CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

martedì 17 novembre 2015

Giorgio Montanini in "Liberaci dal Bene" al Teatro Brancaccio il 20 novembre

GIORGIO MONTANINI

in

LIBERACI DAL BENE

al Teatro Brancaccio

Via Merulana, 244

20 Novembre 2015


Per la prima volta il Teatro Brancaccio di Roma apre il sipario su uno spettacolo di Stand Up Comedy. Venerdì 20 novembre alle 21.00 Giorgio Montanini, il Nemico Pubblico nazionale, è in scena con Liberaci dal Bene. Dopo il successo di Rai 3 e la copertina di Ballarò, lo stand up comedian, uno dei pochi rappresentanti del genere in Italia, approda sul palco del Brancaccio con la sua comicità tagliente e controversa. Un'asta, un microfono e gli argomenti classici della satira: sesso, politica, religione e morte. Tutti affrontati da un punto di vista originale, distruggendo luoghi comuni, certezze e convinzioni.

Sette gennaio 2015, terroristi islamici fanno irruzione nella sede di un giornale satirico e ammazzano comici satirici. In Italia un'ondata di indignazione e di protesta sommerge social, giornali e tv: tutti gridano alla libertà di espressione e di satira, tutti vogliono che il 7 gennaio diventi la giornata mondiale della libertà d'espressione, tutti dimenticano che in Italia la libertà d'espressione c'è da 70 anni, dal 1945.

Giorgio Montanini presenta il suo quarto monologo satirico, attraverso il quale mette in evidenza le contraddizioni della società e del pensiero comune. In Italia non c'è un problema di mancanza di libertà d'espressione, c'è un problema di mancato esercizio della stessa. Ogni giorno attori, comici, gente comune sceglie di non dire quello che pensa per il proprio tornaconto. Se fossimo tutti Charlie Hebdo, sarebbe davvero un mondo migliore? Saremmo davvero capaci di sostenere una vita fatta di libero pensiero? Fortunatamente non siete tutti Charlie Hebdo. La satira non è mai una carezza che conforta i luoghi comuni, è un pugno che li distrugge. Un monologo che affronta con disincantata spietatezza gli aspetti più controversi della nostra società. Un viaggio attraverso le debolezze dell'autore che si mette a nudo sul palco attraverso il racconto delle sue miserie. L'istituzione della famiglia, il trans come oggetto dei desideri ma reietto da una società omofoba, il pubblico come detentore di un potere che molto spesso utilizza senza criterio.

"Liberaci dal bene" perché il buonismo d'accatto, le ipocrisie delle battaglie velleitarie che vanno di moda una settimana su Facebook, la retorica del sentirsi migliori sono l'obiettivo più urgente per una satira moderna dove la risata è sempre il mezzo, mai il fine.



LIBERACI DAL BENE

di e con Giorgio Montanini

20 Novembre 2015

ore 21.00

TEATRO BRANCACCIO

Via Merulana, 244 - tel. 06 80687231

Orario botteghino

lunedi-sabato ore 10.00/19.00

domenica ore 10.00/18.00

botteghino@teatrobrancaccio.it

PREZZO BIGLIETTI

Poltronissima GOLD € 28.00

Poltronissima/balconata A € 22.50

Poltrona A € 17.00

Poltrona B € 17.00




GIORGIO MONTANINI

Stand-up comedian, autore e attore.

É uno dei pochi rappresentanti della stand up comedy in Italia.Nel 2008 è entrato a far parte del gruppo Satiriasi, il primo esperimento italiano di Stand Up Comedy. Nel 2011 ha portato in scena in diversi teatri italiani il suo primo spettacolo dal titolo Nibiru e, negli anni successivi, Un uomo qualunque.Nel 2013, nel programma di Rai2 #Aggratis!, è stato ospite fisso, nonché autore dei testi della trasmissione.Nel 2014 è stato il protagonista assoluto di Nemico Pubblico su Rai 3, la sua prima trasmissione televisiva. Nello stesso anno, con tutto il gruppo di Satiriasi, ha riscosso grande successo di pubblico su Sky (Comedy Central) con Stand Up Comedy, un programma innovativo che ha portato la stand up comedy in tv. Dato il successo, la trasmissione è stata confermata anche nel 2015. Sempre nel 2014, su Rai 3, ha curato la copertina satirica del talk show Ballarò, in sostituzione di Maurizio Crozza. Dato il successo registrato nella prima edizione, per otto puntate nel 2015, è stato nuovamente il protagonista di Nemico Pubblico, la seconda edizione andata in onda su Rai 3. Attualmente è impegnato in una tournèe che tocca diverse città italiane con il nuovo live Liberaci dal bene.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *