CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

mercoledì 8 luglio 2015

All'Ombra del Colosseo: giovedì 9 MARCO PASSIGLIA - venerdì 10 DADO

ALL'OMBRA DEL COLOSSEO 2015


25esima edizione
GIOVEDI' 9 – MARCO PASSIGLIA
VENERDI' 10 - DADO

giovedì 9 luglio, ore 21.45
C'HO I MIEI TEMPI - Marco Passiglia
Biglietto: settore unico 15,00 euro

Oggi si può fare tutto alla massima velocità, eppure non troviamo mai il tempo di fare quello che vorremmo davvero. C'è chi dice che "il tempo è tiranno", chi crede che "il tempo è denaro", chi non ha tempo da perdere e chi esclama con rimpianto "ai miei tempi". C'è chi realizza "ogni cosa a suo tempo" e chi si sente "al passo coi tempi".
Fatto sta che quando hai fretta il semaforo dura di più e quando hai fame l'acqua non bolle mai, soprattutto se t'hanno staccato il gas. Quando stai bene il tempo vola e quando ti annoi non ti passa un attimo. C'è chi si sente fuori tempo e chi è certo che "col tempo capirai", chi fa "in tempo in tempo" e chi è un buontempone.
Potevo parlarvi dello spettacolo e dirvi che ci saranno dei monologhi esilaranti che raccontano del nostro rapporto col tempo, di profeti New Age e personaggi delle favole. Potevo dirvi che ci saranno tre canzoni comiche con tempi diversi e il finale più bello del mondo (che non vi direi neanche sotto tortura). Potevo dirvi che ci saranno luci e proiezioni grafiche che mi aiuteranno a mandarvi fuori dal tempo. Purtroppo però il tempo stringe, e in così poco tempo non ce la facevo a dirvi tutto.
Perdonatemi, ma io "C'ho i miei tempi".
Marco Passiglia
(Regia di Alessandro Barca)

venerdì 10 luglio, ore 21.45
DADO COMICO – Dado
Biglietto: I settore interno 20,00 euro – II settore interno 15,00    

Lo spettacolo di Dado, nuovo di zecca, mostra le sue sei facce: Attore, Autore, Cantante, Padre, Marito e Mutuatario. Ma è soprattutto di figli che trattano le serate dell'artista. Tra un "Non mi capisci" e un "Che c'hai 5 euro?" scorrono a ritmo esilarante le disavventure di un padre alle prese con la figlia e il suo complicatissimo mondo adolescenziale.
Ce la farà il nostro eroe a farla franca? O dovrà arrendersi a linguaggi criptati fatti di TVB, SELFIE e velocissime comunicazioni "extratecnologiche", sconosciute alle vecchie generazioni? E come affrontare il problema se non a suon di canzoni irriverenti? Quello di Dado è un intreccio d'accordi e risate che metteranno a nudo le situazioni e i tabù con cui ogni padre è costretto a fare i conti.

Dado nasce a Roma il 31 ottobre 1973 e, fin da subito, ha dedicato la sua vita allo spettacolo fino a partecipare nel 1997 al concorso nazionale di cabaret "Riso in Italy" dove si è distinto per la sua originalità, vincendo tutti i premi della critica. Lavora per molti anni con il suo gruppo musicale Dado e Le Pastine in Broders mettendo in scena al teatro Manzoni come autore, regista e interprete tre commedie musicali: 'La vita è fatta a scale, chi le stona e chi le sale' (1994), 'Canzoni cantate in cantina e cantina cantata in canzoni' (1995) e 'Dormire supino farà bene a te ma fa male a Pino' (1996). Nel 1999 si esibisce, con il suo gruppo, alla manifestazione "Roma estate al foro italico" eseguendo 'La canzone più lunga del mondo' per la durata di 25 ore consecutive e un minuto conquistando il guiness dei primati. Nel 2000 partecipa a Zelig: facciamo cabaret, sempre su Italia 1, e vince il premio "Massimo Troisi". Nel 2005 comincia la sua tournée con lo spettacolo "Suono, canto recito e ballicchio". Nel 2008 porta in scena lo spettacolo "Onesto ma non troppo" dichiarando di aver scelto il teatro canzone come suo punto di riferimento. Nel 2014 partecipa al programma comico Made in Sud su Rai Due.
Dal 2015 inizia la collaborazione con Servizio Pubblico di Michele Santoro su La7, in qualità di comico satirico. La collaborazione si estende anche sul web, con appuntamenti sul sito internet di Servizio Pubblico.

ALL'OMBRA DEL COLOSSEO 2015 – 25esima Edizione
Tutte le serate dei comici e dei concerti jazz avranno inizio alle 21.45
I concerti dell'Opera alle 21.00
Infoline 366 4188060
Orari Botteghino Arena: 20:00 – 22:30
www.allombradelcolosseo.it
Biglietteria su circuito Ticketone e su www.allombradelcolosseo.it e sulla fanpage www.facebook.com/allombradelcolosseo (in prevendita vengono applicate maggiorazioni sul costo del biglietto)

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *