Cerca nel blog

giovedì 12 novembre 2015

Il grande Haitink per un doppio Schumann a LuganoMusica - 17 e 18 novembre

Perahia
DOPPIO APPUNTAMENTO CON BERNARD HAITINK E LA MUSICA DI SCHUMANN AL TEATRO LAC

Martedì 17 e Mercoledì 18 novembre 2015   

Dopo il concerto inaugurale diretto da Gergiev, il ciclo Grandi Orchestre Internazionali al Teatro LAC prosegue nelle serate del 17 e del 18 novembre, interamente dedicate a Schumann e dirette da un gigante della bacchetta quale Bernard Haitink. 

Il maestro olandese, eccelso interprete schumanniano, sarà alla testa della Chamber Orchestra of Europe, con cui offrirà una lettura intensa delle Sinfonie n. 1, 2 e 4. Haitink sarà inoltre affiancato da due solisti con cui collabora da anni, il violoncellista Gautier Capuçon (il 17 ) e il pianista  Murray Perahia (il 18), ciascuno impegnato nello splendido – ed unico – concerto che Schumann ha dedicato ai rispettivi strumenti. 
Nella serata del 17, al termine del concerto sinfonico, alle ore 22.30 sarà possibile partecipare presso il Teatrostudio a Late Night Modern 2: Schumann reloaded, un momento di creatività contemporanea a partire dalla musica di Schumann appena ascoltata, realizzato in collaborazione con l'associazione Oggimusica.

"Dirigo Schumann per il mio piacere personale e sono contento se altri ne traggono a loro volta piacere". Con queste parole, che raccontano di una grande passione, il sommo direttore Bernard Haitink, nato ad Amsterdam nel 1929 ed acclamato nelle sale da concerto di tutto il mondo, approda a LuganoMusica con un duplice appuntamento dedicato al maestro del Romanticismo tedesco. 

Haitink
In due serate contigue, il 17 e il 18 novembre, il direttore olandese salirà sul podio della Chamber Orchestra of Europe, un gruppo ben noto al pubblico ticinese, e sempre apprezzato per la duttilità e raffinatezza delle sue interpretazioni. 

La compagine, attiva da oltre trent'anni, è infatti un raro esempio di orchestra composta da solisti e prime parti di altre orchestre: un ensemble di fuoriclasse, insomma, che collabora con i maggiori artisti del nostro tempo. 
Capuçon
Stellari anche i due solisti ospiti a Lugano insieme ad Haitink: il violoncellista francese Gautier Capuçon, che suonerà un prezioso strumento del 1701, ed il pianista statunitense Murray Perahia. 
Il Concerto per violoncello e quello per pianoforte – che saranno rispettivamente eseguiti nelle due diverse serate, insieme a tre delle sinfonie del breve catalogo schumanniano -  sono entrambi scritti nella malinconica e pensosa tonalità di la minore, ma appartengono a due momenti molto diversi della vita dell'autore. 
Il Concerto per pianoforte si colloca negli anni Quaranta dell'Ottocento, gli anni felici del matrimonio con Clara Wieck, che ne sarà la prima interprete. 
Il Concerto per violoncello appartiene invece al principio del decennio successivo, in cui l'autore sprofonderà gradualmente nella malattia mentale, fino alla morte, avvenuta a soli quarantasei anni.

Appuntamento in entrambe le date alle 20.30 presso la Sala Teatro LAC
Modalità di ingresso
Biglietti concerti sinfonici
Categoria 1: Fr. 120/110
Categoria 2: Fr. 90/80
Categoria 3: Fr. 65/55
Categoria 4: Fr.45/35/18
Categoria 5: Fr. 25/20/12
Riduzioni per studenti, apprendisti e beneficiari AVS e AI.

Ingresso Late Night Modern 2: posti non numerati Teatrostudio, Fr. 15

Prevendita presso la biglietteria del LAC, online su www.luganolac.ch, presso tutti i punti Ticket Corner (uffici postali, Manor, stazioni FFS) e online su www.ticketcorner.com
Info biglietteria Tel. +41 (0)58 866 42 22 / www.luganolac.ch

LuganoMusica
Piazza Bernardino Luini 2
CH-6900 Lugano
lunedì, martedì e giovedì dalle ore 14.00 alle 17.30
info@luganomusica.ch
www.luganomusica.ch

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI