CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

mercoledì 17 agosto 2016

L'estate 2016 di Amedeo Modigliani al Castello Pasquini. Castiglioncello (LI), 21 agosto, ore 18

Castiglioncello (LI), Parco del Castello Pasquini

domenica 21 agosto 2016
ore 18.00

CONVERSAZIONI alla Limonaia Caffè

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili


La storia-film delle tre "vere" teste di Modigliani... Ne parliamo con lo sceneggiatore e regista Francesco Bruni a Castiglioncello

Un appuntamento da non perdere quello di domenica 21 agosto, alle ore 18,00 a Castiglioncello, Caffè La Limonaia, all'interno della rassegna "Conversazioni alla Limonaia Caffè" voluta e organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Rosignano Marittimo.

Un ospite d'eccezione come Francesco Bruni – uno dei più noti sceneggiatori italiani dei nostri tempi, nonché regista – presenterà agli spettatori il volume Amedeo Modigliani. 

Le pietre d'inciampo. 
La storia delle vere teste di Modigliani, edito nel maggio scorso dall'editore Sillabe e che ha avuto già un ottimo riscontro di critica e di lettori.

Un volume completo ed organico sulle teste ritenute di Modigliani, corredato da immagini, documenti, testimonianze – curati da Maurizio Bellandi, nipote di Piero Carboni – e dalle più recenti perizie.

Il risultato finale è la ricostruzione di un insieme solido e congruente dell'intera vicenda, dal suo inizio fino ad oggi.

Francesco Bruni sarà accompagnato in questo "viaggio" dall'autore Maurizio Bellandi, Cristina Cerrai (l'avvocata che si è occupata della parte legale della vicenda), Vincenzo Farinella (docente di storia dell'arte all'Università di Pisa) e Federica Falchini (storica dell'arte), mentre l'attore livornese Michele Crestacci interpreterà le parole e i pensieri di Piero Carboni in uno storytelling che cadenzerà le tappe della sua vicenda personale. 


E quella del carrozziere Piero Carboni è una storia umana veramente straordinaria. Piero, un ragazzino livornese di sette anni, vede nel sottoscala di casa di un suo parente cinque teste in pietra e, chissà perché, non se ne dimentica.

Divenuto adulto, durante la Seconda Guerra mondiale, tra le macerie della stessa abitazione ritrova quelle teste, ricordo d'infanzia, ridotte però di numero a tre e di cui una danneggiata.

Tra tutto quel che vede, sceglie di trarle in salvo. Finita la guerra apre una carrozzeria e, nel corso della sua lunga vita professionale, sistema le teste nelle varie officine, visibili a tutti gli avventori.

Le teste rimangono lì dagli anni Cinquanta fino a quasi tutti gli anni Novanta, indisturbate e fiere solo della loro bellezza.

Ed oggi sono custodite in un luogo segreto, sempre a Livorno, pronte a farsi vedere da tutto il mondo. Se questa non è la trama perfetta di un film…


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *