Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 14 aprile 2016

@TeatroArciliuto – Sabato 16 aprile 2016: Gian Piero Milanetti in Concerto


Gian Piero Milanetti, canzoni d’autore, ballate poetiche, storie in musica d’eroine alate, brani in inglese prodotti e diffusi nel Regno Unito: il 16 Aprile un evento unico al Teatro Arciliuto a Roma!
Gian Piero Milanetti, artista poliedrico, ama le note più delle parole che ce lo raccontano. La musica  è  il suo biglietto da visita e, infatti, più che dire di sé preferisce lasciarsi ascoltare. Il 16 aprile al Teatro Arciliuto di Roma suoneranno con Lui musicisti prestigiosi: da Luigi Montagna a Oliver Oliver S. Manning – Aprirà il concerto Salvatore Di Gianvittorio Benintende!


Gian Piero, che esordisce sulla scena musicale giovanissimo…
Gian Piero, che più volte canta e suona le sue canzoni al Folkstudio di via Garibaldi, a Trastevere, “culla” di De Gregori e Antonello Venditti e dove si esibivano allora Stefano Rosso, Ernesto Bassignano, Mimmo Locasciulli… Nel frattempo si laurea in Lettere.
Gian Piero, laureato in lettere moderne, insegnante, anni di giornalismo sul campo, scrittore. E storico dell’aviazione.
Ore 20,30 – Aperitivo Cena facoltativo, drink euro 10,00
Ore 21,30 – Concerto nella sala teatro, ingresso intero euro 15,00 – ridotto NewsLetter euro 12,00 
Alla NewsLetter del Teatro Arciliuto ci si può iscrivere direttamente dalla Home Page del website del Teatro oppure dalla Pagina FaceBook
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione: tel. 06 6879419 dalle ore 16,00 in poi, mobile 333 8568464 mail: info@arciliuto.it

Gian Piero Milanetti, nasce a Roma dove ha sempre vissuto, tranne una parentesi di otto mesi in Inghilterra. Inizia a strimpellare la chitarra del fratello maggiore durante gli anni della scuola media. Dapprima impara da solo, comprando prontuari di accordi e spartiti di Fabrizio De André, Lucio Battisti, Claudio Baglioni, Francesco De Gregori, Francesco Guccini. Durante gli anni del liceo frequenta un corso di chitarra della Scuola di Musica Popolare di Testaccio, poi prende lezioni di chitarra acustica da diversi chitarristi professionisti romani. Più volte canta e suona le sue canzoni al Folkstudiodi via Garibaldi, a Trastevere, “culla” di De Gregori e Antonello Venditti e dove si esibivano allora Stefano Rosso, Ernesto Bassignano, Mimmo Locasciulli… Nel frattempo si laurea in Lettere. Inizia a insegnare materie letterarie nelle scuole medie. Contemporaneamente comincia a  collaborare al quotidiano “Il Messaggero”, diventando giornalista pubblicista. Successivamente collabora ai quotidiani:  “Il Tempo”, “Il Gazzettino di Venezia” e “il Giornale”, scrivendo di cultura, spettacolo, interni, cronaca, economia… Nell’aprile del 2011, veniva dato alle stampe il suo libro di storia dell’aviazione, sulle aviatrici sovietiche della grande guerra patriottica, “Le Streghe della Notte”, sempre con l’editore IBN. Nel 2012 è uscita la seconda edizione del libro e RAI 2 ha realizzato un documentario basato sul suo  “Streghe della Notte”, trasmesso durante la puntata di Voyager del 12 ottobre 2012… Dall’inizio del 2013 inizia a registrare le sue canzoni con la collaborazione dell’arrangiatore e polistrumentista Luigi Montagna, che ha lavorato, tra gli altri, con Antonello Venditti, Bruno Lauzi, Ornella Vanoni, Mia Martini, Gino Paoli e Amedeo Minghi. Con una delle sue canzoni, “La Bella Dama senza Pietà”,  ha raggiunto la finale del primo Premioufficiale Bertoli 2013, organizzato da Riccardo Benini e Alberto Bertoli, e con “Girotondo” la finale Lazio del “Cantagiro 2013” . Nel giugno del 2014, il suo libro “Soviet Airwomen” è tradotto e pubblicato nella Repubblica Ceca, dalla Grada Publishing, con il titolo di  “Sovětské letkyně ve Velké vlastenecké válce”, con una tiratura iniziale di duemila copie. Nel marzo 2014 raggiunge la semifinale del secondo Premioufficiale Bertoli mentre il 6 luglio  partecipa al Keynsham Music Festival (KMF). Il KMF è uno dei primi tre “top free events” dell’estate del Regno Unito e raccoglie oltre 17.000 spettatori. I partecipanti dell’edizione 2014 sono stati selezionati tra oltre 500 artisti di tutto il mondo. Gian Piero Milanetti è il primo ed unico italiano presente nella storia di questo evento musicale.  Gian Piero suona e canta le sue canzoni (da “Girotondo” a “Litvyak”) per quaranta minuti sul Jelli Records Bandstand Stage, accompagnato da Luigi Montagna ed Erika Provinzano e altri tre musicisti locali raccogliendo grandi consensi e l’invito a tornare per l’edizione 2015. Quattro sue canzoni su cinque (“Girotondo”, “Litvyak”, “Adios!” e “La Bella Dama senza Pietà”) raggiungono le semifinali del prestigioso “UK Songwriting Music Contest 2014”. Partecipa all’edizione 2015 del Keynsham Music Festival e una sua canzone strumentale, “Notte Latina” è in semifinale allo “UK Songwriting Music Contest 2015”.
***
Teatro ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5 – 00186 Roma (Italy)
Tel. +39 06 6879419 (dalle ore 17,00 in poi)
– mobile 333 8568464 (calls&sms)
– mobile 336 789349 (calls&sms)
info@arciliuto.it
http://www.arciliuto.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI