Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 11 gennaio 2016

Ammirato Culture House. Prova aperta con Niccolini ed Albanese

29 gennaio 2016 ore 21:30 - "Il mio Universo è un materasso" prova aperta c/o ACH in via di Pettorano, 3 Lecce.

Ingresso gratuito, con tessera da fare sul posto.

 

Sul palcoscenico dell'Ach sale il Tempo: prova aperta del nuovo spettacolo di Francesco Niccolini con Flavio Albanese "Il mio Universo è un materasso."

 ​ 

Venerdì 29 dicembre alle ore 21:30 sul pacoscenico dell'Ammirato Culture House va in scena il grande racconto del Tempo, diviso in quattro capitoli, raccontato con occhi pieni di meraviglia (e anche un po' di spavento) da il Tempo in persona, Crono. L'ultimo lavoro del regista Francesco Niccolini assieme all'attore flavio Albanese racconta nel primo capitolo del tempo in cui il Tempo non esisteva ancora. Il secondo descrive il tempo in cui la realtà era ciò che il buon senso e l'occhio umano potevano cogliere e comprendere. Il terzo capitolo è la rivoluzione copernicana, in cui l'uomo scopre che la realtà non è quella che sembra. L'ultimo capitolo è il più ambizioso e difficile: riguarda il Novecento, l'epoca in cui l'uomo ha cominciato a comprendere che non solo le cose non sono come sembrano, ma probabilmente tutto – come in teatro – è solo illusione: il tempo prima si è fatto una variabile relativa e poi è scomparso dalle leggi della fisica, lo spazio vuoto non esiste, le particelle di materia sono imprevedibili e non sono mai dove dovrebbero essere. Noi compresi, ovviamente.


Per info 3277357690.

 

 

CHI E' FRANCESCO NICCOLINI (Arezzo, 1965), laureato in Storia dello Spettacolo all'Università di Firenze. Drammaturgo, sceneggiatore, talvolta regista.

Da molti anni lavora, studia e scrive con Marco Paolini e insieme a lui ha realizzato Il MilioneAppunti Foresti, Parlamento chimico. Storie di plastica, la versione televisiva del Vajont e i racconti del Teatro civico di Report per RAI3, insieme ad Andrea Purgatori. Nel 2011 hanno debuttato con ITIS Galileo dedicato a Galileo Galilei, di cui stanno preparando la versione francese insieme al regista Charles Tordjman.

Ha scritto testi e spettacoli per Sandro Lombardi, Arnoldo Foà, Luigi D'Elia, Anna Bonaiuto, Daria Paoletta, Alessio Boni, Massimo Schuster, Antonio Catalano, Enzo Toma, Fabrizio Saccomanno, Roberto Citran, Anna Meacci, Roberto Abbiati, Angela Finocchiaro, Giuseppe Cederna, Roberta Biagiarelli, Banda Osiris e Alessandro Benvenuti. Molti dei suoi spettacoli sono stati rappresentati in tutti i paesi d'Europa, in Africa, Stati Uniti e in Asia con alcune delle più importanti compagnie italiane, francesi e belghe, fra cui Aldes, Dirk, Diaghilev, Factory Compagnia Transadriatica, Fattore K, Femme Theatrale, JoleFilm, Kanterstrasse, Koreja, La città del Teatro, SiciliaTeatro, Sosta Palmizi, Thalassia, Théâtre de l'Arc-en-Terre, Théâtre Vidy.


Nel 2015 ha vinto diversi premi: con André e Dorine il festival Festebà, con una giuria tuttac composta di bambini, e con Corrispondenze e con Per Obbedienza (due spettacoli diversissimi tra loro, un o di teatro danza e l'altro di narrazione) il festival dei Teatri del Sacro. Con La Grande Foresta ha vinto il premio Eolo 2013 come migliore novità. ConPaladini di Francia ha vinto il Premio della Critica 2009, il Premio Eolo 2009; con Vita d'Adriano il premio Enriquez per la drammaturgia 2009; con Canto per Falluja il premio Enriquez per il teatro civile 2009; con Doctor Frankenstein il premio al miglior attore protagonista al festival internazionale Fadjr di Teheran. La versione di Storia d'amore e alberi interpretata da Luigi d'Elia si è classificata terza al premio Eolo 2011.


Dal 2007 ha allargato la propria attività alla documentaristica, con documentari prodotti dalla Televisione Svizzera Italiana e da alcuni produttori e registi italiani indipendenti, e al cinema, collaborando al soggetto e alla sceneggiatura di un film dedicato alla guerra in Iraq, Angeli distratti, diretto da Gianluca Arcopinto. Con il regista algerino Mohammed Soudani ha scritto il film Lionel (AmkaFilm 2010).

Ha collaborato con Radio3 e la trasmissione Tre colori, premio Flaiano 2011 come miglior trasmissione radiofonica. Per la Radio Svizzera Italiana ha scritto racconti e documentari radiofonici.


Ha realizzato le sceneggiature di fumetti pubblicati da BeccoGiallo: Kater I Rades (2014, illustrato da Dario Bonaffino), Aspettando il vento (con Luigi D'Elia, illustrazioni di Simone Cortesi), Mattei (2012, illustrato da Simone Cortesi) e Vajont(2013, illustrato da Duccio Boscoli).

Tra le sue pubblicazioni: Memoria (2012, Titivillus, insieme a Loris Seghizzi)Mattei (2012, Becco Giallo, insieme a Simone Cortesi) La grande foresta (2012, Titivillus, insieme a Luigi d'Elia e Lucia Baldini), La guerra grande dell'Arno (2011, audio libro Scienza Express), Trilogia del Salento (2009, Titivillus), Il Milione (2009, Einaudi, con Marco Paolini) Resistenti. Leva militare '926 (2006, Titivillus, con Roberta Biagiarelli e Franco Sprega), Racconti civili, d'amore e di guerra (2005, Manni), Teatro civico (2004, con Marco Paolini e Andrea Purgatori, Einaudi). Dal dicembre 2013 nelle librerie ITIS Galileo, insieme a Marco Paolini e Stefano Gattei (Einaudi 2013).

 

 CHI E' FLAVIO ALBANESE Attore e Regista, collabora continuativamente dal 2006 al Piccolo Teatro di Milano come attore, regista ed è anche coordinatore di progetti speciali ed internazionali. La sua formazione: frequenta la Scuola di Teatro diretta da Giorgio Srehler corso Coupeau; diplomato GITIS-Eatc Laboratorio  triennale per pedagoghi, registi e attori diretto da Jurij Alschitz  concluso con  uno studio su "Le tre sorelle" di A. Checov  (Svezia,Germania, Italia); ha frequentato stages diretti da Antonio Fava (commedia dell'arte), Terry Salmon (I Demoni di Dostoevskij), Dominic De Fazio (Actor Studio Los Angeles), J. Grotowsky e Thomas Richards (Pontedera); nel Luglio del 2008 partecipa come regista rappresentante del Teatro Piccolo di Milano alla Summer Accademy UTE Workshop in Venezia diretto da Stéphane Braunschweig su Misura per misura e Riccardo III di W. Shakespeare. Le docenze: dal 1994 insegna recitazione e commedia dell'arte presso il Centro Internazionale La Cometa e l'Accademia di Teatro Sofia Amendolea di Roma, è stato tutor dei Masterclass 2010 2011 2012 per il Piccolo di Milano. Insegna anche a Istambul, Rabat, Brema, Madrid, Hannover, Tchew (Danzica).


L'attività teatrale: dal 1986 a oggi ha messo in scena come attore, regista, curatore di traduzioni ed adattamenti,  testi di: Omero, Virgilio, Moliere (fra cui Il Tartufo con Toni Servillo), Shara Kane, Goldoni, Platone, Shakespeare,  M. Sherman, C. Alvaro, Luca De Bei, S. Beckett, T. Eliot, Goethe - Faust I Regia di Giorgio Strehler), G. Orwell, G. Rodari, Plauto, Aristofane, F. Garcia Lorca, K. Wojtyla ( La Bottega dell'orefice), Carlo Collodi, Addin Attar, F. Dostoevskij, A. Checov. Dal 2003 al 2006 collabora come regista con la Famiglia d'Arte Carrara e La Piccionaia di Vicenza curando gli allestimenti de "La falsa commedia" tratto dai canovacci di repertorio della famiglia Carrara, "Un Curioso accidente" e "Gli Innamorati" di Carlo Goldoni. Dal 2011 al 2013 è regista e Coordinatore nel progetto Teatro e Scienza progetto promosso dal Piccolo e dalla Fondazione Tronchetti Provera e realizzato grazie alla collaborazione della Fondazione Veronesi, del Politecnico di Milano, dell'Università degli Studi di Milano, di Scienza under 18.

Per il cinema e la televisione lo troviamo nel 1996 in "Mi fai un favore?" regia di G. Scarchilli con O. Muti e A.Gassman; nel 1995 in "Marciando nel Buio" regia di Massimo Spano; nel 1994 in "I Pavoni" regia di Luciano Manuzzi; nel 2006 in Racket, regia di L. Perelli con Michele Placido; nel 2000/04 La Squadra, Rai 3 nel ruolo di co – protagonista, Ispettore Edoardo Valle; nel 2008 Caldo Criminale, regia di Eros Puglielli con Sabrina Ferilli, Gabriel Garko.

 

Gli spettacoli più recenti sono del 2015 I Numeri dell'anima, dal Menone di Platone. Con la Compagnia del Sole; del 2014 Io dico no, di Nando Dalla Chiesa, regia di Marco Rampoldi per il Piccolo Teatro di Milano; Pane al pane di e con Flavio Albanese per il Piccolo teatro di Milano; Marco Polo di e con  Flavio Albanese e Ara Malikian al violino per Ater Modena; nel 2013 Orlando Pazzo per amore- Tragicommedia Pop da Ariosto, regia di Anaclerio Albanese Progetto Europeo: IMake – Comune di Preveza  (Grecia) per la Compagnia del Sole; nel 2012 Il Codice del Volo di e con Flavio Albanese. Coproduzione Piccolo teatro di Milano - Compagnia del Sole; Zara, Sarracena Y Martir, progetto dei Teatri d'Europa con l'Accademia Nazionale di Teatro di        Rabàt e la Resad di Madrid; nel 2010 Canto la storia dell'astuto Ulisse da Omero, di e con Flavio Albanese. Piccolo teatro di Milano "I Karamazov" d F. Dostoewskij,  adattamento e Regia M. Anaclerio, (Ivàn K.) Comp.del Sole; nek 2009 "La vera storia di Pinocchio", di e con Flavio Albanese, musiche di F. Carpi. Piccolo teatro di Milano




Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI