CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

domenica 31 gennaio 2016

LA XIX RASSEGNA "BAMBINI, ANDIAMO A TEATRO!" PROSEGUE CON IL CUSCINO D’ORO

Un viaggio alla ricerca del significato più vero della parola “desiderio”



Monza, 30 gennaio. Il secondo appuntamento della diciannovesima rassegna teatrale Bambini, andiamo a teatro!, dedicato alle famiglie con bambini dai 3 anni in su, è sabato 6 febbraio, ore 16.00, presso l’Auditorium Mario Rigoni Stern di Agrate Brianza.

In scena Il cuscino d’oro, uno spettacolo che parla della riscoperta dei propri desideri profondi, quelli che non si possono comprare, e che spesso si smarriscono crescendo, catturati dal vortice del mondo che ci circonda.

Il protagonista della storia, nonostante sia circondato da decine di cuscini colorati che rappresentano le distrazioni della vita quotidiana, è triste perché con il tempo ha smarrito il suo cuscino, la sua autenticità.

Il cuscino è un oggetto particolarmente legato al momento del sonno, dei sogni e, implicitamente, dei desideri e la sua assenza è lo stimolo per iniziare un'avventura alla ricerca ed alla riscoperta del significato più vero della parola desiderio, raccontata ai bambini come l’insieme di tutte quelle emozioni che ci rendono felici.

Il protagonista, annoiato e insoddisfatto, ritroverà quella scintilla creativa che gli permetterà di ricordarsi che può essere l’artefice del proprio mondo e delle propria felicità.

Uno spettacolo che esorta grandi e piccoli a custodire i propri sogni per non rischiare di dimenticarli crescendo.


RASSEGNA
«Il cuscino d’oro è uno spettacolo che riporta i piccoli spettatori sul significato della parola desiderio. Il cuscino d’oro e cioè il contatto con la parte più autentica di sé stessi, nascosta, anzi ormai introvabile perché sepolta sempre più precocemente sotto migliaia di distrazioni e finte necessità che nello spettacolo prendono la forma di altri cuscini dai mille colori. Nella leggerezza di un linguaggio che rispetta in pieno l’età del pubblico di riferimento. Sorriso e gentilezza, che abbondano nello spettacolo, restano gli ingredienti migliori per dire cose importanti: ad esempio che la pigrizia, l’adagiarsi su sogni omologati e creati da altri, alla lunga non produce felicità. Da non perdere.»


Spettacolo recensito da BIMBI.IT durante il Festival “Via Paal” di Gallarate

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *