Cerca nel blog

venerdì 4 marzo 2016

Infinity - Keshet - Prisoners of War







INFINITY SIGLA UN ACCORDO IN ESCLUSIVA CON KESHET INTERNATIONAL PER "PRISONERS OF WAR"

Infinity annuncia l'acquisizione dei diritti SVOD, in esclusiva per l'Italia, della serie TV "Prisoners of War" prodotta da Keshet International



Milano, 04/03/2016 - Infinity, il servizio di video streaming on demand di Mediaset, è lieto di annunciare la firma di un accordo con KESHET International, il principale distributore e produttore israeliano di contenuti multimediali e d'intrattenimento. L'accordo prevede l'acquisizione dei diritti in esclusiva dell'acclamata e pluripremiata serie TV "Prisoners of War", da cui trae ispirazione "Homeland", l'adattamento americano vincitore di numerosi premi Emmy® e Golden Globe®. "Prisoner of War" rappresenta la prima serie TV ebraica disponibile in Italia.

"Siamo davvero lieti di poter lavorare con Keshet International ed essere i primi a trasmettere al pubblico italiano questa serie TV acclamata in tutto il mondo. Infinity è diventato un servizio con contenuti di qualità, "Prisoners of War" è l'esempio perfetto che dimostra l'impegno costante di Infinity nel proporre contenuti di altissimo profilo." Dichiara Chiara Tosato, Infinity Director.

"Sono felice che "Prisoners of War" sarà presto disponibile in Italia sulla piattaforma Infinity. La sua storia così coinvolgente, offre tantissimi spunti di riflessione, come dimostrano i giudizi entusiasti riscossi in tutto il mondo. Sono sicuro che la serie terrà tutti gli spettatori italiani incollati allo schermo." Dichiara Karen Shahar, Managing Director Distribution di Keshet International.

La serie TV "Prisoners of War", creata, scritta e diretta da Gideon Raff, narra le vicende di due soldati alle prese con il ritorno a una vita normale dopo diciassette anni di prigionia. Lo storia prende il via con il rientro a casa dei prigionieri dopo anni di trattative serrate per ottenere la loro libertà. Due soldati torneranno a casa vivi, mentre il terzo farà il suo rientro in patria dentro un bara. La serie esplora il processo di reintegrazione nella società israeliana sia a livello personale che istituzionale.

Tuttavia, durante il processo di reinserimento dei due soldati, un'indagine segreta avrà il compito di far luce sui dettagli che riguardano la loro cattura a seguito delle discrepanze riscontrate nei racconti dei soldati. Man mano che gli investigatori si avvicineranno alla verità su quanto è accaduto, i due soldati saranno sempre più determinati a nascondere il loro più grande segreto.

La prima stagione di "Prisoners of War" è stata la serie drammatica più vista in assoluto nel 2011 in Israele, con uno share medio del 37% (HH). Il lancio della seconda stagione è riuscita a superare la messa in onda della prima, con uno share medio del 40%, diventato la serie più vista dell'anno con picchi di share del 47,9% raggiunti nel finale di stagione.

"Prisoners of War" è stata trasmessa in più di 20 paesi inclusi Regno Unito, Australia, Brasile, nei paesi europei di lingua francese e Norvegia. KI ha venduto i diritti per gli adattamenti locali in India (Star Plus), Corea del Sud (Star J Entertainment), Russia (WeitMedia), Turchia (Medyapim) e, in particolare, negli Stati Uniti (Fox21 e Showtime).

Il cofanetto completo di "Prisoners of War", disponibile su Infinity dopo l'estate, rende ancora più appetibile e completo l'ampio catalogo Infinity in costante crescita, che conta già oltre 6000 titoli tra film, serie TV e cartoni animati di qualità.


About INFINITY:

Infinity is Italy's first video on-demand service with over 6000 movies, TV series and cartoons available in Super HD or original language, on hundreds of enabled devices, with no time restrictions and show schedules. The platform allows user to download movies on PC, Smartphone and Tablets and to watch anywhere and anytime, even offline. The offering ranges from recent blockbusters to great world cinema classics; from the most popular international series to the most followed Italian fiction. The rental portfolio enriches Infinity's proposal with a wide selection of recent titles available for 48 hours. To access to Infinity users only need a broadband connection and an enabled device. Infinity allows movie fans to take advantage of a free trial period of 30 days then the subscription costs € 7.99 a month. There is no set-up costs or minimum subscription. Each month user can freely choose whether to renew the subscription.


About MEDIASET:

Gruppo Mediaset is the largest commercial mass media broadcaster in Italy, the second largest in Europe and amongst the most important globally on a revenue basis. In addition to its domestic television interests, Gruppo Mediaset also operates a series of news, entertainment and sport websites; holds 50.1% of the Spanish broadcasting firm Mediaset España Comunicación; owns the film production company Medusa Film; and heads a consortium which owns the television production house Endemol.


About KESHET INTERNATIONAL:

Keshet International is Keshet Media Group's global distribution and production arm. Headed by CEO Alon Shtruzman, it includes Keshet's local production outposts (Keshet UK, Keshet Asia and Keshet Studios in the US) as well as its global distribution arm. KI's catalogue consists of over 70 tried and tested properties that appeal to audiences worldwide, spanning all genres. Highlights include hit drama Prisoners of War, the original Israeli version of prime time Emmy-award winner Homeland; gripping espionage thriller False Flag; touching family drama The A Word; the high octane game show BOOM!; hit interactive talent show RISING STAR and children's talent show Master Class; reality dating format Girlfri3nds; and 'buddy comedy' Traffic Light, winner of an International Emmy Award.









www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI