CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

venerdì 25 marzo 2016

Al Teatro Studio Uno dal 31 marzo al 3 aprile in scena il nuovo spettacolo di Simone Càstano “L’orgasmo di Cristo" ovvero uno studio su Wilhelm Reich

L'ORGASMO DI CRISTO
 ovvero
uno studio su Wilhelm Reich

di e con Simone Castano

assistente alla regia Valentina D'Andrea
ambiente sonoro Samuele Cestola
immagini video Davide Coluzzi
collaborazione video/immagini Maddalena Parise

Dal 31 marzo al 3 aprile 2016 | Sala Specchi
Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 Roma


In scena al Teatro Studio Uno dal 31 marzo al 3 aprile 2016 "L'orgasmo di Cristo" ovvero uno studio su Wilhelm Reich, spettacolo di e con Simone Càstano ispirato dall'opera dal medico e psicanalista austriaco, allievo diretto e stimatissimo di Sigmud Freud, noto per le sue ricerche sul ruolo sociale della sessualità.

Wilhelm Reich riteneva che la nascita di tutte le repressioni psicofisiche umane doveva essere ricercata nelle repressioni sessuali attuate sin dalla prima infanzia, inibizioni fondamento della civiltà patriarcale e autoritaria. Attraverso i suoi studi sull'orgasmo, Reich scoprì che le repressioni sessuali potevano dare vita col passare degli anni ad una corazza psicofisica dentro la quale l'essere umano si chiude, trasformando la propria energia vitale in energia negativa e distruttiva.

Fuggito negli Stati Uniti a causa del nazismo, fonda l'Orgone Institute, così denominato per il nome che diede a quell'energia che permea l'universo, presente anche nel corpo umano (gli orgoni). Nonostante la sua ricerca fosse ostracizzata Reich continuò in maniera del tutto indipendente a incontrare pazienti ma dopo alcuni anni venne arrestato e rinchiuso in un centro psichiatrico dove morì per "morte accidentale" alcuni giorni prima del suo rilascio.

Lo spettacolo diretto e interpretato da Simone Càstano si interroga su come sia possibile che uno studioso come Reich che ha prodotto delle scoperte così preziose, sia stato arrestato, successivamente assassinato e alcune delle sue più importanti opere cancellate dalla storia, allargando la riflessione alla natura dell'uomo e agli impulsi che lo inducono a distruggere, annientare, fare guerre, piuttosto che vivere la propria vita in pace. Reich aveva trovato un soluzione a tutto questo, dedicando tutta la sua vita ai suoi studi.

Così come successe in passato a tanti altri, primo fra tutti Gesù Cristo, furono gli stessi uomini ai quali parlava e per i quali agiva che lo condannarono, incapaci di accettare le sue parole, parole che pretendevano un cambiamento di pensiero, e quindi di società, troppo impegnativo.  

L'uomo, troppo abituato ad essere comandato, a ricevere ordini, preferisce liberare Barabba e mettere in croce Gesù, facendolo diventare immagine del cambiamento e non cambiamento vero. Una figura da pregare per poter espiare i propri peccati, ma solo in superficie, senza trovare una soluzione bensì negando che ce sia una. Continuando ad aspettare un altro mondo dove sarà possibile essere felici. 

"Cristo nasce ogni giorno in ogni bambino, ed ogni giorno viene ucciso da chi nega che un'altra strada è possibile, da chi non osa staccarsi dal così è e così sia."

  "L'orgasmo di Cristo ovvero uno studio su Wilhelm Reich"
dal 31 marzo al 3 aprile 2016 | Sala Specchi
Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara).
Ingr. 10 euro.Tessera associativa gratuita
Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00


PRENOTAZIONI 
http://j.mp/prenotaTS1

Per info: 3494356219- 3298027943
www.teatrostudiouno.cominfo.teatrostudiouno@gmail.com


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *