Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 6 giugno 2016

NOBRAINO “VERTIGINI” È IL SINGOLO CHE ANNUNCIA IL RITORNO DELL’ISTRIONICA BAND


Il coraggio di prendere decisioni, di affrontare il nuovo ed il rischio: queste le dinamiche narrative del brano in rotazione radiofonica dal 24 maggio.

Vertigini” è un brano leggero sulla leggerezza. Probabilmente uno dei pezzi meno impegnati del disco di cui farà parte – la cui uscita è prevista per il prossimo autunno –, ma che rappresenta comunque la giusta premessa per quello che sarà un album di cambiamento.



Si tratterà di un lavoro funk-funkrock; per la prima volta il gruppo abbandonerà l’eclettismo per concentrarsi su una forma stilistica definita. Il portamento di tutto il disco seguirà una linea coerente.
Anche nei testi si segnalerà un umore diverso, Lorenzo Kruger sarà meno scanzonato e meno canzonatorio. Ci sarà riflessione e intimità, i brani per la prima volta si intersecheranno fisionomicamente gli uni con gli altri.




L’uscita del singolo sarà accompagnata da una tournée breve di soli venti concerti per festeggiare i vent’anni di attività della band prima dell’uscita del sesto album.
Deformazioni sarcastiche inscatolate in una sghemba lirica contemporanea sono il loro marchio di fabbrica e anche questa estate i Nobraino porteranno in scena la consueta dose di fisicità che il palcoscenico fa fatica a contenere, unita ad un cinico rock d’autore.

Calendario del tour in aggiornamento


BIO
I Nobraino sono una band indie rock italiana che nasce negli anni '90 a Riccione e cresce nel circuito delle autoproduzioni e delle etichette indipendenti. Un gruppo che si è nutrito di concerti, oltre un migliaio, e che ha fatto della performance il suo punto di forza. Conosciuti ormai in tutta Italia per i loro live act dirompenti e fuori da ogni schema, propongono fondamentalmente una forma di cantautorato classico che non sacrifica l’esuberanza di una solida formazione rock. Un approccio che consente loro di muoversi tra vari generi con grande eclettismo senza mai perdere la loro identità."
La storia discografica dei Nobraino vanta cinque dischi. Il 2006 è l’anno del primo album ufficiale "The best of Nobraino", nel 2007 un live di pezzi inediti "Live al Vidia Club”, il 2008 è l’anno della svolta, vincono il Premio rivelazione dell'anno al MArteLive, che li porterà a firmare il contratto di management e produzione discografica con MArteLabel. Nel 2010 l’uscita dell'album "No USA! No UK! Nobraino", con la direzione artistica di Giorgio Canali. Nel marzo 2012 esce “Disco d’Oro” prodotto nuovamente da MArteLabel e registrato con Manuele “MaxStirner” Fusaroli.
Ma è proprio grazie ai numerosi concerti e al passaparola costante che i Nobraino sono riusciti a formarsi sul palco, a creare uno spettacolo, non solo un semplice concerto, a realizzare dischi ricchi di belle canzoni e sono arrivati sul divano televisivo della Dandini a “Parla con me” dove sono letteralmente esplosi a livello popolare tanto essere nominati la miglior indie-band dell’anno 2010 nel sondaggio di XL Magazine.
Nel novembre 2011 i Nobraino si sono esibiti al Teatro Ariston di Sanremo ospiti del Premio Tenco 2011 mentre nel 2012 hanno suonato sul palco del Concerto del Primo Maggio di Roma. In passato avevano ottenuto altri riconoscimenti come il DemoRai, il Sele D'oro e il premio speciale MEI “Miglior Tour dell’anno”.
Il 2014 sancisce il passaggio in major con la pubblicazione de “L’ultimo dei Nobraino” per Warner Music Italy, un disco che rappresenta in pieno lo spirito della band: impegnato e scanzonato al tempo stesso. Più che mai in questo lavoro si attraversano atmosfere dense di colore e significati alternate ad altre più immediate e stradaiole; testi, strutture e arrangiamenti variano di registro, in continuazione, in una ricerca continua e ambiziosa.
Tra ottobre 2015 e aprile 2016 la band prende il lungo periodo di pausa da dedicare alla scrittura del nuovo album e a progetti paralleli come “Gli Scontati” che vedono impegnato il frontman Lorenzo Kruger e “Slavi Bravissime Persone” che vede impegnato il chitarrista Nestor Fabbri.

Ufficio Stampa: MArte PRESS
Promoradio: L’AltopArlante


Contatti e Social

Sito ufficiale: http://www.nobraino.eu/ 



Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI