CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

domenica 29 novembre 2015

Al via la seconda stagione teatrale Binario Duse di Agrate Brianza


Monza, 29 novembre. La Compagnia teatrale La Danza Immobile e il Comune di Agrate Brianza rinnovano la collaborazione e inaugurano, venerdì 11 dicembre alle ore 20.00, la seconda stagione teatrale Binario Duse al Cineteatro Duse di Agrate, con l’obiettivo di offrire al pubblico la possibilità di continuare a vivere il teatro come un luogo di aggregazione e confronto. 
 
Novità di quest’anno è la collaborazione tra La Danza Immobile e il Comune di Agrate Brianza anche nella programmazione della rassegna teatrale comunale Bambini, andiamo a teatro! dedicata alle famiglie e ormai giunta alla diciannovesima edizione.

La Danza Immobile coglie l’opportunità data dall’Amministrazione Comunale di continuare e ampliare la collaborazione con l’intento di intrattenere e fornire spunti di riflessione, proponendo un percorso trasversale che possa appassionare diverse generazioni.
«La cultura – precisa il Consigliere Delegato alla Cultura di Agrate Brianza, Patrizia Beretta - rappresenta da sempre la strada maestra per rafforzare il tessuto sociale, per favorire i legami tra prossimi e per creare le imprescindibili condizioni spirituali della rinascita piena e vera di un Paese.»

In quest’ottica è stato pensato il cartellone della stagione teatrale 2015 – 2016, un cartellone ideato per cercare nuove ispirazioni e nuovi percorsi, divertire il pubblico e raccontare grandi emozioni.


STAGIONE TEATRALE BINARIO DUSE 2015-2016

La stagione viene inaugurata venerdì 11 dicembre con un concerto dedicato alla celebre tradizione popolare dell’operetta, eseguito da una delle più grandi interpreti contemporanee, Elena D’Angelo, che rievoca le arie più note per ripercorrere un viaggio indietro nel tempo in una forma di teatro musicale sempre molto amata ed oggetto di una notevole riscoperta. Il secondo spettacolo, il 16 gennaio, vede in scena l’eclettica e irresistibile Silvana Fallisi in La morte balla sui tacchi a spillo, un originale monologo per attrice scritto da Michela Tilli.
La stagione prosegue, il 12 febbraio, con uno degli spettacoli più significativi degli ultimi anni del Teatro dell’Elfo: Il Vizio dell’Arte, del pluripremiato autore inglese Alan Bennett. Un esilarante gioco di "teatro nel teatro" dove arte, vita, amicizia, ricordi e ambizioni si mescolano in un’opera intelligente, ironica e necessaria.  

Alfredo Colina e Barbara Bertato, coppia comica già conosciuta nella scorsa stagione, tornano sul palco del Cineteatro Duse l’11 marzo con una nuova commedia che oscilla tra risate ed emozioni, per la regia di Paola Galassi. In chiusura, il 16 aprile, La mia Odissea, con Mario Zucca e Marina Thovez. Una riscrittura del grande mito greco affrontato, nella sensibilità e nel gusto scenico, con grande modernità.
Una stagione che vuole riportare il Teatro di Agrate tra le grandi sale della Provincia.



BAMBINI, ANDIAMO A TEATRO!
19° rassegna teatrale per bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Da quest’anno la Compagnia La Danza Immobile cura anche la direzione artistica della diciannovesima rassegna per famiglie Bambini, andiamo a teatro!
Quattro spettacoli, in scena da gennaio a marzo, pensati per i bambini della scuola dell’infanzia e della primaria.
La rassegna inizia domenica 17 gennaio presso il Teatro Nuovo di Omate, in occasione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, con lo spettacolo Heina e il Ghul presentato dall’attore e regista marocchino Abderrahim El Hadiri. Protagonista è il cous cous, piatto molto diffuso nell’area del Mediterraneo e ormai conosciuto in tutto il mondo, che ha l’obiettivo di stimolare una riflessione su culture e tradizioni diverse, permettendo anche ai più piccoli di approcciarsi alla lingua araba attraverso uno scambio ludico tra attore e pubblico. 
I tre appuntamenti successivi si terranno di sabato presso l’Auditorium Mario Rigoni Stern di Agrate. Il 6 febbraio è in scena Il cuscino d’oro, una rappresentazione che riporta i piccoli spettatori sul significato della parola “desiderio”, mentre il 20 febbraio il palco dell’Auditorium accoglie Fiaba Lupa, un susseguirsi di incontri e scontri dove l'immaginazione ed il gioco teatrale sono protagonisti come nella migliore tradizione comica. 
La rassegna termina il 5 marzo con Un anatroccolo in cucina, ispirato alla favola “Il brutto anatroccolo” di H. C. Andersen, che rievoca l’affascinante atmosfera del cinema comico muto degli anni ’20 e la magia della pantomima e della clownerie, sorprendendo il pubblico con bolle di sapone e bicchieri che suonano.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *