CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

martedì 3 gennaio 2017

7/8 gennaio - Vanessa Gravina - Civitavecchia (RM)




Sabato 7 (ore 21) e domenica 8 gennaio (ore 17)


TEATRO COMUNALE TRAIANO DI CIVITAVECCHIA (RM)

LE SERVE DI JEAN GENET CON ANNA BONAIUTO, MANUELA MANDRACCHIA E VANESSA GRAVINA


Vanessa Gravina è Madame nella celebre 'favola' noir di Genet. 

Dopo il grande successo ottenuto a Palermo e a Catania, l'attrice sarà al Teatro Traiano di Civitavecchia sabato 7 e domenica 8 gennaio ne Le Serve di Jean Genet, con Anna Bonaiuto e Manuela Mandracchia. 

Tre interpreti d'eccezione, per una commedia tragica e violenta che, come scrive Sartre, è "uno straordinario esempio di continuo ribaltamento fra essere e apparire". Alla regia, Giovanni Anfuso.

"In un teatro come quello italiano, dominato da ditte per lo più declinate al maschile, lavorare in uno spettacolo tutto femminile è stata un'opportunità straordinaria" - dichiara Vanessa - "Un progetto coraggioso anche dal punto di vista produttivo, che vede affiancate tre importanti realtà, come il Biondo di Palermo, Teatro e Società e Stabile di Catania." 

Ispirata a un fatto di cronaca realmente accaduto, la storia ruota attorno all'assenza/presenza di Madame, e all'amore/odio delle due domestiche, Claire e Solange, per la loro padrona. 

Mentre lei è assente, rubano i suoi vestiti e i suoi gioielli per giocare a "serva e padrona", in un rito ossessivo che dovrebbe avere, come atto finale, proprio l'uccisione di Madame. "Seducente, ricca, leggera: Madame rappresenta tutto ciò che le due sorelle non sono. Ma anche lei recita un ruolo." - continua l'attrice - "Sembrerebbe quasi sciocca, del tutto inconsapevole di quel che accade in casa sua, eppure coglie implacabile tanti fondamentali dettagli rivelatori."

In queste settimane, Vanessa Gravina è impegnata anche in un set televisivo. Insieme a Remo Girone, è fra i nuovi protagonisti della fiction Furore (Ares/Mediaset).


Date successive: 10-11 gen | Teatro Lauro Rossi – Macerata; 17-19 gen | Teatro Masini – Faenza (RA); 20 gen | Teatrodante Carlo Monni – Campi Bisenzio (FI); 24 gen | Teatro Toselli – Cuneo.

www.teatrotraianocivitavecchia.it

Biglietti € 27,00 / € 18,00

www.vanessagravina


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *