Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 25 marzo 2016

I DUE CYRANO @ Teatro Libero di Milano | dal 30 marzo al 10 aprile 2016

Dal 30 marzo al 10 aprile 2016

I DUE CYRANO

scritto e diretto da Corrado Accordino
con Alessandro Betti e Alfredo Colina

scene e costumi Maria Chiara Vitali
assistente alla regia Valentina Paiano

produzione La Danza Immobile/Teatro Binario 7
spettacolo sostenuto nell'ambito del progetto Next 2015


Dopo aver convinto la giuria di Next 2015 |Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo, che ha deciso di sostenere il progetto, I due Cyrano, nuova produzione de La Danza Immobile/Teatro Binario 7, debutta in prima nazionale sul palco del Teatro Libero di Milano mercoledì 30 marzo alle ore 21.00

In scena gli attori Alessandro Betti e Alfredo Colinainsieme per la prima volta sotto la guida di Corrado Accordino, che ne cura la regia.

I due protagonisti, che hanno già diviso il palcoscenico negli spettacoli MaioneseJena RidensFinché c'è morte c'è speranza e hanno partecipato a programmi comici e film sul piccolo e grande schermo, si destreggiano in un gioco esilarante e crudele che porta ad una più ampia riflessione sull'attuale condizione degli attori. 

LO SPETTACOLO
"Voi ridete perché sono diverso, io rido perché siete tutti uguali".
Hanno aperto le selezioni per il casting di Cyrano. Hanno provinato tutti (o quasi). Mancano due attori. 

Uno dei due arriva prima dell'altro. È nell'anticamera e aspetta di essere chiamato. È ansioso, come ad ogni provino, e pensa di non farcela, come ad ogni provino. Quando arriva l'altro candidato, il primo vuole toglierlo di mezzo fingendo di essere lui stesso il direttore del casting.

Tra i due nasce un gioco esilarante e crudele che li porta a tirare fuori la parte peggiore di sé, almeno in un primo momento. In palio c'è il ruolo più importante della loro vita: entrambi vogliono quella parte, ma entrambi sanno di essere inadatti. 

Il tempo scorre, nessuno li chiama ma loro aspettano e l'anticamera in cui si stanno conoscendo diviene la metafora della condizione dell'attore condannato ad aspettare, a sentirsi impreparato e non all'altezza, a dover arrivare prima dell'altro per essere scelto.

Ma la situazione si complica un po'. Uno dei due attori, dopo aver incontrato il regista e aver fatto il provino, torna con il volto e la camicia macchiata di sangue. Non si sa bene cosa sia successo nell'altra stanza, certamente qualcosa di irrimediabile. I due si ritrovano quindi a dover gestire una situazione paradossale. Il cadavere, o il presunto tale, li mette davanti a delle scelte difficili. Complici involontari di una black comedy che non ha vie d'uscita. 

ALESSANDRO BETTI
Ha cominciato a fare l'attore a 16 anni insieme a una Compagnia amatoriale di nome Saccarina, riproponendo vecchi sketch di Totò e pezzi più originali. Ha frequentato per due anni Quellidigrock, una scuola fondata da Maurizio Nichetti, dove ha seguito corsi di recitazione, mimo e danza. Durante la sua carriera ha interpretato molti ruoli, dal comico al drammatico. Nel 1998 ha ricevuto il Premio della critica al concorso nazionale "Ugo Tognazzi" quando faceva parte del duo i Ragni. Nel 2002/2003 ha condotto, insieme a Davide Paniate, una trasmissione in diretta su Radio Kiss Kiss. Dal 7 ottobre 2007 a gennaio 2008 ha condotto, assieme a Davide Paniate e Andrea Santonastaso, il morning show di Discoradio. La sua prima apparizione significativa in televisione è avvenuta nel 2006, a Saturday Night Live, dove faceva parte del cast fisso. Nel 2007 è protagonista, insieme ad Ale e Franz, in Buona la prima, sit-show di Italia 1, basato totalmente sull'improvvisazione, dove interpreta Sandro, l'amico imprevedibile, unico riconfermato del cast fisso per la seconda edizione del 2008 ed, insieme a Katia Follesa, anche nel 2009. Sempre nel 2007 ha collaborato con i due comici nel film Mi fido di te, nel ruolo di un automobilista truffato. Nel 2014 è nel cast di Zelig dove interpreta Sdrumo, rapper dalle dubbie abilità.

ALFREDO COLINA
È nato a Monza nel 1962. Dopo la maturità scientifica frequenta architettura. Si diploma alla scuola di teatro QuellidiGrock e frequenta il Centro Teatro Attivo sotto la guida di Paola Galassi, regista di Aldo, Giovanni e Giacomo, Bisio, Ale e Franz. Nel 1988 fonda la compagnia Burro Fuso. Partecipa a numerosi spettacoli, tra cui MaioneseArimortisDatemi un dottoreNon confondiamo le lacrimeLa strana coppiaCi mancava anche questa, Il caso Zelinotti.Nel cinema ha partecipato nel 2003 a Le barzellette di Carlo Vanzina, con I Fichi d'India, e nel 2008 a Il cosmo sul comò di AldoGiovanni e Giacomo. Per il cabaret ha scritto, nel 2004, Finché morte non ci separi, ospite su Italia 1. Come cabarettista si è esibito in vari spettacoli in locali storici, come il CaffèTeatro di Samarate e il leggendario Zelig. Per la tv nel 2003 è stato ospite fisso di Tisana bum bum su Rai 2. Nel 2005 partecipa a Buldozer con Enrico Bertolino, nel 2005 figura nel cast di Un ciclone in famiglia con Massimo Boldi, nel 2006 si esibisce in Mai dire lunedì con Forest e la Gialappa's, quindi a Love Bugs con Fabio De Luigi ed Elisabetta Canalis. Nel 2008 e 2009 è ospite fisso di Mai dire martedì. Attualmente è co-direttore de La Scuola delle Arti di Monza, assieme a Corrado Accordino, e ha lavorato con l'attrice Barbara Bertato nelle produzioni firmate rispettivamente da Corrado Accordino e Paola Galassi Mia moglie parla strano e eLEVATI  e LAVATI.

Teatro Libero
Via Savona, 10 – Milano

BIGLIETTERIA
PREZZI BIGLIETTI
Intero € 21,00
Ridotto under26 e over60 € 15,00
Studenti universitari con tesserino € 10,00
Prevendita € 1,50
Allievi Teatri Possibili con TPCard € 10,00
(prime rappresentazioni € 3,00)

ORARIO SPETTACOLI
Da lunedì a sabato ore 21.00
Domenica ore 16.00

ORARI BIGLIETTERIADa lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Nei giorni di spettacolo:Da lunedì a venerdì fino alle 21.30
Sabato dalle 19.00 alle 21.30
Domenica dalle 14.00 alle 16.30

CONTATTI

ACQUISTI ONLINE


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI