CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

lunedì 2 novembre 2015

Cettina Donato torna a dirigere l’Orchestra Sinfonica del Teatro Vittorio Emanuele di Messina per il tributo a Duke Ellington


Mercoledì 4 novembre alle ore 21 la compositrice e direttrice d’orchestra Cettina Donato torna a guidare l’Orchestra Sinfonica del Teatro Vittorio Emanuele di Messina per il “Duke Ellington Tribute” dove presenterà i suoi arrangiamenti e composizioni originali create per orchestra jazz ma interpretate da una orchestra classica.



Duke Ellington ha completamente rivoluzionato la scrittura per orchestra jazz creando un vero e proprio codice musicale”.

E' così che la compositrice e direttore d'orchestra Cettina Donato presenta l'atteso concerto al Teatro Vittorio Emanuele di Messina di mercoledì 4 novembre, nell'ambito della stagione diretta dal Maestro Giovanni Renzo, quando tornerà sul podio per il “Duke Ellington Tribute” dirigendo l'Orchestra Sinfonica del Teatro che già qualche mese fa ha guidato ottenendo un grande successo con l'omaggio a George Gershwin.
 
Da anni impegnata in tournée e concerti negli Stati Uniti, collaborando con importanti musicisti, Cettina Donato rivolge la sua personale dedica ad un altro grande artista americano del '900: Duke Ellington ha segnato la storia del jazz e, in generale, della musica americana, tracciando le fondamenta dell'orchestrazione jazz diventate ora oggetto di studio in moltissime università, tra cui il prestigioso Berklee Music College dove si è laureata.
 
Pluripremiata compositrice e direttore d'orchestra messinese, per questo concerto ha curato gli arrangiamenti di brani celebri come “Take the A train”,Caravan”, “It don’t mean a thing” e “In a sentimental mood” oltre che di sue composizioni originali: pagine composte per orchestra jazz, ma interpretate stavolta da un'intera orchestra sinfonica classica. 

Una “sfida” che conferma la versatilità dei musicisti del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, coadiuvati dai talentuosi musicisti dell'Urban Fabula Trio che annovera collaborazioni con grandi artisti internazionali: il pianista Seby Burgio, il contrabbassista Alberto Fidone, il batterista Peppe Tringali.


BIOGRAFIAPianista, compositrice e direttore d’orchestra messinese, Cettina Donato si è distinta negli Stati Uniti per la grande raffinatezza e versatilità musicale nell’affrontare e fondere tra loro i diversi generi, in particolare classica, jazz e pop.
 
Negli anni ha suonato con alcuni tra i didatti-jazzisti più importanti dell’area jazz, tra cui Salvatore Bonafede, Ray Santisi, Laszlo Gardony, Marc Rossi, Joanne Brackeen, Greg Hopkins, Jackson Schultz, Ken Pullig, Dick Lowell, David Santoro, Giovanni Mazzarino, Adam Nussbaum, Hal Galper, Billy Harper, Matthew Nicholl, Ron Savage, Scott Free, Marc Rossi, Scott DeOgburn, Dario Deidda, Roberto Gatto, Ken Cervenka, Bob Pilkington, Marcello Pellitteri, Marco Panascia, Ron Reid, Orazio Maugeri, Dado Moroni, Bob Mintzer, Garrison Fewell ed altri.
 
Negli Stati Uniti è stata impegnata come performer, bandleader e direttore di Big Band per diverse organizzazioni musicali, festival e jazz club tra New York, Los Angeles, Boston, Cambridge, Austin.
 
Ha ricoperto il ruolo di International President del Women In Jazz del South Florida, associazione volta alla promozione di musiciste e compositrici di tutto il mondo.
 
In Italia ha collaborato come direttore, compositrice e arrangiatrice con varie orchestre tra cui l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, la New Talents Jazz Orchestra, l’Orchestra Giovanile “Città di Molfetta”.
 
Si è esibita in importanti festival tra cui l’Umbria Jazz, è stata finalista al concorso Note Di Donna (Piacenza Jazz Festival) e si è piazzata seconda al Luca Flores Award come miglior jazzista italiano emergente.
 
Il suo primo album “PRISTINE” ha ottenuto ottime recensioni da alcune tra le più importanti riviste di jazz italiane e straniere come Jazzit, Musica Jazz, Jazz Magazine, JazzTimes, Keep Swinging, JazzWise, Metronome, Boston Globe. Il secondo disco “CRESCENDO”, registrato con un’orchestra jazz e un quartetto di archi e che comprende sue composizioni originali, è stato premiato al Jazzit Award come uno dei migliori album internazionali del 2013. 
Sta riscuotendo un notevole successo di vendite e di critica il suo terzo lavoro “THIRD” (Blue Art Management), uscito nel febbraio 2015, che comprende sue composizioni per jazz trio.
 
Diplomata in Pianoforte classico e laureata in Musica Jazz al Conservatorio “A. Corelli” di Messina, nonché al prestigioso Berklee Music College di Boston dove ha ricevuto il Carla Blay Award, è a sua volta impegnata anche sul fronte della didattica, come docente di Pianoforte Jazz al Conservatorio di Livorno.

LINKwww.cettinadonato.comwww.teatrovittorioemanuele.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *