CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

martedì 1 marzo 2016

A Mazara del Vallo il MEET Film Festival, rassegna europea del cinema delle scuole e non solo


In programma dal 29 settembre al 1 ottobre 2016 a Mazara del Vallo il MEET Film Festival, rassegna europea del cinema delle scuole e non solo


Mazara del Vallo Il 26 febbraio 2016 alle ore 16,30 nel Collegio dei Gesuiti - Sala La Bruna  (Mazara del Vallo - P.zza Plebiscito), si è tenuta la Conferenza stampa per il lancio della terza edizione del Movies for European Education and Training (MEET) Festival del Festival MEET che avrà luogo dal 29 settembre al 1 ottobre 2016 a Mazara del Vallo.

Il festival vuole essere un'si propone come opportunità di incontro e confronto per tutte le produzioni audiovisive che scuole, enti formativi e film-maker indipendenti realizzano sui temi dell'istruzione e della formazione.,  Uuna particolare attenzione è riservata alle opere realizzate all'interno del programma Erasmus e di attività di cooperazione internazionale. 

L'uso dello strumento audio-visivo il fine principale del Festival è consentire a tali lavori di travalicare i contesti in cui sono nati per diventare patrimonio condiviso.
Un modo perpermette di sviluppare negli studenti di ogni età competenze trasversali legate alla creatività, allo spirito di iniziativa e ai linguaggi comunicativi della realtà dei nostri giorni. 

In questa occasione lL'Associazione MEET ha presentato il bando 2016 già attivo sul sito del festival www.meetfilmfestival.eu e in cui si indicanocon l'indicazione delle sezioni filmiche e dei soggetti a cui sono aperte per l'invio dei che si possono iscrivere al Festivalvideo prodotti. 

Alla Conferenza stampaInsieme al Festival sono stati illustrati i risultati del workshop condotto dall'Associazione AIM europeo realizzato all'internonell'ambito del progetto Erasmus+ "booktrailer and Video storytelling svoltosi dal 22 al 26 febbraio 2016 a Mazara del Vallo all'interno del III Circolo didattico "Bonsignore" e sono stati proiettati i filmati realizzati nel corso della settimana: " il book trailer ideato dalle  9 classi del III° CD coinvolte e i quattro  video girati dal gruppo di  insegnanti e direttori scolastici provenienti da 6 diversi paesi europei partner nel progetto europeo che raccontano con le immagini l'esperienza pedagogica vissuta dai ragazzi. 
Il workshop condotto dall'Associazione MEET ha coinvolto insegnanti e DS di 6 paesi europei e 9 classi del III° CD. 

Durante la conferenza sono stati presentati i video realizzati dai docenti delle sei scuole europee e il Booktrailer realizzato da un gruppo di studenti del CD. Sono intervenuti il DS del CD Bonsignore Serafina Di Rosa, l'insegnante Germana Abbagnato, Il DS del "Widey Court Primary School" di Plymouth (UK). In questa occasione  
Infine i bambini stessi hanno preso la parola per illustrare le attività svolte durante il workshop per l'ideazione e costruzione del Booktrailer "Un mare di magiche amicizie". il lavoro che li ha visti impegnati.  

Il booktrailer, che racconta in modo creativo i libri letti in classe ("Il segreto di Nicola", "fiabe siciliane" e "Pinocchio"), è stato proiettato durante la Conferenza riscuotendo grande successo tra il pubblico presente in sala.
per info sul festival MEET e su come partecipare  www.meetfilmfestival.eu
DAZEBAONEWS  è media partner dell'iniziativa
MEET Festival edizione 2016
Il concorso, giunto alla sua terza edizione, è diviso in 3 sezioni: (A /A1  -  B/B1  -  C/C1)

sezione A (EDUCATION EUROPE)
PARTECIPAZIONE APERTA A: 
scuole e istituti di ogni ordine e grado, italiani ed europei; 
TEMATICHE: 
Opere incentrate sulle tematiche espresse nella strategia europea per i settori Istruzione e Formazione ET2020 e sulle priorità del Programma Erasmus; sono ammesse opere anche con tematiche diverse purché realizzate all'interno delle scuole e/o di esperienze di cooperazione europea.  
Tipologie ammesse: 
  • parte A: documentari, "reportage giornalistici", spot, fiction, disegni animati, video storytelling e produzioni "ibride".  Durata massima 15 minuti;
  • parte A1: booktrailer. (Durata 3')

sezione B (YOUTH AND TRAINING EUROPE)
PARTECIPAZIONE APERTA A: 
enti, associazioni, università, accademie, produzioni, film-makers, aziende, ecc. che operano nel mondo della formazione. 

TEMATICHE: 
Opere che riguardino la scuola, il mondo della formazione o le tematiche espresse in ET2020, nonché opere  legate a esperienze di cooperazione europea.  

Tipologie ammesse: 
  • parte B: documentari, "reportage giornalistici", spot, fiction, disegni animati e produzioni "ibride".  Durata massima 20 minuti;
  • parte B1: booktrailer (Durata 3')

sezione C (YOUTH, EDUCATION AND TRAINING WORD)
PARTECIPAZIONE APERTA A: 
Scuole, enti, associazioni, università, accademie, produzioni, film-makers, aziende, ecc. di ogni parte del mondo.
TEMATICHE: 
Opere che riguardino la scuola, il mondo della formazione e della gioventù o che documentino esperienze di cooperazione dell'Europa con il resto del mondo.  

Tipologie ammesse: 
  • parte C: documentari, "reportage giornalistici", spot, fiction, disegni animati e produzioni "ibride".  Durata massima 20 minuti;
  • parte C1: booktrailer (Durata 3')

Scadenza per invio opere: 31 luglio 2016
Il Festival in tutte le sue sezioni si rivolge in particolare a tutti quei soggetti che partecipano o hanno partecipato in questi anni ad esperienze di mobilità e cooperazione europea e internazionale.

COSA CAMBIA
Viene introdotta una nuova sezione di concorso dedicata ai "BOOKTRAILER" al fine di favorire l'alfabetizzazione anche mediatica di giovani e adulti, per promuovere l'incontro tra istruzione/formazione/giovani e mondo del cinema, della cultura e dell'industria culturale.
Ospiteremo una selezione dei film presentati al Festival Internazionale del Cinema Sordo (Deaf film festivals). 
Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno seguiti fin dalla prima edizione inviando le loro opere e che invitiamo a continuare ad inviarci i propri lavori e a partecipare direttamente alle nostre giornate di cinema.
Ringraziamo in modo particolare coloro che con la loro presenza alle precedenti edizioni hanno contribuito a fare del Festival MEET in momento "INCONTRO" di persone e di idee, rendendo fecondo il nostro cammino.

Mediapartner Dazebaonews.it



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *