Cerca nel blog

sabato 7 novembre 2015

"#salvobuonfine - Istantanee contemporanee" al Teatro Brancaccino dal 12 al 22 novembre



#salvobuonfine
Istantanee contemporanee 
Vincitore Premio Nazionale Drammaturgia Contemporanea “DO.IT”
Selezione XI Edizione Premio “Dante Cappelletti”
Finalista “Nuovo Premio Teatro Traiano”


con Riccardo Morgante, Luciano Guerra, Valentina Perrella, Alessandro Giova, Chiara Oliviero
e la partecipazione amichevole di

ANTONELLO ANGIOLILLO 

DRAMMATURGIA & REGIA Giancarlo Nicoletti

Teatro Brancaccino
Roma, dal 12 al 22 Novembre

dal Giovedì al Sabato h 20.00 / Domenica h 17.30 

Quindi sei sicuro?

Sì. Io non sono ... Non voglio esserlo.

Perché?

Perché è così. Mi sento sporco, mi sento in colpa.

In colpa per cosa?

Non lo so.

Salvo, nel volersi bene, nell’amare, non ci sono colpe.

E tu perché ti senti in colpa, allora?


Salvo Buonfine ha ventun anni. Salvo Buonfine è bello, ambiguo, superficiale e cambia una ragazza al giorno. Anita ama l’ordine; quando cresci un figlio da sola, impari a gestirli bene, gli spazi della vita. Lorenzo è un giovane scrittore in carriera; è colto, cosmopolita, profondo, ma ha capito bene come vanno le cose. Clara cerca un senso ai suoi vent’anni, Dario fa ironia per esorcizzare le paure, Enrico razionalizza per arginarle. Quando la scintilla di un legame impossibile legherà Salvo a Lorenzo, le vite di tutti, con gli eventi apparentemente indecifrabili che le compongono, non saranno più le stesse.

Vincitore del Premio alla Drammaturgia Contemporanea del “DO.IT”, Selezione all’XI Edizione del Premio “Dante Cappelletti” e Finalista al “Nuovo Premio Teatro Traiano”, #salvobuonfine è uno dei lavori più attesi della prossima stagione, scritto e diretto da Giancarlo Nicoletti, con protagonisti Riccardo Morgante, Luciano Guerra, Valentina Perrella, Alessandro Giova, Chiara Oliviero e la partecipazione speciale di Antonello Angiolillo. Lo spettacolo è prodotto da PlanetArts CollettivoTeatrale, dallo stesso team creativo di “Festa della Repubblica”, e in collaborazione con il Circolo “Mario Mieli”, il Gay Center Roma, Omofobia Stop e l’AIDM Roma. In scena, per il cartellone della stagione 2015/16, dal 12 al 22 Novembre al Teatro Brancaccino di Roma.

#salvobuonfine racconta l’irrazionalità dei sentimenti, la libertà di vivere la propria unicità, l’ignoranza travestita da coscienza pulita, la spirale dei legami familiari moderni e il senso di colpa contemporaneo. Uno scavo, tanto profondo quanto realista, nel residuo di quella patina di prudente perbenismo che condiziona ancora - in una società che si preoccupa di definirsi assai moderna negli slogan e poco nei fatti - le vite delle persone e le loro scelte; un feticcio sociale che trova nell’ignoranza e nella sottocultura sessista il migliore terreno per la propria fioritura. L’omofobia, e le sue orribili escalation, di cui la cronaca si riempie quotidianamente, rappresentano così la punta dell’iceberg di un problema culturale, le cui cause sono irrimediabilmente sedimentate nell’humus sociale, e pronte a deflagrare inspiegabilmente, mutando senza rimedio il corso degli eventi e il senso delle cose.




#salvobuonfine
con Riccardo Morgante, Luciano Guerra, Valentina Perrella, Alessandro Giova, Chiara Oliviero e la partecipazione amichevole di Antonello Angiolillo

FOTO Luana Belli GRAFICA & VIDEO Paolo Lombardo
ASSISTENTE alla REGIA Martina Mattarozzi
SCENE Giulio Villaggio – Alessandra De Angelis
UFFICIO STAMPA Rocchina Ceglia
AIUTO REGIA Sofia Grottoli – Cristina Todaro
PRODUZIONE PlanetArts CollettivoTeatrale
DRAMMATURGIA & REGIA Giancarlo Nicoletti




Teatro Brancaccino – Via Mecenate, 2 – Roma www.teatrobrancaccio.it
dal 12 al 22 Novembre 2015 dal Giovedì al Sabato 20.00 / Domenica 17.30
Info & Prenotazioni 06 – 80687231 / 393 – 0970018
Planet Arts Collettivo Teatrale www.planetarts.it
Biglietti 15.50 intero; 11.50 ridotto

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI