terra. Musica, voci e paesaggi sonori diretta da Rachel O’Brien, che spazierà in nuove dimensioni musicali, unendo la disciplina classica all’estro del jazz e ai colori della musica extraeuropea.
Aprirà una rilettura tipicamente americana di J. S. Bach, dove i rapidi fraseggi dei soggetti diventeranno scalate virtuosistiche, caratteristiche del jazz. Seguiranno brani dal sapore più rarefatto alla Jobim ispirati alle atmosfere metropolitane e ai locali statunitensi anni ’50, per approdare al rock anni ‘70 di Robert Johnson e al celeberrimo tango di Astor Piazzolla.
La composizione, che dà il titolo al concerto, è un medley dove la musica, da elemento di distinzione delle culture e tradizioni nazionali, diviene linguaggio universale che unisce, nelle molteplici differenze, l’intera umanità. Un percorso che toccherà anche le più note manifestazioni musicali che trovano nella danza un denominatore comune e che rappresentano perfettamente l’ecumenismo della musica.
Il Quartetto Archimia, composto da Serafino Tedesi e Paolo Costanzo al violino, Matteo del Soldà alla viola e Andrea Anzalone al violoncello, partendo da una eccellente formazione classica esplora nuove sonorità e possibilità acustiche e affronta diverse dimensioni strumentali per presentare un’esecuzione che copre oltre tre secoli di linguaggio musicale.
I componenti del quartetto vantano diverse collaborazioni in campo classico con i maggiori enti lirici italiani. Il Quartetto Archimia si è esibito in tutta Italia e Europa, approdando infine a Washington. Solo a Milano si è esibito 18 volte sul palco del Blue Note. Numerose sono anche le sue collaborazioni live e in studio a fianco, fra gli altri, di Solomon Burke, Lucio Dalla, Andrea Bocelli, Ron, Zucchero, Leo Nucci, Nick The Nightfly, Antonello Venditti, Red Canzian, Gino Vannelli. Archimia ha inciso le colonne sonore di Giovanni Venosta dei film “Un’anima divisa in due” e “Le acrobate” di Silvio Soldini, e ha infine pubblicato due album: “Tacchino Latino” e “No limits string quartet”.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *