CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

sabato 17 settembre 2016

Piccolo Eliseo: MARCO D’AMORE in ‘American Buffalo’ - anteprima di solidarietà il 27 settembre


Image
AMERICAN BUFFALO
di DAVID MAMET
Adattamento Maurizio de Giovanni
Anteprima nazionale martedì 27 settembre ore 20.00
L’incasso sarà devoluto a favore delle popolazioni colpite dal sisma
con: 
MARCO D’AMORE
e con:
TONINO TAIUTI
VINCENZO NEMOLATO
regia:
MARCO D’AMORE
produzione:
TEATRO ELISEO
Una periferia urbana, metafora della miseria morale, fa da sfondo a questa commedia sul degrado sociale, scritta da David Mamet nel 1975 e ancora attualissima.

Nella bottega di un rigattiere si alternano personaggi dalle movenze e dalle fattezze tipiche di chi deve cavarsela ogni giorno. 

Convinto di essere stato raggirato da un cliente - che ha pagato una forte somma di denaro per avere una moneta con impressa una testa di bufalo - Donato Russo, detto Don, decide di organizzare una rapina ai danni del cliente, confidando nell’aiuto di ‘o professore, un losco figuro, il cui vero scopo è quello di togliere di torno Roby, ‘o guaglione, il giovane assistente del robivecchi che questi considera come un figlio.

Storia di un microcosmo, un luogo ai margini della società dove sopravvivere è la parola d’ordine. 

La scrittura di Mamet si insinua tra espedienti, alleanze e battaglie; il tradimento è sempre in agguato, tutti contro tutti.  

‘American Buffalo’ è un grande classico - spiega Marco D’Amore - è la storia di un fallimento. Annunciato, quasi voluto, destino ineluttabile a cui non ci si può sottrarre. È desiderio di rivalsa, di vita anche a costo della vita altrui.

A dividere la scena con D’Amore, che di questa edizione adattata da Maurizio de Giovanni è interprete e regista, ci sono Vincenzo Nemolato e Tonino Taiuti.

* Da mercoledì 28 settembre a domenica 23 ottobre 2016

Durata 1 ora e 30’ senza intervallo


Teatro Eliseo
Teatro Eliseo
Via Nazionale, 183 - Roma

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *