Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 7 giugno 2016

LUZZARA, A DUE PASSI DAL TEATRO - RASSEGNA TEATRALE DAL 10 GIUGNO


LUZZARA 
Dal 10 giugno al 06 luglio 2016 a partire dalle 21:30 
RASSEGNA A DUE PASSI DAL TEATRO 2016 
II EDIZIONE
PIAZZA TEDESCHI
Un'Italia che danza contaminata di passione


Dal 10 giugno prende avvio a Luzzara la rassegna A due passi dal teatro, giunta alla sua seconda edizione, inserita nel progetto di Teatro di comunità.Quest'anno il festival è incentrato sul tema della Resistenza.

La resistenza del Teatro di Luzzara che, sorto nel 600, ha resistito sino a oggi nonostante guerre, terremoti, modifiche di utilizzo e soprattutto indifferenza, è simbolicamente il segno che la passione è in sé forza e longevità.

Protagonisti sono artisti celebrima anche gente comune e soprattutto donne energiche e combattive. La rassegna è diretta da Fadia Bassmaji | Sinonimia Teatro Cultura Bellezza.

In programma, ogni settimana (10,15,22,29 giugno e 6 luglio), uno spettacolo di teatro contemporaneo in piazza a ingresso gratuito al termine dello spettacolo, una passeggiata sino al Centro Culturale Zavattini per gustare insieme uno spuntino notturno  e le performance di danze diverse dal flamenco alle armonie contemporanee, dalla musica orientale a quella africana offerte da artisti e associazioni locali.

All'interno del cartellone ogni sabato sera in Piazza del Teatro continua la tradizione dell'estate luzzarese con rappresentazioni di teatro dialettale organizzate dall'associazione Nuova Malintesa.

Gli spettacoli dai linguaggi contemporanei raccontano di italiani appassionatiin movimento, che affrontano le sfide, si lasciano contaminare e, a volte, si ammalano di troppa passione come quella per il tango, il flamenco, il possesso, l'arte, la verità.

Ha affermato Bassmaji: «Il Teatro di Luzzara è un Teatro Sociale e per rinascere ha bisogno di piccoli e grandi desideri, della partecipazione di cittadini, associazioni, appassionati vicini e lontani, di Istituzioni che vogliono insieme ricostruirlo e dargli vita». 

Per coinvolgere la comunità e i cittadini delle frazioni limitrofe, sono seminati nel territorio gomitoli rossi che sono tracce di teatro a cui si abbinerà un essenziale materiale informativo sulla rassegna. 

Il filo rosso, tra vetrine di negozi e barconcretamente mostral pubblico la strada da percorrere dopo ogni spettacolo sino al Centro Culturale Zavattini dove prosegue la serata con altre performance. 

Conclude Fadia: «Il filo di lana rosso, simbolo della paziente attesa della ristrutturazione, è anche efficace metafora dell'unione, ovvero dell'obiettivo di creare una comunità sempre più attenta alla cultura ricordando l'appuntamento prossimo ai cittadini e a chi già conosce la rassegna, ma destando curiosità nei passanti e avventori occasionali».

Primo spettacolo in programma, allestito venerdì 10 giugno in Piazza Tedeschi alle ore 21.30, è "Rwanda" di Marco Cortesi Mara Moschini, tra i più apprezzati autori e interpreti della nuova generazione di teatro civile e narrazione. Dopo il successo de "La Scelta" (500 repliche tra Italia ed Europa, patrocinato da Amnesty International e RAI-Segretariato Sociale) MC - Teatro Civile riporta in vita alcuni tra gli eventi storici più importanti del nostro passato per capire il presente e comprendere meglio il nostro futuro. Nel pieno spirito del teatro di comunità lo spettacolo è al tempo stesso all'interno della manifestazione "US aquila for Africa" e della rassegna estiva "A due passi dal teatro".
Il teatro fa crescere, stimola e unisce la cittadinanza.

A seguire una mostra fotografica sull'Africa.

Ingresso gratuito

Info e prenotazioni: 
Centro Culturale Zavattini – Viale Filippini, 35 – Luzzara (RE)
0522.977.612 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI