Cerca nel blog

martedì 17 novembre 2015

"Il ritratto di Dorian Gray" dal 19 novembre al Nuovo Teatro Ariberto, produzione PACTA . dei Teatri


Il ritratto di Dorian Gray
19 novembre – 6 dicembre 2015
Nuovo Teatro Ariberto
Via Daniele Crespi, 9


Dal 19 novembre al 6 dicembre 2015, il successo della precedente stagione IL RITRATTO DI DORIAN GRAY di Oscar Wilde con la regia di Annig Raimondi, produzione PACTA . dei Teatri, calcherà la scena del Nuovo Teatro Ariberto con la riflessione sul narcisismo e le catastrofi cui porta

Lo spettacolo fa parte del programma di PACTA . dei Teatri per il 2015-2016, PACTA Teatroinprogress e si inserisce in un cartellone costruito sulla cooperazione tra realtà diverse, tra teatri differenti, con nuove proposte di produzione, formazione, promozione e più in generale di politica culturale.

Colpito dalla bellezza della sua stessa immagine, riprodotta nel ritratto del pittore Basil, Dorian lancia una fatale preghiera: restare per sempre giovane e bello. Viene esaudito e, perseguendo un modello di vita 'inimitabile', ricerca sfrenatamente il piacere e viola le norme della morale comune. Sarà l'immagine dipinta a portare il segno del progressivo degrado della sua coscienza e gli ricorderà la menzogna della propria vita. "Quella di Dorian Gray e del suo ritratto è una storia ambigua, - spiega la regista Annig Raimondi - fatta di mutazioni, delitti e magie. Dorian, giovane bellissimo, inizialmente ha un animo puro, ma avvelenato da un libro, si getterà nella ricerca del piacere fino all'oscuro delirio finale. Cos'è l'Uomo senza la sua Anima e senza la sua Arte?".

L'idea che sottende tutto il romanzo di Oscar Wilde s'ispira al mito faustiano del patto col diavolo, per poi immergersi in un lago di contaminazioni, dai romanzi gotici a Baudelaire e Poe. In questa messa in scena, Oscar Wilde offre il suo sostegno invisibile, una figura che sembra camminare al fianco dei tre personaggi, misteriosi custodi, le cui vite sono indissolubilmente legate a quel ritratto. Queste presenze ambigue raccolgono la corporatura frantumata di un Wilde in ginocchio, per ridare vita e vigore alla storia di un uomo ribelle e dei suoi sogni.


Nuovo Teatro Ariberto
Dal 19 novembre al 6 dicembre 2015                                                                             
IL RITRATTO DI DORIAN GRAY                                     
Di Oscar Wilde
Drammaturgia e regia Annig Raimondi
Con Maria Eugenia D'Aquino, Riccardo Magherini, Annig Raimondi
Musiche di Wagner, Kusturica, Bregovic
Scene e luci Fulvio Michelazzi
Assistente alla regia Carmen Chimienti
Costumi Nir Lagziel
Produzione PACTA . dei Teatri
Spettacolo inserito nell'abbonamento Invito a Teatro

Durata 90 minuti


INFORMAZIONI
Orari:
tutti i giorni ore 20.45
domenica ore 16.30
lunedì e martedì riposo
domenica 29 novembre lo spettacolo è sospeso

Biglietti:
Intero €24 | Ridotto Convenzioni (e tutti i mercoledì) €18 | Under 25/Over 60/Universitari €12 | CRAL/Gruppi (min 10 persone) €10 | Gruppi scuola €9 |Prevendita €1,50

Info e prenotazioni:
PACTA . dei Teatri
Tel. 02/36503740
www.pacta.org
La biglietteria apre un'ora prima dell'inizio dello spettacolo

Come raggiungere il teatro:
MM2: fermate Sant'Ambrogio e Sant'Agostino
Autobus: 74, 47 e 59 (capolinea P. za Cantore), 94 (P. za Resistenza Partigiana)
Tram: 14 e 2 (C. so Genova – Via Ariberto)
Parcheggio BikeMi P.za Sant'Agostino
Parking a pagamento: Via Ariberto

Nuovo Teatro Ariberto, Via Daniele Crespi 9 Milano
Una sala che ha riaperto a settembre 2013 con una stagione professionale e di alto profilo. Da allora ha ospitato, tra gli altri, Laura Curino, Assemblea Teatro, Beppe Casales e il vero e proprio "caso" sulle scene milanesi Storia e Narrazione, di Chiara Continisio e Paolo Colombo.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI