CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

giovedì 11 febbraio 2016

Dal Primavera Sound e Coachella al Quirinetta: Bob Moses, Public Service Broadcasting, KV

 
A marzo al Quirinetta la scena internazionale sperimentale protagonista al
Primavera Sound e al Coachella
 
Bob Moses 10 marzo
Public Service Broadcasting 12 marzo
KVB 15 marzo
 
h.22.00 Quirinetta Caffè Concerto, Via Marco Minghetti 5 - Roma
 
Bob Moses, Public Service Broadcasting, KVB: a marzo, al Quirinetta, sono in arrivo i protagonisti dei grandi festival internazionali, dal Coachella al Primavera Sound, per scoprire in una sorta di anteprima, gli appuntamenti più seguiti della scena europea.
 
Uno dietro l'altro, (Bob Moses 10 marzo, Public Service Broadcasting 12 marzo e KVB 15 marzo) Viteculture porta nel rinato locale di via Marco Minghetti 5, in una serie di appuntamenti serrati, gli esponenti della scena sperimentale, dark wave ed elettronica.
 
"Abbiamo voluto portare al Quirinetta le tendenze che animano i cartelloni dei maggiori festival internazionali” ha dichiarato Mamo Giovenco, direttore artistico di Viteculture e Quirinetta, “per offrire a Roma – e non solo - tre appuntamenti con la grande musica internazionale per una promenade nelle nuove tendenze della musica di matrice elettronica, fatta di nuovi linguaggi e nuove contaminazioni in grado di dettare legge stilistica nel mainstream, ispirando le grandi produzioni".
 
BOB MOSES, 10 marzo. “La combinazione perfetta tra musica dance underground e testi pop” (Billboard), “Ipnotici” AllMusic, “Qualcosa di completamente nuovo” Dancing Astronaut: con ottimi riscontri di critica e pubblico, I Bob Moses saranno live a Roma, al Quirinetta il 10 marzo.
 
Grazie ai suoni ricercati e ai testi profondi, i Bob Moses sono stati capaci di convincere sia i puristi del genere che il pubblico non abituato alla musica elettronica. I componenti del gruppo, Tom Howie e Jimmy Vallance, infatti sono il mix perfetto tra chitarra, ritmi che richiamano la deep house e la voce ipnotica di Jimmy.
 
Days Gone By, atteso album di debutto del duo di Vancouver uscito il 18 settembre 2015, contiene l’acclamato singolo Talk e Too Much Is Never Enough, canzone che in poco tempo è arrivata a contare più di 2 milioni di stream. A gennaio 2016 il duo annuncia due grandissime date su due grandissimi palchi. I Bob Moses suoneranno infatti al Coachella e al The Governors Ball.
 
Public Service Broadcasting, 12 marzo. Il duo sperimentale torna nella penisola con uno speciale minitour che sarà al Quirinetta il 12 marzo. I Public Service Broadcasting sono attualmente uno dei live acts di maggior successo nel Regno Unito: oltre ad aver partecipato a festival quali Glastonbury, Bestival e Green Man, hanno aperto le date del tour europeo di Manic Street Preachers, Editors e Kaiser Chiefs e hanno fatto da spalla ai Rolling Stones al British Summer Time 2013 a Hyde Park.
 
Public Service Broadcasting hanno una missione: «insegnare le lezioni del passato attraverso la musica del futuro». Per farlo, J. Willgoose, Esq. e Wrigglesworth utilizzano samples audio e video tratti da vecchi public information films (cortometraggi educativi commissionati dai governi USA e UK a partire dagli anni Quaranta), materiale d’archivio e pellicole di propaganda accompagnati da strumentazione live. L’album di debutto “Inform - Educate - Entertain” (Test Card Recordings, 2013) ha esordito al numero 21 della classifica inglese e ha avuto ottime critiche da testate come MOJO, The Guardian e The Independent
 
Lo scorso febbraio il duo ha presentato il suo secondo album, “The Race For Space” (Test Card Recordings), con due show speciali presso il National Space Centre del Regno Unito seguiti da un lungo tour europeo. Il nuovo lavoro è arrivato alla posizione numero 11 nel Regno Unito ed è stato uno degli album indie più venduti dell’anno. Ora, i Public Service Broadcasting tornano per presentare “E.V.A.”, il nuovo singolo.
 
KVB, 15 marzo. Il duo dark wave inglese autore di un'originale sintesi di pop mutante e industrial, è in arrivo al Quirinetta il 15 marzo. Insieme dal 2010, Nicholas Wood e Kat Day hanno collaborato con Anton Newcombe (Brian Jonestown Massacre), Joe Dilworth (Stereolab) e Geoff Barrow dei Portishead, che ha pubblicato l'ultimo album 'Mirror Being' sulla sua Invada Records.
 
Lo scorso 25 novembre alla Sala Arena di Madrid il duo, originario di Manchester e adesso residente a Berlino, ha diviso il palco persino con gli Psychic Tv del leggendario Genesis P-Orridge (Throbbing Gristle), in attesa di un nuovo attesissimo (quinto) album, la cui uscita è prevista in contemporanea con le date italiane.
 
Prevendite su TicketOne. Biglietti 10 – 15 euro + d.p. Concerti ore 22.00, apertura botteghino ore 20.00
 
Per info: 06.69.92.56.16 – info@quirinetta.com
www.quirinetta.com

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *