CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

venerdì 11 novembre 2016

Omaggio a BRUNO DUMONT e P'TIT QUINQUIN in anteprima, dal 14 novembre al 25 novembre allo Spazio Oberdan Milano

In anteprima P'tit Quinquin di Bruno Dumontfilm mai distribuito di uno dei più interessanti autori europei contemporanei

P'tit Quinquinè un bellissimo lungometraggio sull'infanzia, un'avventura registica e interpretativa che cattura la tragicommedia dell'essere ragazzi e del guardare un mondo, quello degli adulti, goffo e grottesco. 

Dumont punteggia la commedia di dramma, prendendo sul serio entrambi i registri. Tra Epstein e David Lynch, passando per il feuilleton di Feuillade. 

Insomma, un'opera spiazzante e irresistibile, come un funerale durante il quale non si può fare a meno di ridere fino alle lacrime.

A corredo di P'tit Quinquin, proponiamo altri tre titoli firmati da Bruno Dumont, in omaggio alla sua arte registica: Ma Loute (2016), una storia d'amore poliziesca che non tralascia vene comiche ambientata in Normandia nel 1910, con protagonisti star insuperabili come Fabrice Luchini, Juliette Binoche e Valeria Bruni TedeschiL'umanità (1999), presentato in concorso al 52esimo Festival di Cannes, dove David Cronenberg lo ha premiato con il Grand Prix, è un film essenziale per avvicinarsi al "nuovo cinema mistico" di cui Dumont è stato, a tutti gli effetti, un precursore; L'età inquieta (1997), esordio cinematografico di Dumont, un'opera estrema che narra le vite senza speranza di giovani delle Fiandre, Camera d'oro a Cannes 1997.


CALENDARIO

Lunedì 14 novembre h 21.15 / Martedì 15 novembre h 17 / Lunedì 21 novembre h 21.15
P'tit Quinquin (Parte prima) - Anteprima
R. e sc.: B. Dumont. Int.: Alane Delhaie, Lucy Caron, Bernard Pruvost, Philippe Jore. Francia, 2014, 100'.

La polizia è chiamata a indagare su una serie di bizzarri crimini che stanno avendo luogo nella periferia di una piccola città nel nord della Francia e su una banda di giovani scapestrati guidati da P'tit Quinquin e dalla sua amata Eve.

Mercoledì 16 novembre h 21.15 / Lunedì 21 novembre h 16.45 / Venerdì 25 novembre h 21.15
P'tit Quinquin (Parte seconda) Anteprima
R. e sc.: B. Dumont. Int.: Alane Delhaie, Lucy caron, Bernard Pruvost, Philippe Jore. Francia, 2014, 100'.

Continuano le avventure della banda di giovani delinquenti guidati da P'tit Quinquin e dalla sua amata Eve. nella periferia di una piccola città nel nord della Francia.

Lunedì 14 novembre h 16.15 / Mercoledì 23 novembre h 17.30
L'umanità
R. e sc.: B. Dumont. Int.: Emmanuelle Schotte, Séverine Caneele, Philippe Tullier. Francia, 1999, col., 148'.

Il tenente di polizia De Winter è segretamente innamorato della sua vicina di casa, Domino, fidanzata con Joseph, che guida gli scuolabus. Incaricato di una sordida indagine, il poliziotto cede alla disperazione.

Martedì 15 novembre h 19 / Martedì 22 novembre h 17
L'età inquieta
R. e sc.: B. Dumont. Int.: David Douche, Marjorie Cottreel, Geneviève Cottreel. Francia, 1997, col., 96'.

Adolescenti della provincia francese (Fiandre, nel nord) allo sbando. Giornate tutte uguali, niente da fare, corse in motorino su e giù per il paese. 
Come topi in gabbia. Ma la noia e la tensione devono pur sfogarsi da qualche parte e la scorciatoia sarà come sempre la violenza, di cui farà le spese un giovane beur.

Martedì 22 novembre h 21.15 / Giovedì 24 novembre h 16.30 / Venerdì 25 novembre h 18.45
Ma Loute
R.: B. Dumont. Sc.: B. Dumont, Virginie Barbay. Int.: Fabrice Luchini, Juliette Binoche, Valeria Bruni Tedeschi. Fr./Ger./ 2016, 122'.

Estate 1910, baia di Slack nella Francia del Nord. Alcune misteriose sparizioni stanno sconvolgendo la regione mentre l'improbabile ispettore Machin e il suo assistente, il sagace Malfoy, conducono maldestramente le indagini. 
I due si ritroveranno loro malgrado nel mezzo di una bizzarra storia d'amore tra Ma Loute, figlio maggiore di una famiglia di pescatori dalle abitudini particolari, e Billie van Peteghem, la più giovane discendente di una famiglia di ricchi borghesi decaduti di Lille.


MODALITÀ D'INGRESSO
Biglietto d'ingresso intero: € 7,50
Biglietto d'ingresso ridotto con Cinetessera: € 5,50
Cinetessera annuale: € 10,00.
I biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di Spazio Oberdan da una settimana prima dell'evento nei giorni e negli orari di apertura della biglietteria.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *