Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 6 giugno 2016

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE: parte il primo progetto in Lombardia a carattere cinematografico

PROGETTO PER L'IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

Vuoi che il tuo servizio civile si trasformi in un anno da film?
Scegli Fondazione Cineteca Italiana e Parco Nord Milano!


Milano – 6 giugno 2016
SERVIZIO CIVILE NAZIONALE - È aperto fino al 30/6/2016 il Bando Nazionale per inoltrare la domanda di adesione al progetto di Fondazione Cineteca Italiana e Parco Nord Milano, il primo e l'unico in Lombardia a caratterecinematografico!

I 5 giovani che saranno "arruolati" tra le nostre fila avranno il compito di veicolare e promuovere presso il pubblico le iniziative culturali messe in campo da Cineteca e Parco Nord, di raccontare il nostro lavoro agli utenti, accompagnandoli in percorsi di visita e di approfondimento.

I temi legati all'ambiente, alla sostenibilità, alle biodiversità che animano le azioni di Parco Nord Milano, le tecnologie e il linguaggio della comunicazione audiovisiva che sono invece alla radice delle attività di Fondazione Cineteca Italiana, rappresentano inoltre due ambiti di impiego professionale molto attuali e richiesti, ancora da esplorare pienamente. 

E' stato pubblicato il bando nazionale per la presentazione delle domande di ammissione ai progetti di Servizio Civile 2016.

Fino al 30 giugno 2016 sarà possibile presentare la documentazione per la partecipazione al progetto DAMMI DEL TU presentato da Fondazione Cineteca Italiana e Parco Nord Milano.

Il progetto in sintesi
DAMMI DEL TU. Raccontare la cultura in modo consapevole e personale

Fondazione Cineteca Italiana e Parco Nord Milano hanno ideato e presentato un progetto per l'impiego dei volontari del servizio civile nazionale che ha come obiettivo generale quello di incentivare la coesione sociale sui territori di loro pertinenza, mettendo in campo delle azioni specifiche volte a coinvolgere attivamente la popolazione. 

Il presente progetto riserva al giovane del servizio civile nazionale l'importante ruolo di interprete tra le attività culturali messe in campo dagli enti proponenti e la cittadinanza a cui esse sono destinate. 

Perché questo possa avvenire in maniera significativa ed efficiente, il volontario dovrà lui per primo approfondire la propria conoscenza dell'oggetto culturale da veicolare e delle strategie comunicative adottabili per incentivare la relazione con l'utente.

Parallelamente a questo percorso, che sarà compiuto dai volontari presso l'ente di assegnazione, i giovani lavoreranno per incentivare e promuovere la relazione tra i due enti promotori, perché essi possano "fare impresa" e andare a ravvivare la coesione sociale del territorio.

In questo percorso di formazione, il giovane potrà acquisire conoscenze e professionalità che non solo lo renderanno autonomo nel raggiungimento degli obiettivi specifici del progetto, ma che lo renderanno competitivo da un punto di vista lavorativo.

Le tecnologie multimediali e il linguaggio della comunicazione audiovisiva che sono alla radice delle attività di Fondazione Cineteca Italiana e dei Centri Parco in cui lavoreranno i ragazzi, rappresentano infatti un ambito di impiego professionale molto attuale e richiesto, unitamente ai temi legati all'ambiente, alla sostenibilità, alle biodiversità che animano le azioni più prettamente educative e ludiche inserite nel progetto.



Sedi di attuazione del progetto:
MIC Museo Interattivo del cinema, viale Fulvio Testi 121 Milano – 3 volontari
Parco Nord Milano, via Clerici 150 Sesto San Giovanni MI – 2 volontari

E' previsto un incontro di presentazione del progetto Giovedì 16 giugno alle ore 19.00 presso Museo Interattivo del Cinema Viale Fulvio Testi 121, 20162 Milano.





--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI