CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

mercoledì 16 marzo 2016

TEATRO: AL PALLADIUM DI ROMA VA IN SCENA "ANNA FREUD"


Teatro Palladium – Università Roma Tre

Teatro Palladium – Università Roma Tre

Piazza Bartolomeo Romano, 8 – RM

Da giovedì 17 a sabato 19 marzo - ore 21,00

ANNA FREUD
UN DESIDERIO INSAZIABILE DI VACANZE
di
Roberta Calandra


Premio Tragos 2010
con la gentile partecipazione di Gianni Oliveri
regia di Edoardo Siravo
scene e costumi di Annalisa Di Piero
aiuto regia Paolo Orlandelli
musiche a cura di Stefano Caponi



L'Università Roma Tre continua ad affrontare, nel mese di marzo della stagione 2015/2016, temi legati alla figura della Donna, anche fuori dalle aule e attraverso il linguaggio artistico: da giovedì 17 a sabato 19 marzo, al Teatro Palladium va in scena uno spettacolo che parla di donne fuori dal comune e delle diverse declinazioni di amore e famiglia, mettendo in scena la scelta di vita non convenzionale di Anna Freud.



"…Che io sia così, senza desideri, è una vecchia lamentela... Credo che ciò derivi dal fatto che, in me, tutti i miei desideri si sono sempre incontrati con il loro esaudimento e che ho veramente tante più ricchezze degli altri… " [Anna Freud]

Sesta figlia del celebre padre, Anna Freud visse con Dorothy Tiffany Burlingham per 54 anni, e abitando con lei e i suoi bambini diede vita a una famiglia di fatto ante litteram. 


Le due donne si occuparono insieme di bambini orfani e traumatizzati, fondando asili e orfanotrofi in diversi continenti. Eppure lei continuava a sentirsi come una donna che non sa fare abbastanza. 

Questa è la sua storia. Mentre le sue sorelle pensavano al matrimonio, lei si occupava di psicanalisi infantile.



Vincitore nel 2010 del Premio Tragos, il testo di Roberta Calandra torna in scena con l'interpretazione di Stefania Barca e la regia di Edoardo Siravo. "Anna e Dorothy hanno vissuto insieme per tutta la vita" - dichiara l'autrice - "occupandosi di bambini senza famiglia in tutto il mondo. E Anna, elaborando gli spunti teorici di suo padre, ha fondato ufficialmente gli studi di psicoanalisi infantile. Le due amiche vivevano con i figli di Dorothy, sottratti ad un padre psicopatico e violento che finì per suicidarsi. Le identità personali, soprattutto sotto il punto di vista delle scelte affettive e sessuali sono quanto di più delicato, misterioso e soggettivo si possa pensare. L'amore prende mille forme, ma può conservare intatto il suo nome. 

Anna e Dorothy non hanno lasciato una testimonianza esplicita sulla loro scelta affettiva. Ma vivere insieme un'esistenza, salvare migliaia di vite e scegliere di venire cremate in medesima urna qualcosa significa. (…) Mi sembra un momento particolarmente felice e adatto per raccontare questa storia." Per accompagnare la sua delicatissima e spietata autoanalisi – spiega il regista – abbiamo scelto di assecondare il tempi e i modi della libera associazione, del cammino a ritroso, del flusso di coscienza, puntando la luce lì dove il faro della ragione di Anna decide volta per volta di posarsi. La scarna e ineffabile presenza del fondatore della psicoanalisi, completa lo scenario della recherche di Anna, offrendo agli spettatori delle suggestioni sospese che pesano come macigni.



TEATRO PALLADIUM – UNIVERSITA' ROMA TRE Piazza Bartolomeo Romano 8, Roma
Domenica 6 marzo 2016 – ore 19,00

Biglietti
Posto unico € 12,00 (ridotto 8,00) studenti Roma Tre € 5,00

Contatti:
tel. 06-97602968 (Menti Associate)

biglietteriapalladium@gmail.com

Organizzazione e promozione:

Music Theatre International: info@mthi.it – cell. 3381515381


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *