CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime news di Cinema e Teatro

Cerca nel blog

lunedì 4 gennaio 2016

ALE e FRANZ in "Tanti Lati – Latitanti" all'Ambra Jovinelli dal 14 al 24 gennaio





14 - 24 gennaio 2016

ITC 2000

presenta

ALE e FRANZ

in

Tanti Lati – Latitanti

scritto da Alessandro Besentini, Francesco Villa,
Antonio De Santis e Alberto Ferrari

regia di Alberto Ferrari
                 
Le relazioni umane: ecco il fulcro del nuovo spettacolo teatrale di Alessandro Besentini e Francesco Villa in arte Ale e Franz, in scena al Teatro Ambra Jovinelli – dal 14 al 24 gennaio

“Tanti Lati – Latitanti” osserva in modo divertente e scanzonato l’intricata autostrada di emozioni e ragionamenti che siamo in grado di costruirci e costruire, mettendo a fuoco ciò che di comico e folle c’è nell’essere umano. 

La soluzione? Ridere insieme delle manie, ossessioni e ingenuità che inevitabilmente sono presenti in ognuno di noi.

“Lati tanti - Tanti lati della vita e degli uomini.
A conoscerli tutti come sarebbe più semplice poi capirsi.

Ogni incontro nasce da una coppia.
Ogni dialogo nasce da un incontro.
Ad ogni azione verbale e non, corrisponde una risposta…quella dellaltro.

E’ così che si esplora il mondo delle relazioni a cui Ale e Franz, come coppia, da sempre si ispirano. Linesauribile materiale umano è sempre il punto di partenza da cui tutto nasce.
Di tutto può parlare luomo.
Tutto può smontare e rimontare il ragionamento umano.
Poiil sottolineare  le cose in base  alle diverse angolazioni in cui ogni persona le osserva, diventa il segreto per  ridere di noi stessi.

Lati tanti e tanti uomini in scena.
Uomini scaltri, uomini dubbiosi, uomini saggi, uomini risolti, uomini strani. Tutti uomini, però!
Uomini che ci faranno ridere con la loro unicità e umanità.

Lati tanti - Tanti lati in cui riconoscersi e fingere di non vedere che siamo proprio noi questi uomini. Noi con i nostri modi di vivere, di pensare, i nostri tic e le nostre ingenuità e virtù, le nostre forze e la nostra inesauribile e unica follia.

Un vedersi allo specchio, un cercarsi e riconoscersi tra la folla e ridere (tanto) di gusto insieme”.

Prossime date  di “TANTI LATI – LATITANTI”
                  
                   14 al 24 gennaio             Roma                   Teatro Ambra Jovinelli  

                   27 gennaio                     Concorezzo          Teatro San Luigi

                   28 e 29 gennaio              Schio                             Teatro Sociale

                   30 gennaio                     Maniago               Teatro Verdi

                   dal 2 al 4 febbraio           Verona                 Teatro Nuovo               

                   5 e 6 febbraio                 Torino                  Teatro Colosseo

                   11 febbraio                     La Spezia              Teatro Civico

                   12 e 13 febbraio             Firenze                 Teatro Puccini

                   16 e 17 febbraio             Bellinzona             Teatro Sociale

                   dal 18 al 20 febbraio       Genova                Politeama Genovese

                   25 febbraio                     Cesano Maderno   Cineteatro Excelsior

                   dal 26 al 28 febbraio       Bologna                Teatro delle Celebrazioni

                   dal 3 al 5 marzo              Sassari                  Teatro Nuovo

                   dal 10 al 13 marzo          Napoli                  Teatro Cilea

                   16 marzo                        Cividale                Teatro Adelaide Ristori

                   17 marzo                        Gorizia                 Teatro Verdi

                   18 marzo                        Mestre                  Teatro Corso

                   19 marzo                        Bergamo               Teatro Creberg



ALE E FRANZ
Curriculum vitae
Alessandro Besentini e Francesco Villa diventano Ale e Franz nel 1992. Erano gli anni del CTA (Centro Teatro Attivo) e i due muovevano i primi passi nel mondo dello spettacolo. Da li tutto ebbe inizio...
FILMOGRAFIA
·        Un fidanzato per mia moglie, regia di Davide Marengo (2014)
·        Un boss in salotto, regia di Luca Miniero (2014)
·        Soap Opera, regia di Alessandro Genovesi (2014)
·        Il Vedovo, regia di Massimo Venier (2013) 
·        Il peggior Natale della mia vita, regia di Alessandro Genovesi (2012)
·        Mi fido di te, regia di Massimo Venier (2007)
·        La terza stella, regia di Alberto Ferrari (2005)
·        La grande prugna, regia di Claudio Malaponti (1999)
TEATRO
·        Tanti Lati – Latitanti, regia Alberto Ferrari (2015)
·        Gaber Jannaci Milano Noi, (Prima Nazionale al Piccolo Teatro di Milano e Estiva 2015)
·        Lavori in corso, regia Alberto Ferrari (2013 - 2014)
·        Sarebbe bello, con Enrico Ruggeri (Estiva 2013 - 2014)
·        Aria Precaria, regia Leo Muscato (2009-2012)
·        Zelig in tour, stagione 2002/2003
·        È tanto che aspetti?, regia di Alberto Ferrari (2002) DVD e tournée estiva
·        Zelig in tour, stagione 2001/2002
·        Due e venti, regia di Alberto Ferrari (2001-2002)
·        Dalla A alla Z, regia di Paola Galassi (1997)
TELEVISIONE
  • Che tempo che fa (2013 - Raitre)
  • Area Paradiso, regia di Diego Abatantuono e Armando Trivellini – film TV (2012)
  • A&F - Ale e Franz Show (2011- Italia 1)
  • Ale e Franz Sketch Show (2010 – Italia 1)
  • Ale e Franz Special (2009 – Canale 5)
  • Buona la prima! (2007-2009 – Italia 1)
  • Convenscion (1999 - Raidue)
  • Zelig (1999-2014 - Canale 5)
  • Mai dire gol (1997-1998 – Italia 1)
  • Pippo Chennedy Show (1997 – Raidue)
  • Seven Show (1996 – Italia 7)

OPERE
·        Ale e Franz Live, Milano, Mondadori, 2010
·        È tanto che aspetti?, Milano, Mondadori, 2002
·        E Larry? È morto!, Milano, Mondadori, 2001
DOPPIAGGIO
  • Madagascar 3 - Ricercati in Europa (Dreamworks 2012)
  • Madagascar 2 (Dreamworks - 2008)
  • Madagascar (Dreamworks – 2005)
VIDEOCLIP

·      Desolato – Enzo Jannacci, J-Ax, Paolo Jannacci (2014)
·      In un paese normale – Enrico Ruggeri (2014)
·      Diverso dagli altri – Enrico Ruggeri (2013)



TEATRO AMBRA JOVINELLI
Info 06 83082620 – 06 83082884
Via Guglielmo Pepe, 43 /47 Roma 00185
Spettacoli dal martedì al sabato h 21:00, la domenica h 17:00
Biglietti (compresa prevendita): da € 33,00 a € 17,00
www.ambrajovinelli.org

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *