Cerca nel blog

giovedì 21 gennaio 2016

Lo scemo del villaggio. Lo spettacolo a Carmiano (Le)


(nella foto da sin.: Alessandro Stajano, Renzo Durante e Simone Mele c/o Ass. cult. Mujmuné a Nardò durante l'ultima presentazione del libro)


Giochi di parole che muovono il sorriso pescando in una ricchezza, quella della lingua italiana, che si va perdendo: "Una donna dalle belle natiche infastidisce le altre. Calli...pigia!"
Calembour che richiamano l'attenzione di chi ascolta chiedendo un contributo nell'interpretazione – "L'imposta sulla benzina la fece morire. L'accisa."
Ed ironia, quel gioioso distacco che ha il sapore del disincanto, quel desiderio di guardare al dramma senza aderirvi, l'arte di osservare i problemi come fossero palloncini in volo…
Un'ironia, quella di Simone Mele, che flirta con la poesia quando la ragione si quieta lasciando spazio all'emozione, all'amore, all'orrore.

Un altro appuntamento con Simone Mele e il suo spettacolo "Lo scemo del villaggio" il 5 febbraio alle 21 a Carmiano (Le) presso il B&B Sud Est in via Novoli, 56.

Lo spettacolo nasce dal libro "Lo scemo del villaggio", una raccolta di battute, giochi di parole e calembour che ha conquistato anche i media nazionali con Pif, il conduttore de I Provinciali di Radio Due, che lo ha letto in trasmissione. Il successo de "Lo scemo del villaggio" arriva dopo le oltre 4000 copie vendute con l'autoprodotto "L'ozio è il padre dei vizi, lo zio è il padre dei cugini" e dopo il crescente entusiasmo suscitato sul web con i suoi video che richiamano l'attenzione sulle nevrosi dell'idioma e del pensiero (vedi FB e Youtube Simone Mele). 

Un libro ed uno spettacolo che mettono in evidenza le idiosincrasie del linguaggio e del pensiero attraverso centinaia di contorsioni lessicali che svelano una lingua ed un pensiero comune sempre più impoveriti dalla mancanza di attenzione che impera. E' negli anfratti della lingua che si colloca la sua attenzione. Nello scovare versioni inedite del pensiero comune, nell'inventare giochi di pensiero e di parole che mettono in serio dubbio lo stato delle cose.

CHI E' SIMONE MELE
Classe '71. Dopo tumultuosi anni da liceale e svariati colpi accademici a vuoto si tuffa da autodidatta in studi matti e disperatissimi non disdegnando la strada come palestra di vita. Civetta con la filosofia orientale accarezzando l'idea di diventare monaco zen e ritirarsi di buon grado. Coltiva da sempre il calembour e l'ironia come arma di difesa nei confronti degli stereotipi e dei luoghi comuni.
Dall'amore per il lessico nasce la sua prima opera "L'ozio è il padre dei vizi, lo zio è il padre dei cugini" Caso editoriale locale.
Dal successo del libro inizia un avventura nel mondo della comicità. Sketch e cabaret diventano dei contenitori nei quali il Mele ha la possibilità di raccontare le sue storie che diventano un format dal titolo paradigmatico LO SCEMO DEL VILLAGGIO anche titolo della sua seconda fatica.





--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI