Cerca nel blog

Caricamento in corso...

sabato 17 settembre 2016

Andrea Loreni attraversa Piazza del Popolo sospeso sulla fune per la sua anteprima romana 20 settembre - BUSKERS IN TOWN 18-20 settembre Roma

Il primo festival buskers metropolitano
Buskers In Town

DAL 18 AL 20 SETTEMBRE L'ARTE DI STRADA INVADE PIAZZA DEL POPOLO E FORI IMPERIALI
 
oltre 40 artisti tra funamboli, acrobati, clown,
teatro di strada, musica e danza


Al via il 18 settembre la terza edizione di Buskers In Town, il Festival Buskers di Roma realizzato con il contributo di Roma Capitale in collaborazione con la SIAE ed inserito nell'edizione 2016 dell'Estate Romana: "Roma, una cultura capitale", organizzato dall'Associazione Culturale Procult con la direzione artistica di Peppe Casa.
                          
Dalle piazze e dai vicoli dei piccoli borghi antichi alle vie del centro storico di una grande città: con Buskers in Town le molteplici e variopinte forme spettacolari, ludiche e giocose, dell'artista di strada, invadono la capitale con quello che è il primo Festival Buskers metropolitano.

In occasione della III edizione del Buskers in Town, l'Associazione Procult presenta un programma ricco con oltre 40 artisti tra circo, teatro, danza e musica, pronti ad irrompere per le vie del centro di Roma tra Piazza del Popolo e i Fori Imperiali. 

Tra tutti spicca lo spettacolo dei nogravity4monks, in anteprima a Roma con "TRK#1", uno spettacolo che nasce dalla traversata di un funambolo, il grande artista internazionale Andrea Loreni, trasformata in un concerto, che prende vita dai suoi passi. 

Le oscillazioni del cavo di Andrea Loreni vengono raccolte, amplificate e rielaborate da Tiziano Scali che le offre ai musicisti sul palco come cuore pulsante di una partitura complessa alla quale Stefano Cabrera al violoncello, Raffaele Rebaudengo alla viola, Federico Fantuz e Bernardo Russo alle chitarre contribuiscono tra rigore ed improvvisazione dando forma ad un vero e proprio concerto. Una semplice idea mai realizzata prima.

Insieme ai nogravity4monks, ospiti della serata conclusiva del 20 settembre, si esibiranno più di 40 artisti tra giocolieri, acrobati, attori, danzatori e musicisti: Alessia Muntoni illuminerà le strade con le acrobazie fiammeggianti del suo spettacolo di fuoco, Irene Betti proporrà la sua elegante performance di contorsionismo, mentre Andrea Corridoni porterà un tocco di leggerezza e magia col fascino senza tempo delle sue bolle di sapone. 

E ancora il duo Creme & Brulè col loro coinvolgente spettacolo di nouveau cirque attorno ad un tavolino, presentano numeri di circo, charlestone e swing acrobatico, la Compagnia Amorua con loro spettacolo di danza e acrobatica su trampoli, il giocoliere e mangiafuoco Lucignolo e la sua sequenza ininterrotta di numeri che hanno come cooprotagonisti il performer e la fiamma in un tutt'uno armonioso ed emozionante, e poi i circensi Donatella Morabito, Godie, Sara Cambi sono solo alcuni dei nomi che animeranno il Buskers In Town.  

Per la musica, ospiti confermati la cantautrice folk/rock pugliese UNA, il cantautorato acustico di Leo Folgori e il teatro canzone di Gianluca Secco in cui musica e poesia sono abilmente mixati con una voce potente e una loop station, mentre per il teatro la compagnia TeatrAltro porterà uno spettacolo di commedia dell'arte e per la danza la Compagnia SineSpatio si esibirà in una performance d'improvvisazione.

Una novità per la terza edizione di Buskers In Town sono sicuramente i laboratori per i bambini a cura di Novella Morellini, Leonardo Varriale, Canarina e Irene Croce, un modo per perseguire la mission di Procult da sempre impegnata a diffondere l'arte, la cultura e la bellezza, un modo per coinvolgere i bambini che resteranno rapiti  dallo stupore dell'arte circense, vivendo un'esperienza indimenticabile.

Attraverso Buskers In Town lo spettatore vivrà un'esperienza magica e stimolante, in una delle cornici più belle e suggestive del mondo quale Piazza del Popolo e Fori Imperiali, accompagnato in un percorso sensoriale di spettacoli e incantesimi, capace di coinvolgere ogni tipologia di pubblico, dagli adulti ai bambini senza distinzione per tre giornate all'insegna della socialità.

Laboratori – Piazza del Popolo dalle ore 16.00.
Inizio spettacoli – Piazza del Popolo e Fori Imperiali dalle ore 18.00
Spettacolo di Andrea Loreni – 20 settembre ore 21.00.
Info e programma completo su www.buskersintown.it.

Buskers In Town è un evento ideato e curato da Peppe Casa con  la direzione di produzione di Claudio Coticoni e il coordinamento artistico di Linda Fiocco e assistente Nadia Di Mastropietro.

Nato nel settembre 2014 in occasione della BiennaleMArteLive, Buskers in Town si pone fin da subito l'obiettivo di diventare un laboratorio permanente per l'arte di strada destinato a ripetersi negli anni. 

Forte dell'esperienza maturata con i festival di TolfArte, Carpineto Romano Buskers Festival, Arte In Strada a Mirabello e grazie alla direzione artistica di ScuderieMArteLive, con Buskers in Town l'"arte DI strada" diventa "arte IN strada" evolvendosi grazie alla qualità e quantità artistica dell'offerta di spettacolo proposta, che può spaziare tra fire performance, danza e acrobatica, giocoleria, contorsionismo, equilibrismo, teatro e arti visive, sempre accompagnata dalla giusta musica da strada, dal cantautoriato al folk, dal popolare alla street band, a cui si aggiungono i laboratori didattici dedicati ai bambini, momenti di gioco e libera creatività studiati per stimolare la crescita, l'istinto e la personalità.

Si ringraziano i partner: ATAC, iRooms (jacuzzi Suites), Your Music, Minguzzi srl.

Media partner dell'iniziativa: MArteMagazine, DanzaSì, ExitWell, La Platea, Oubliette Magazine, Saltinaria, The Freak, Juggling Magazine.



Per maggiori info:
www.buskersintown.it
www.facebook.com/buskersintown
twitter.com/hashtag/buskersintown
www.instagram.com/buskersintown

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI