CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

venerdì 18 marzo 2016

Brancaccio, Radio and Juliet, 22-23 marzo


OPERABALET MARIBOR
Slovene National Theatre
RADIO & JULIET
musiche dei RADIOHEAD
coreografia 
EDWARD CLUG TIJUANA 
KRIŽMAN JULIET
con MATJAŽ MARIN 
EDWARD CLUG 
GAJ ŽMAVC
SERGIU MOGA 
YUYA OMAKI 
TIBERIU MIHAI MARTA

luci TOMAZ PREMZL 
suono/video GREGOR MENDAS 
produzione STÉPHANE FOURNIAL


"Radio & Juliet" arriva al Teatro Brancaccio il 22 e 23 marzodopo la tournée internazionale in Belgio, Grecia, Croazia, Olanda, Portogallo, Serbia, Francia, Israele, Singapore, USA e Corea.

Radiohead, con il loro rock alternativo che esprime insieme ottimismo e dolore, perdita e sensualitàfirmano efficacemente la colonna sonora di questo balletto, che è la rivisitazione di "Romeo e Giulietta" in chiave moderna. 

L'azione si svolge nel presente ed è ricca di rimandi all'attualità, tipica del famosissimo gruppo inglese. L'opera di Shakespeare, lpiù famosa storia d'amore mai scrittaracchiude in  la poesia struggente di un sentimento impossibile, la tenerezza e i sogni della giovinezza, la voglia di credere in un mondo diversoimpulsivitàaggressività,adolescenza

Il brillante coreografo Edward Clug traduce questa storia senza tempo presentandola da un altro punto di vista, "… una sorta di retrospettiva di un amore non realizzato...". Quella di Clug è una moderna visione di Giulietta, una donna che richiama alla memoria amori incompiuti.

Il coreografo tratta la delicatezza delle situazioni d'amore con la meccanicità tipica dell'era moderna. 

La musica esprime i sentimenti di disperazione, alienazione e solitudine creando, allo stesso tempo, un'aria di aggressione che accelera il passaggio del tempo, l'atmosfera permeata di solitudine e tragicità riconduce auna dolorosa trama di conflitti interiori. 

Sebbene i movimenti della protagonista e degli uomini siano pungenti, veloci ed espressivi, il coreografo focalizza la sua attenzione sulla bellezza della forma femminile, sui movimenti minimi delle braccia leggere e delicate, sulle mani e sugli sguardi sognanti con i quali seduce gli altri.


TEATRO BRANCACCIO
22-23 marzo 2016 h 21
Via Merulana244 – 00185 Roma
www.teatrobrancaccio.it



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *