Cerca nel blog

giovedì 28 gennaio 2016

LA MODA INCONTRA L’OPERA Il Teatro La Fenice di Venezia e McArthurGlen Designer Outlet Noventa di Piave annunciano una partnership triennale

LA MODA INCONTRA L'OPERA

Il Teatro La Fenice di Venezia e McArthurGlen Designer Outlet Noventa di Piave annunciano una partnership triennale



Venezia, 28 gennaio 2016 - McArthurGlen, il Gruppo leader dei Designer Outlets in Europa, ha annunciato oggi la partnership triennale con il Teatro La Fenice di Venezia, una delle più prestigiose istituzioni culturali del Paese. Il progetto prende il via oggi,  28 gennaio 2016, con l'inaugurazione a Noventa di Piave Designer Outlet della mostra: "La Moda incontra l'Opera" curata da Carlos Tieppo, capo sartoria del Teatro La Fenice, visitabile fino a venerdì 26 febbraio 2016. All'interno del Centro saranno esposti alcuni tra i più importanti abiti di scena ispirati alle eroine del teatro d'Opera, originali testimoni dell'evoluzione della storia del costume e della moda nel corso del tempo. L' iniziativa rientra nel programma ufficiale del Carnevale di Venezia.

Appuntamento successivo a giugno, nel Centro di Noventa di Piave, con attività didattiche e formative per bambini, studiate per avvicinarli, attraverso una cornice ludica, al linguaggio universale della musica, in particolare al mondo dell'Opera. Lungo tutto il 2016 i musicisti della Fenice, in diverse formazioni, porteranno musica e atmosfera nelle vie e nelle piazze del Centro, suonando brani del repertorio lirico e pagine sinfoniche in originali arrangiamenti. A luglio, gli spazi di Noventa di Piave Designer Outlet ospiteranno uno degli appuntamenti del Festival estivo «Lo spirito della musica di Venezia», che vedrà protagonisti alcuni strumentisti del Teatro La Fenice.

Moltissime e di grande livello artistico le attività allo studio per i prossimi tre anni, nate da una sinergia e da una visione di solida partnership che promuoverà la grande Istituzione musicale  veneziana anche tra i tre milioni di visitatori italiani e stranieri che il Centro McArthurGlen di Noventa di Piave accoglie annualmente.

Il Sovrintendente della Fondazione Teatro La Fenice, Cristiano Chiarot, dichiara: "C'è un legame molto forte che intercorre tra la moda e l'opera lirica, che non è dovuto solo al ruolo cruciale che la moda da sempre svolge nell'ambito della sartoria teatrale e nella scelta dei costumi, storici o contemporanei, delle produzioni liriche; in quanto essa stessa espressione artistica, la moda ha anche la capacità, come l'Opera, di raccontare storie e di narrare epoche. Siamo sicuri dunque che la partnership con McArthurGlen porterà in questo triennio di collaborazione una speciale linfa al Teatro. Da parte sua la Fenice, con l'avvio di questa nuova sinergia, rafforza l'attenzione nei confronti dell'area metropolitana e il proficuo scambio con il suo territorio, dimostrando ancora una volta di essere un riferimento oltre che per la città d'acqua anche per la terraferma.

"La scelta di diventare soci sostenitori del Teatro La Fenice – spiega Enrico Biancato Centre Manager di McArthurGlen Designer Outlet Noventa di Piave – è un gesto di riconoscenza per un'Istituzione simbolo della cultura veneta e italiana in tutto il mondo. La partnership è nata dall'esigenza di McArthurGlen Designer Outlet di consolidare il proprio impegno a promuovere la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale nazionale dei Paesi in cui opera, e per restituire qualcosa a un territorio, quello Veneto, che sta contribuendo in maniera così importante alla crescita del nostro business in Italia".

McArthurGlen Designer Outlet di Noventa di Piave ha annunciato nelle scorse settimane l'avvio dei lavori di espansione del Centro, con un ulteriore ampliamento della superficie di vendita di 8.000 mq e l'apertura di 25 nuovi negozi dei più importanti brand del lusso e della moda nazionale e internazionale, entro marzo 2017. Oggi il Centro conta 131 negozi, è visitato annualmente da 3 milioni di persone e offre circa 1.000 posti di lavoro tra lavoratori dipendenti e indotto.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI